Ricetta: Welsh rarebit

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: Welsh rarebit
18

Introduzione

Il welsh rarebit è una pietanza tipica della tradizione gallese. Si tratta essenzialmente di una ricetta piuttosto particolare a base di uova, formaggio e birra. Essa non è complicata da preparare e non necessita di troppo tempo nella realizzazione. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare questo piatto.

28

Occorrente

  • 150 gr di parmigiano, 150 gr di emmenthal (o 300 gr di cheddar), una birra bionda da 33 cl, 8-10 fette di pancarrè, sale, pepe, due tuorli d'uovo, 30 gr farina, 2 cucchiai di senape
38

Procurarsi gli ingredienti

Il primo passaggio da compiere consiste nel procurarsi tutti gli ingredienti necessari alla realizzazione della ricetta. Essi sono piuttosto economici e si possono trovare in tutti i supermercati ben forniti. Dopo aver acquistato l'occorrente si può cominciare.

48

Scegliere il formaggio

Il formaggio consigliato per questa ricetta è il cheddar. Tuttavia esso è piuttosto difficile da trovare in commercio. Pertanto è possibile sostituirlo tranquillamente con un'altra tipologia di formaggio a vostro piacimento. Il risultato sarà comunque ottimo e non altererà il sapore.

Continua la lettura
58

Tagliare il formaggio

Tagliate i formaggi a tocchetti piccoli e mischiateli tra loro. Accendete il tostapane o la piastra e fate abbrustolire il pancarrè da entrambe le parti, facendo attenzione a non bruciarlo troppo. Eliminate con un coltello i bordi del pancarrè che deve essere croccante, ma non bruciato. Una volta cotto non copritelo, per evitare che il calore crei umidità e inflaccidisca il pane. Preparate le fette, prendete una teglia da forno abbastanza capiente e ricoprite il fondo con il pancarrè, cercando di non lasciare buchi e spazi.

68

Versare la birra

In una padella antiaderente versate la birra piano per non fargli fare schiuma e portate ad ebollizione. La padella deve avere i bordi alti per evitare che la birra durante la cottura fuoriesca. Appena bolle aggiungete i formaggi a tocchetti e continuate a girare lentamente.

78

Mescolare

Abbassate la fiamma e fate sciogliere i formaggi aiutandovi con una forchetta per i pezzetti più resistenti. A questo punto aggiungete due cucchiai di farina setacciata e la senape continuando a mescolare il tutto. Con la padella sempre sulla fiamma bassa, aggiungete due tuorli d'uovo e mescolate per qualche secondo.

88

Versare sul pane

Versate il composto così ottenuto sul pane che avete posizionato nella teglia da forno. Aiutandovi con il cucchiaio, coprite il pane in maniera uniforme coprendo tutti i lati. Mettete poi un pizzico di sale e pepe a vostro piacimento e accendete il forno attivando la funzione grill. Quando è abbastanza caldo infornate per un paio di minuti, il tempo che in superficie si formi una crosta croccante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come fare il pancarré

Il pancarré in casa finisce sempre troppo presto. È ideale per preparare veloci tramezzini, deliziose tartine oppure toast. Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo! Si caratterizza per la sua semplicità, il gusto delicato e la consistenza morbida....
Pizze e Focacce

Ricetta: plumcake salato di pancarrè

Il termine "plumcake" ci porta inevitabilmente a pensare al tipico dolce, ottimo da consumare a colazione, semplice e soffice. A nessuno verrebbe in mente una variante salata. Eppure, esiste, e in quanto a bontà non è da meno rispetto all'originale...
Antipasti

Pizzette di pancarrè col tonno al forno

Questa ricetta per ottenere delle pizzette di con pancarrè e tonno è semplice semplice e permette di creare un aperitivo o uno spuntino gustoso per tutti, grandi e piccini. Gli ingredienti si trovano sempre a disposizione nelle nostre cucine e la rapidità...
Primi Piatti

Come preparare ravioli al taleggio e pere

I ravioli al taleggio e pere sono un primo piatto dal gusto gradevole e raffinato. La dolcezza delle pere si unisce alla cremosità del taleggio in un antico accostamento di sapori per tutti gli amanti della cucina italiana. L'aggiunta di un tocco di...
Pizze e Focacce

5 tartine salate per il brunch

Il brunch, risulta essere un pasto che si consuma tra le 10:00 e le 12:00 e unisce elementi della prima colazione, a elementi tipici di un pranzo. In questa guida troverete 5 simpatiche idee per presentare ai vostri commensali delle tartine salate gustosissime...
Cucina Etnica

5 ricette per fare i toast

Quando si pensa di preparare qualcosa di pratico in casa e si ha poco tempo a disposizione, la cosa che viene sicuramente in mente è classico toast. Il toast è da sempre un pratico pranzo da portare con se al lavoro, al mare, proprio perché è pratico...
Pizze e Focacce

Come fare il tortino di pane e mozzarella di bufala

A volte bastano pochissimi ingredienti per preparare una pietanza assolutamente sfiziosa. Il tortino di pane e mozzarella di bufala è una ricetta dalle origini campane. Si tratta di un piatto unico, da servire anche come antipasto. Molto nutriente, è...
Antipasti

Come preparare dei sandwich vegetariani

I sandwich sono un pasto veloce da poter mangiare in qualsiasi occasione. Sono facili e veloci da preparare e le loro varianti sono infinite! Ovviamente tutto varia secondo i gusti e il modo di nutrirsi. Infatti, anche per chi ha uno stile di vita vegetariano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.