Ricetta: zuccotto di ziti alla zucca

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La ricetta dello zuccotto di ziti alla zucca serve ha preparare un ottimo piatto da consumare per un invito improvviso, da poter preparare e mettere in tavola con un effetto scenico importante. Può essere usato anche per piatto unico a cui fa seguito solo della frutta o un dolce. Nello zuccotto gli ziti sono molto importanti in quanto si tratta di una pasta lunga abbastanza deformabile è maneggiabile per formare delle spirali per foderare lo stampo che creerà lo zuccotto, mentre la zucca serve non solo ad insaporite la nostra pasta ma anche a dare sapore e freschezza al piatto, trattandosi di un ortaggio abbastanza rintracciabile sul mercato e ricco di nutrienti.

26

Occorrente

  • Ingredienti per uno stampo da zuccotto da 23 cm: 400 gr. di ziti lunghi ; 600 gr di zucca già pulita ; 1/2 di una cipolla bianca media; 50 gr di parmigiano ; 200 ml di brodo vegetale ; 300 gr di provola ; olio di oliva ; sale e pepe q.b. ;burro per imburrare lo stampo ; pangrattato.
36

Preparazione degli ingredienti

Prepariamo uno zuccotto per quattro persone. Iniziamo principalmente a tagliare la nostra zucca in dadini, affinché possano essere facilmente cotti, tagliamo la cipolla bianca triturandola per poterla soffriggere facilmente nell'olio d'oliva. Prepariamo in una pentola 200 cc di brodo vegetale, possiamo utilizzare un terzo di un dado. Grattugiamo il parmigiano.

46

Cottura degli ingredienti

Facciamo soffriggere la nostra cipolla triturata in un tegame, aggiungiamo un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Incorporiamo la nostra zucca tagliata a dadini, facciamo rosolare per alcuni minuti i due ingredienti al fine di insaporire la nostra zucca e aggiungiamo il brodo lasciando finire la cottura per alcuni minuti, sino a quanto i dadini della zucca cominciano a sfaldarsi. Spegniamo la nostra fiamma e mettiamo quanto ottenuto in un minipimer, frullando il tutto e aggiungendo il parmigiano grattugiato. A parte mettiamo una pentola per preparare i nostri ziti. Che cotti al dente saranno scolati accuratamente affinché siano asciutti dell'acqua di cottura. La salsa di zucca ottenuta messa in un ampio recipiente permetterà di immergere singolarmente gli ziti che verranno adagiati nello stampo imburrato e spolverato di pangrattato, per formare lo zuccotto. Tale manovra continuerà sino al bordo dello stampo per poi completare la sistemazione con la pasta rimasta che spezzettata sara il ripieno e a cui interno metteremo la provola tagliata a dadini, assieme alla salsa di zucca rimasta. Inforniamo il nostro piatto al forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti.

Continua la lettura
56

Completamento del piatto di portata dello zuccotto di ziti e zucca

Sfornato lo zuccotto, lo poniamo sul un piatto di portata piano, e con leggeri colpi della mano sul dorso dello stampo, sforneremo dallo stampo uno sformato di pasta a forma di collina, che completeremo di guarnire con un piccolo ramoscello di rosmarino o altra pianta aromatica. Perché il piatto dovrà essere anche bello da vedere oltre che saporito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usare guanti per il forno nello sfornare e mettere lo zuccotto nel piatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ziti alla pugliese al forno: ricetta tradizionale

La ricetta tradizionale degli Ziti alla pugliese al forno è una vera e propria delizia. Gusterete una pasta a dir poco fantastica, che si scioglie in bocca. Le due tipologie di carne andranno a creare un sugo corposo ma delicato nello stesso tempo. Gli...
Primi Piatti

Ricetta: ziti spezzati con finferli al bacon

Comporre dei primi piatti è molto semplice perché solitamente, sono più facili da condire con diverse tipologie di sughi succulenti e sfiziosi. Trai i vari tipi di pasta che possono essere utilizzati per creare una ricetta davvero particolare, è possibile...
Primi Piatti

Ricetta: ziti ai calamari

Se al mercato abbiamo acquistato dei calamari freschi, ed intendiamo cucinarli in un modo diverso dalla classica frittura, possiamo pulirli e poi preparare un gustoso sugo, ideale per condire della pasta possibilmente rigata come ad esempio gli ziti....
Primi Piatti

Come fare gli ziti al forno

Per chi non lo sapesse, gli ziti sono un tipo di pasta lunga, che si presta a tantissimi condimenti, compreso il ragù di carne. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi mostrerò come preparare gli ziti al forno: si tratta di un piatto ricco di...
Primi Piatti

Come preparare gli ziti alla salsa di spinaci con seppie

Se volete stupire parenti e amici con un primo piatto che coniuga alla perfezione tradizione e innovazione, ecco a voi gli ziti alla salsa di spinaci con seppie. La consistenza e la forma degli ziti rendono questo formato di pasta particolarmente versatile....
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e rosmarino

Perfetto come primo piatto, specialmente serale, al risotto non si rinuncia mai. Di una versatilità estrema, si accosta indifferentemente a tutti gli ingredienti. Risotto alle verdure, ai funghi, al tartufo, ai crostacei o ai vari tipi di pesce o di...
Primi Piatti

Ricetta: pasta al ragù e zucca

Questa che andrò a mostrarvi oggi in questo articolo si tratta sicuramente di una ricetta meravigliosa e squisita. Parlo della ricetta della pasta al ragù e zucca. Si tratta della classica pasta al ragù, ma con l'aggiunta della zucca. Il suo sapore...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle con la zucca

Attraverso l'unione della verdura e di altri ortaggi con la pasta, si possono creare dei primi piatti davvero gustosi. Tra gli ortaggi più buoni, primeggia, sicuramente, la zucca. Nella guida che imposteremo, la zucca ricoprirà un ruolo di fondamentale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.