Ricetta: ziti pomodori e acciughe

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In estate la cucina torna ad essere minimal e leggera, con preparazioni poco elaborate che premiano la freschezza. Per portare in tavola un delizioso pranzo last minute, lasciamoci conquistare dal profumo estivo degli ziti con pomodoro e acciughe! Una ricetta semplicissima, perfetta per racchiudere i sentori tipici della stagione calda. Vediamo allora la ricetta per preparare gli ziti con pomodoro e acciughe.

27

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone:
  • 320 gr di ziti
  • 100 gr di acciughe
  • 200 gr di pomodori freschi
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio evo q.b.
  • origano e prezzemolo q.b.
37

Puliamo le acciughe

Il primo step per preparare i nostri profumati ziti con pomodoro e acciughe, è quello di andarci ad occupare della pulizia del pesce. Per prima cosa indossiamo dei semplici guanti di lattice usa e getta. Per lavorare comodamente, sistemiamo nel lavandino un colino. Andiamo ora a prendere le acciughe. Per pulirle correttamente iniziamo prendendo la testa dell'acciuga tra i polpastrelli. Andiamo quindi ad esercitare una leggera pressione in prossimità delle branchie. Tiriamo leggermente rimuovendo la testa. Lavoriamo con delicatezza, in modo da asportare anche le interiora. Trasferiamo ora le acciughe sopra un tagliere e apriamole a libro. Andiamo a rimuovere la lisca centrale partendo dalla testa. Lavoriamo senza fretta per evitare di rompere la lisca. A questo punto portiamo le acciughe sotto l'acqua corrente e laviamole per bene. Disponiamole in un piatto foderato con della carta assorbente. Lasciamo quindi che si asciughino perfettamente.

47

Prepariamo il condimento aromatico

Ora che le acciughe sono pronte, possiamo passare alla fase successiva della nostra ricetta. Andiamo quindi a lavare per bene i pomodori freschi da sugo sotto l'acqua corrente. Tamponiamoli leggermente con della carta assorbente e trasferiamoli sopra un tagliare. Tagliamoli in 4 parti e priviamoli dei semi interni. Portiamo ora una padella antiaderente sul fuoco e mettiamo a scaldare un filo di olio evo. Una volta caldo aggiungiamo l'aglio privato dell'anima. Lasciamolo rosolare e una volta dorato rimuoviamolo. Aggiungiamo ora i pomodori e le acciughe. Insaporiamo con una spolverata di origano e un pizzico di pepe nero. Copriamo e lasciamo cuocere a fuoco dolce per circa 10 minuti.

Continua la lettura
57

Cuociamo la pasta e serviamo in tavola

Mentre il nostro condimento profumato termina la sua cottura, passiamo allo step finale della nostra preparazione. Portiamo una pentola sul fuoco e lasciamo che l'acqua arrivi a bollore. Quindi saliamo leggermente e tuffiamo gli ziti. Cuociamoli seguendo i tempi di cottura riportati sulla confezione. Una volta pronti, scoliamoli direttamente nella padella con il condimento. Facciamo saltare gli ziti con pomodoro e acciughe per qualche minuto a fiamma vivace. A questo punto non ci resta che impiattare. Guarniamo gli ziti con pomodoro e acciughe con una generosa spolverata di prezzemolo fresco tritato e gustiamoli in tutta la loro bontà!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere il nostro piatto ancora più profumato, utilizziamo la dolcezza del pomodoro vesuviano!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: ziti alla norma di mare

La ricetta degli ziti (in dialetto 'nziti) alla Norma di mare sono un primo piatto quanto mai gustoso e gradevole, che si presta a essere preparato nel periodo estivo.Un gusto fresco, speziato quanto basta e aromatizzato dal profumo del pesce ne fa una...
Primi Piatti

Ricetta: ziti spezzati con finferli al bacon

Comporre dei primi piatti è molto semplice perché solitamente, sono più facili da condire con diverse tipologie di sughi succulenti e sfiziosi. Trai i vari tipi di pasta che possono essere utilizzati per creare una ricetta davvero particolare, è possibile...
Primi Piatti

Ricetta: zuccotto di ziti alla zucca

La ricetta dello zuccotto di ziti alla zucca serve ha preparare un ottimo piatto da consumare per un invito improvviso, da poter preparare e mettere in tavola con un effetto scenico importante. Può essere usato anche per piatto unico a cui fa seguito...
Primi Piatti

Come preparare gli ziti alla salsa di spinaci con seppie

Se volete stupire parenti e amici con un primo piatto che coniuga alla perfezione tradizione e innovazione, ecco a voi gli ziti alla salsa di spinaci con seppie. La consistenza e la forma degli ziti rendono questo formato di pasta particolarmente versatile....
Primi Piatti

Ricetta: ziti ai calamari

Se al mercato abbiamo acquistato dei calamari freschi, ed intendiamo cucinarli in un modo diverso dalla classica frittura, possiamo pulirli e poi preparare un gustoso sugo, ideale per condire della pasta possibilmente rigata come ad esempio gli ziti....
Primi Piatti

Le 10 migliori ricette di pasta al forno

La pasta al forno è un primo piatto estremamente gustoso e saporito. Particolarmente amato, è una pietanza tipica della tradizione culinaria italiana. Si può realizzare in diversi modi, utilizzando la giusta dose di ingredienti ed un pizzico di fantasia....
Primi Piatti

3 primi a base di piselli

I piselli sono un buon ingrediente con cui è possibile preparare svariati piatti: dai primi, ai secondi, ai contorni. In questa breve guida voglio proporvi tre primi piatti a base di questo squisito legume con cui conquistare grandi e piccini. La prima...
Consigli di Cucina

5 varietà di pesto

Non c'è nulla di più indicato di un pesto per un pranzo estivo. Fresco e aromatizzato, accompagna e arricchisce piatti di pasta, donando ad essi un sapore unico e deciso. Generalmente ogni regione italiana ha la sua varietà di pesto. C'è chi predilige...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.