Ricetta: zuppa di mais

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: zuppa di mais
15

Introduzione

Se si è in cerca di un primo piatto buono, che contenga le giuste calorie per fornire l'energia necessaria ad affrontare la giornata, senza però appesantire, ecco una ricetta perfetta: la zuppa di mais. Come tutte le zuppe, è una pietanza ricca di ingredienti salutari, e funge da piatto unico, accorpando sia il primo che il secondo, e consente di adoperare in maniera differente il mais, presentando in tavola qualcosa di originale. Oltre al fatto che è una pietanza molto semplice da preparare, richiede una cottura non troppo lunga ed ha costi piuttosto contenuti. Per rendere la zuppa ancora più invitante e pronta da assaporare, la si può accompagnare con dei crostini spolverati con paprika piccante, il risultato sarà sbalorditivo. In questa guida perciò, si vedrà come mettere in pratica la ricetta della zuppa di mais e stupire i propri ospiti.

25

Occorrente

  • 2 kg di pannocchie precotte a vapore, 120 grammi di carote, 1,5 litri di brodo, sale, pepe ed olio extravergine quanto basta, 140 grammi di porri puliti, 4 fette di pane filone duro, 5 grammi di paprika piccante
35

Per preparare la zuppa di mais, si avrà bisogno di pochi e semplici prodotti indicati nella parte relativa all'occorrente. Serviranno pertanto: pannocchie precotte a vapore, carote, brodo, sale, pepe ed olio extravergine quanto basta, porri puliti. Per i crostini invece servono: 4 fette di pane filone duro, 5 grammi di paprika piccante, sale e olio extravergine quanto basta. Cominciare con lo sgranare le pannocchie precotte a vapore, posizionandole su un tagliere e affettandole nel senso della lunghezza, servendosi di un coltello. Continuare pulendo le altre verdure che serviranno preparare il soffritto, tagliando le carote a dadini.

45

Mettere anche il porro sul tagliere, togliere le due estremità e poi trasformarlo a rondelle. Prendere sia le carote a dadini che il porro a rondelle, e versarli in una pentola che possegga bordi alti, aggiungere un filo di olio extravergine e lasciar rosolare a fiamma media per alcuni minuti. Una volta che le verdure del soffritto assumeranno un colore dorato, si possono aggiungere i chicchi di mais e lasciar insaporire il composto per circa cinque minuti a fuoco lento. Si può ora aggiungere sale e pepe a piacimento insieme al brodo vegetale, fino a che il composto non sarà coperto. Lasciar cuocere pr circa trentacinque minuti.

Continua la lettura
55

Non dimenticare di mescolare ogni tanto per ammorbidire il tutto, fino a quando il composto non assorbirà il brodo. Inserire il mixer nella pentola per frullare il contenuto e ottenere una miscela densa e uniforme, lasciando cuocere per altri cinque minuti. Per preparare i crostini basterà prendere le fette di pane, tagliarle e disporle su una teglia da forno, versando su ogni fetta olio, sale e paprika. Infornare le fette per cinque minuti e una volta lasciate raffreddare, saranno pronte da immergere nella zuppa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Ricette con amido di mais

Al contrario di quanto si possa pensare, l'amido di mais è uno degli ingredienti più utilizzati in cucina. Specie quando vogliamo preparare dei dolci soffici e leggeri, non possiamo fare a meno di usare l'amido di mais. Si tratta di un componente contenuto...
Consigli di Cucina

Zuppa di ceci: 5 ricette diverse

Per riscaldare una fredda sera invernale, perché non lasciarci ispirare dalla croccante dolcezza dei ceci? Piccoli legumi dalle origini antiche, capaci di regalarci una ricca varietà di proprietà benefiche. I ceci sono infatti un'ottima fonte di proteine...
Consigli di Cucina

Come fare la pizza con farina di mais

In questo tutorial vi spiegheremo come fare la pizza con farina di mais. La pizza è una pietanza classica della cucina italiana. Se voi oppure i vostri bambini sono intolleranti al glutine, la miglior soluzione a tal problema c'è: occorre infatti fare...
Consigli di Cucina

Come fare una zuppa di broccoli depurativa

I broccoli sono un alimento sano e saporito. Le sue proprietà sono ormai piuttosto note, così come le ricette che lo vedono protagonista. Tra le ricette più note vi è la zuppa, depurativa ed ideale da consumare durante l'autunno accanto al caminetto....
Consigli di Cucina

Come servire la zuppa inglese

Una delle cose sicuramente più apprezzate della dolceria internazionale riguarda senza alcun dubbio la zuppa inglese. Di cosa si tratta? La zuppa inglese altro non è che uno strato di crema dal colore ocre/giallino, un classico dolce al cucchiaio nato...
Consigli di Cucina

Come insaporire il mais in scatola

Il mais in scatola è un alimento molto usato per condire pasta, riso ed insalate. In estate è un grande aiuto per chi vuole arricchire un piatto freddo in modo veloce ed economico. Per usarlo, infatti, basta semplicemente sciacquarlo sotto acqua corrente...
Consigli di Cucina

Come utilizzare la zuppa di pesce avanzata

Il pesce si presta a svariate ricette tutte ottime e perfette da gustare a cena o a pranzo sia d'estate che d'inverno. La preparazione di un ottimo pesce grigliato, al forno, alla brace o a vapore, è sempre ottima da gustare se si vuole mantenere un...
Consigli di Cucina

Come servire una zuppa

La zuppa è uno dei piatti classici che non dovrebbe mai mancare nel repertorio di un cuoco che si rispetti: nelle sue mille varianti, regionali ma anche esterofile, a base di carne, pesce, legumi o verdura, può coronare una cena importante e funziona...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.