Ricetta: vellutata di cipollotti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La vellutata di cipollotti è una deliziosa zuppa depurativa, ideale da gustare calda nei freddi periodi autunnali ma, servita fredda, è indicata anche come benvenuto nelle raffinate cene estive. La preparazione richiederà circa un'ora, tuttavia l'ottimo risultato varrà il tempo impiegato. Gli ingredienti utilizzanti per realizzare di tale ricetta sono facilmente reperibili. Vediamo quindi insieme come preparare correttamente la vellutata di cipollotti.

27

Occorrente

  • 500 gr di cipollotti
  • 1 costa di sedano
  • 1,5 lt di brodo
  • amido di mais
  • parmigiano grattugiato q.b
  • olio d'oliva q.b
  • 2 cucchiai di vino bianco
  • 2 dl di panna
  • 1 tuorlo d'uovo
  • sale q.b
37

Come prima cosa mondate accuratamente i cipollotti. Tagliateli successivamente a fette sottili e tenete qualche fettina da parte, che vi serviranno per la guarnizione. In una pentola di terracotta versate i restanti cipollotti con tre cucchiai olio d'oliva e tre di brodo. Fate stufare il tutto. Se desiderate donare più consistenza alla vellutata aggiungete delle patate tagliate a cubetti, versatele all'interno di un tegame dieci minuti dopo aver messo i cipollotti e fate insaporire il tutto. Adesso mettete il restante brodo portato precedentemente a bollore e cuocete con il recipiente semicoperto per quarantacinque minuti.

47

Trascorsi quarantacinque minuti frullate tutto il composto, servendovi di un robot da cucina oppure di un mixer ad immersione. In una ciotola a parte amalgamate l'amido di mais, il vino bianco e un po' di passato di verdura. Raggiunta la consistenza di una crema versatela nella vellutata, amalgamando bene. Aggiustate di sale e lasciate cuocere per altri quindici minuti. In un tegame a parte fate dorare le fettine di cipollotti che avete lasciato da parte all'inizio ed unitela alla velluta. Se non avete particolari intolleranze o allergie, a questo punto della ricetta potete aggiungere un composto di uovo e panna, da preparare rapidamente prima che il composto "impazzisca".

Continua la lettura
57

Aggiungete quindi il parmigiano grattugiato e servite fumante. Accompagnate il tutto con fette di pane tostate. Optate per il pane tipo toscano, che maggiormente si presta a queste ricette. Quanto all'abbinamento del vino, orientatevi verso un Merlot Trentino o un Valpolicella Classico del Veronese, con una gradazione intorno ai 13°alcolici: la loro acidità esalterà le note mare racchiuse in questo piatto. La vellutata di cipolle è un'ottima ricetta per chi segue un regime alimentare che debba necessariamente essere privo di glutine; ovviamente dovranno essere evitate le alternative e gli accompagnamenti non adatti, quindi sicuramente niente crostini di pane. È comunque adatta sicuramente per chi segue una dieta vegana; in questo caso evitate di aggiungere il composto a base di latte e uova. Buon appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se desiderate donare più consistenza alla vellutata aggiungete delle patate tagliate a cubetti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carciofi

La vellutata di carciofi è un piatto semplice ma ricco, ideale da proporre per una serata tra amici o anche in occasione di una cenetta romantica. Si tratta essenzialmente di una ricetta veloce da preparare con un prodotto di stagione dal sapore deciso,...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di zucchine e piselli

L'inverno è la stagione perfetta per gustare deliziose vellutate, creme o zuppe da servire caldissime. In particolare, la vellutata di zucchine e piselli è un goloso primo a base verdure, arricchito con un pugno di riso, che dona cremosità e consistenza...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di cipolle e patate

Cremosa e delicata, la vellutata è una ricetta semplice da preparare. Perfetta come piatto unico, soprattutto nei periodi più freddi dell'anno, accompagnata da croccanti crostini di pane. Una vera delizia adatta anche ai più piccoli. Le vellutate possono...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di fagiolini

Nei regimi alimentari ipocalorici, i fagiolini occupano da sempre un posto d'onore. La loro coltura, infatti, avviene prima della piena maturazione e ciò riduce drasticamente l'apporto calorico dei fagiolini nella dieta di tutti i giorni. Al contempo,...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di porri e patate

La vellutata di porri e patate è un primo piatto dal sapore unico e genuino. La cremosità delle patate si mescola gradevolmente con la sapidità dei porri, per un risultato sublime. Si tratta di una ricetta semplice, preparata con ingredienti sani...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di cavolfiore e carote

La vellutata è una crema di verdure ricca di vitamine e sali minerali, nutriente e dal sapore delicato. È una pietanza da gustare calda, nei freddi giorni invernali. Si può servire come primo piatto ed è indicata anche per realizzare un menù vegano....
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carote

Con l'arrivo dell'estate ed in conseguente aumento delle temperature, non si ha voglia di mettersi ai fornelli per fare da mangiare. Ecco allora che servire una vellutata di carote tiepida, metterà d'accordo anche gli ospiti più esigenti. Una ricetta...
Primi Piatti

Vellutata di nocciole: ricetta

La ricetta della Vellutata di nocciole è un piatto perfetto per la stagione autunnale. Nella nostra versione, fanno capolino anche i carciofi e le patate. Il mix di verdure è davvero perfetto per un pasto completo e gustoso. Provatelo anche tiepido...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.