Ricetta: zuppa di fagiolini e taccole al pomodoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: zuppa di fagiolini e taccole al pomodoro
17

Introduzione

Durante l'inverno è necessario preparare sempre dei piatti caldi. I pasti devono risultare completi e nutrienti, perché il freddo richiede calorie. Ovviamente, ognuno in famiglia ha esigenze diverse. Come i ragazzi in crescita che vanno a scuola e hanno bisogno di cibi sostanziosi. Oppure, per chi in famiglia pratica lavori che richiedono grandi energia. In questo caso la fatica va reintegrata attraverso un'adeguata alimentazione. Pertanto, si possono proporre a tavola delle zuppe che riscaldano e forniscono il nutrimento necessario. Una delle tante è la zuppa di fagiolini e taccole al pomodoro. Questa è una ricetta classica che contiene dei legumi particolari e buoni da mangiare. Nella seguente guida vi spiego come fare la zuppa di fagiolini e taccole al pomodoro.

27

Occorrente

  • 400 g di fagiolini
  • 400 g di taccole
  • Mezza cipolla
  • 100 g di pane casereccio
  • 500 g di pomodori
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
  • Acqua
37

La ricetta che vi propongo è una zuppa casareccia molto gustosa. Per farla occorre pochissimo tempo, e gli ingredienti che dovete adoperare sono i fagiolini e la taccole. I due legumi combinati insieme, vanno a creare un connubio delicato e particolarmente gradevole. Mentre, il pomodoro è l'alimento che dovete unire per dare un tocco in più e colore alla zuppa. Una volta pronta, otterrete un preparato liquido che va servirete con delle fette di pane. Le taccole e i fagiolini dovete acquistarli freschi. Per poi, pulirli e spuntarli. Nel prossimo passo vi indico come procedere.

47

La prima cosa che dovete fare è quella di lavare i fagiolini e le taccole. Spuntateli e togliete per bene i fili. Scolateli e tagliateli a pezzettini e metteteli dentro una pentola. Salate e fateli cuocere per circa venti minuti. Quando risultano cotti, scolate e sistemateli da parte. Nel frattempo prendete i pomodori e metteteli in una pentolina a scottare. Dopo, spellateli sotto l'acqua, togliendo accuratamente le bucce e i semi. Dopodiché, tagliateli a cubetti e versateli dentro un contenitore. A questo punto, tritate mezza cipolla, mettetela in una padella e fatela soffriggere con un po' d'olio. Aggiungete i pomodori e mescolate. Fate cuocere per dieci minuti e versate i fagiolini e le taccole. Girate la zuppa continuamente, fino a raggiungere una moderata cottura.

Continua la lettura
57

A questo punto, aggiungete dell'acqua, regolate il sale, il pepe e fate cuoce per trenta minuti. Mentre, la zuppa bolle continuate a mescolare. Trascorso il tempo di cottura, tagliate il pane a cubetti e friggetelo nell'olio di oliva. Versate la zuppa e suddividete nei piatti individuali. Infine, guarnite la zuppa con i crostini e profumate con una manciata di pepe.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete le taccole e i fagiolini freschissimi con i baccelli croccanti
  • Volendo per tostare il pane potete adoperare il forno, evitando di aggiungere ulteriore olio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pane e pomodoro

La zuppa di pane e pomodoro è un'antica ricetta tipicamente toscana. Di origini contadine, è un piatto povero e di recupero. Riutilizza, infatti, gli avanzi di pane raffermo e pochi altri ingredienti. È pertanto un primo molto economico, leggero e...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con fagiolini

I fagiolini sono delle piante leguminose prettamente estive. In realtà si tratta dei baccelli non maturi dei fagioli, raccolti con i semi ancora non cresciuti. I fagiolini sono degli ingredienti molto usati per la preparazione di contorni. Sia da soli...
Primi Piatti

Ricetta: farfalle con salsina di tonno e fagiolini

La ricetta delle farfalle con salsina di tonno e fagiolini è un piatto completo in quanto comprende sia i carboidrati della pasta che le proteine del tonno e dei fagiolini. Inoltre è un piatto ricco di vitamine e sali minerali. Vediamo insieme come...
Primi Piatti

Ricetta: zuppetta di pomodoro al dragoncello

Scegliere di preparare una di salsa di pomodoro o una di zuppa al pomodoro assolutamente naturali, senza aggiungere alcun colorante o conservante, è sempre preferibile, rispetto all'utilizzo di prodotti confezionati. La ricetta di una zuppa al pomodoro...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con fagiolini

Riscoprire il piacere di preparare delle ricette diverse dal solito, sono esperimenti che meritano una prova. Questo lo potete fare scegliendo di cucinare dei primi semplici e ricchi di gusto. La leggerezza del piatto è il segreto per riuscire a sorprendere...
Primi Piatti

3 primi veloci e light con i fagiolini

I fagiolini rappresentano degli ortaggi classici della bellissima stagione estiva, attraverso i quali sarà possibile realizzare sia degli ottimali primi piatti che deliziosi contorni ideale per accompagnare la carne o il pesce. Nella seguente pratica...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di fagiolini

Nei regimi alimentari ipocalorici, i fagiolini occupano da sempre un posto d'onore. La loro coltura, infatti, avviene prima della piena maturazione e ciò riduce drasticamente l'apporto calorico dei fagiolini nella dieta di tutti i giorni. Al contempo,...
Primi Piatti

Ricetta: lumaconi al sugo di fagiolini

Preparare la pasta specie quella dal formato speciale e condirla con dei sughi particolari e leggeri, è sicuramente un'ottima idea. Se infatti ad esempio intendiamo elaborare una ricetta davvero gustosa e nel contempo di facile esecuzione, possiamo optare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.