Ricetta: vellutata di fave e cicoria

Tramite: O2O 04/04/2015
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un classico tra i classici, che affonda le sue radici nella tradizione contadina pugliese e che le nuove generazioni non sempre conoscono. Un ottimo primo che si trasforma in piatto unico se accompagnato da tanto pane croccante, magari caldo e insaporito con uno spicchio d'aglio. A completare una semplice insalata. È consigliabile l'aggiunta di mezza patata perché il purè di fave ha una certa tendenza a ?cementificare?, ovvero una volta raffreddato diventa molto duro e, difficile da gestire. Con l?aggiunta della patata il sapore non ne risente ma la consistenza migliora. In questa guida vi illustrerò la ricetta di come preparare una vellutata di fave e cicoria e come servirla nel migliore dei modi.

26

Occorrente

  • fave
  • patata
  • sale qb
  • olio extra vergine di oliva
  • cicoria
  • cipolla
  • peperoncino
  • crostini di pane
36

Mondate le fave da eventuali impurità, sciacquatele e raccoglietele in una casseruola a fondo pesante (ideale la terracotta). Unite la patata sbucciata, tagliata a dadini e, copritele di acqua fredda. Mettete la casseruola sul fuoco e quando si alza il bollore, abbassate la fiamma al minimo e, lasciate cuocere per pochi minuti senza mescolare. A questo punto si sarà formata in superficie molta schiuma: scolate, rimettete fave e patate nella casseruola e copritele di nuovo d?acqua in ebollizione, che sopravanzi di due dita. Salate, coprite e proseguite la cottura per circa due ore, a fuoco dolce e senza mescolare. A cottura ultimata, battete energicamente il composto con un cucchiaio di legno unendo due cucchiai d?olio, in modo da trasformare fave e patate in una purea densa che dovrà tuttavia rimanere un po? granulosa. Se necessario, fatela addensare per qualche minuto sul fuoco vivace, mescolandola continuamente.

46

Prendete la cicoria, scottatela nell'acqua di cottura delle fave, e dopodiché tagliatela in modo che non ci siano foglie troppe lunghe. A parte, sminuzzate la cipolla e in una padella, fate un soffritto insieme a del peperoncino. In seguito aggiungete la cicoria scolata, e fatela saltare per qualche minuto. Incorporate ora la crema di fave e unite qualche mestolo di acqua di cottura in modo da renderla cremosa. Fate bollire la vellutata e una volta pronta servitela ben calda. Un piatto assolutamente da provare. Si passa una forchettata di cicoria dentro la purea di fave e si arrotola come fossero spaghetti: il gusto amaro della cicoria si arricchisce della dolce pastosità delle fave con un risultato veramente ottimo.

Continua la lettura
56

Consiglio come ultimo tocco un filo di olio sulla crema, e per rendere il piatto ancora più completo di aggregare al piatto dei cubotti di pane al rosmarino. È facile da fare, basta tagliare in tanti piccoli quadratini il pane e farlo rosolate in una padella con dell'olio e del rosmarino triturato. Lasciatelo fare finché il pane non sarà ben dorato e oliato. Potete mettere questi crostini nel fondo del piatto e poi versarci sopra la vellutata, così che il pane sarà morbido ma allo stesso tempo croccante, oppure potete appoggiare qualche cubetto di pane sopra la crema per dare un tocco di decorazione al piatto e renderlo più bello.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: crespelle con cicoria e pancetta

Una ricetta molto particolare, ma abbastanza semplice da preparare sono le crespelle con cicoria e pancetta. Sono adatte soprattutto per le serate in cui avete amici a cena e non avete molto tempo per preparare varie pietanze. Se ci sono bambini, questo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla cicoria

Se decidiamo di preparare una cena tra amici possiamo fare una ricetta piuttosto particolare, ossia il risotto alla cicoria. Quest'ultima infatti è un'erba selvatica, dal sapore piuttosto amaro ma abbinata al riso rende il piatto molto saporito. In questa...
Primi Piatti

Ricetta: fave e cicorie impanate

La ricetta delle fave e cicorie impanate è un piatto tipico della provincia di Bari, particolarmente diffuso presso Polignano a Mare, paese turistico particolarmente famoso per aver dato i natali a Domenico Modugno. L'origine di tale piatto risale ad...
Primi Piatti

Ricetta: brodo di pollo con cicoria

Il brodo si può ottenere dalla cottura di pesce, carne e verdura. La carne utilizzata per il brodo può essere manzo o pollo. Può essere arricchito con molti ingredienti. In questo caso la cicoria. Il brodo è un toccasana d'inverno. Un pasto caldo...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carciofi

La vellutata di carciofi è un piatto semplice ma ricco, ideale da proporre per una serata tra amici o anche in occasione di una cenetta romantica. Si tratta essenzialmente di una ricetta veloce da preparare con un prodotto di stagione dal sapore deciso,...
Primi Piatti

Insalata di fave cotte, ricetta con noci e parmigiano

Le distese di prati verdi sotto il caldo sole primaverile fanno subito venir voglia di organizzare un picnic con i nostri amici: immaginiamoci distesi sotto la chioma di un grande albero a mangiare fave fresche e pecorino. Perché allora non preparare...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di zucchine e piselli

L'inverno è la stagione perfetta per gustare deliziose vellutate, creme o zuppe da servire caldissime. In particolare, la vellutata di zucchine e piselli è un goloso primo a base verdure, arricchito con un pugno di riso, che dona cremosità e consistenza...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di cipolle e patate

Cremosa e delicata, la vellutata è una ricetta semplice da preparare. Perfetta come piatto unico, soprattutto nei periodi più freddi dell'anno, accompagnata da croccanti crostini di pane. Una vera delizia adatta anche ai più piccoli. Le vellutate possono...