Ricetta: verdure ripiene di riso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Un primo piatto molto gustoso e che si presta alla realizzazione anche da parte di chi ha poca dimestichezza coi fornelli, è quello che si può preparare con le verdure e il riso. Si tratta infatti di una ricetta davvero semplice e che richiede soltanto un minimo di accortezza nell'elaborazione di entrambi i prodotti. In riferimento a ciò, ecco una guida su come preparare le verdure ripiene di riso.

25

Occorrente

  • Una melanzana, un peperone, una zucchina, un pomodoro da insalata, 300g di riso carnaroli, mezzo bicchiere di vino bianco, trito di cipolla bianca, burro, sale e pepe.
35

Tagliare le zucchine e le melanzane

Per iniziare riempiamo una pentola d'acqua che, arrivata a ebollizione, provvederemo a salare. Nel frattempo possiamo sciacquare il riso dopo averlo messo in uno scolapasta ed immergerlo nell'acqua per circa 35 minuti per farlo lessare. Le verdure vanno mondate e lavate accuratamente per poi asciugarle con un canovaccio. A questo punto tagliamo a metà le zucchine e le melanzane mentre per i pomodori e i peperoni provvederemo solo a rimuovere la parte superiore come fosse un cappello. Svuotate del contenuto le verdure, ma prestando attenzione a non perforarle, le capovolgiamo su di un panno asciutto per eliminare l'umidità residua.

45

Inserire la dadolata

I pomodori hanno una polpa molle che va depurata dai semi, semi che nei peperoni sono addirittura piccanti ma, mentre le coste bianche di quest'ultimi vanno buttate, quelle dei pomodori sono molto utili per conferire sapore al piatto. Il composto ottenuto dallo svuotamento delle verdure va ridotto a dadini, salato e pepato leggermente. In una padella alta sciogliamo adesso del burro a fuoco basso soffriggendo il trito di cipolla che va fatto rosolare fino a diventare trasparente e, solo in quel momento, si può inserire la dadolata alzando leggermente la fiamma per farla appassire. Portiamo poi il riso 'al dente', scoliamolo e mettiamolo nella padella. Mescolato e insaporito per qualche minuto, aggiungendo acqua di cottura laddove si dovesse asciugare troppo, sfumiamo a fuoco vivace un mezzo bicchiere di vino.

Continua la lettura
55

Riempire gli ortaggi con il riso

Nell'acqua di cottura che non abbiamo buttato, verranno inserite le verdure svuotate e fatte cuocere per 5 minuti a fuoco lento. Passato il tempo sufficiente per ammorbidirle, le tiriamo fuori con attenzione, mettendole su un panno, e attendendo che si intiepidiscano. Terminata questa operazione, si può iniziare a riempire i nostri contenitori ortaggi uno ad uno, con l'ausilio di un cucchiaio, il riso deve essere inserito in queste ciotole ricavate dagli ortaggi fino a poco oltre l'orlo unendone la metà di ognuna a mo' di coperchio. Disposte su una teglia imburrata infiliamo il tutto in forno a 190° per dieci minuti e le facciamo poi riposare prima di servirle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: riso saltato con verdure e tofu

In questa guida vi spiegherò come preparare una ricetta adatta per qualsiasi momento della giornata. Una ricetta leggera ma che vi sazierà come si deve. Ricca di profumi e sapori, sarà una ricetta che non smetterete facilmente di rifare altre volte....
Primi Piatti

Ricetta: zucchine rotonde ripiene di riso

Non tutti conoscono un tipo di vegetale estivo che si presta bene a preparazioni piuttosto light: la zucchina rotonda. Le zucchine rotonde possono essere cucinate sia come vengono cucinate quelle lunghe che in modo leggermente diversi data la loro forma...
Primi Piatti

Ricetta: flan di riso e verdure

Un'ottima soluzione per preparare un buon piatto a base di verdure è quello di accostarlo insieme ad altri ingredienti. In questo modo si riuscirà a far gustare queste pietanze anche ai bambini, oltre ad essere una portata che comunque ha una sua importanza...
Primi Piatti

Ricetta: riso rosso alle verdure

Per tutti gli amanti del riso, in questa guida vediamo come preparare una ricetta molto buona e diversa, il riso rosso alle verdure. Esso è una tipologia di riso che grazie alle sue peculiarità è altamente digeribile, ricchissimo di fibre e nutrienti...
Primi Piatti

Ricetta: riso pilaf alle verdure

Il riso "Pilaf alle verdure" è un primo piatto che si può preparare in maniera molto veloce, cioè quando avete poco tempo, anche in una pausa pranzo di lavoro, per il marito che deve ritornare al lavoro a pomeriggio oppure per i figli che devono andare...
Primi Piatti

Ricetta: polpettone di riso e verdure

Il polpettone è un alimento molte versatile quindi adatto per ogni stagione: consumato caldo nelle stagioni fredde, viceversa servito freddo quanto le temperature esterne si alzano. Altra nota positiva di questa ricetta è che può essere cucinato utilizzando...
Primi Piatti

Come fare delle zucche ripiene di riso e salsiccia

In questa guida vedremo come fare delle squisitissime zucche ripiene di riso e salsiccia, un alternativa autunnale ed originale per un piatto appetitoso ed anche molto bello da vedere, daltronde anche l'occhio vuole la sua parte in cucina. Una ricetta...
Primi Piatti

Come preparare l'insalata di riso basmati con verdure e speck

L'insalata è un piatto ricco di molti ingredienti nella quale, spesso, la vera e propria insalata non figura affatto. Si può definire un piatto freddo realizzato con una grande varietà di ingredienti e condita con salse a base di olio e aceto, o succo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.