Ricetta: zuppa di soia e orzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La soia ha notevoli caratteristiche organoletiche, le sue proteine vegetali sono parificate per il loro valore nutrizionale a quelle di origine animale, mentre per l'assenza di grassi saturi sono, in molti casi, preferite in tutti quei casi alimentari in cui è necessario controllare il peso e i grassi assunti. Per questo motivo è bene inserire nell'alimentazione di tutti i giorni delle porzioni di questo legume. Uno dei piatti più apprezzati è la zuppa di soia e orzo, ecco la ricetta passo passo.

27

Occorrente

  • 250 g di fagioli di soia
  • 200 g di orzo perlato
  • 1 cipolla
  • 4 piccoli pomodori rotondi
  • 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 rametto di timo
  • sale
37

Preparazione preliminare

La soia come tutti i legumi secchi ha necessità di essere ammorbidita in acqua fredda. È consigliato versare il legume in un contenitore e ricoprirlo con abbondante acqua. L'ammollo deve durare almeno ventiquattro ore. Trascorso il tempo si noterà un rigonfiamento di ogni fagiolo di soia e un raddoppio del volume totale. Spesso viene consigliato di aggiungere all'acqua un pizzico generoso di bicarbonato. Questa sostanza oltre a eliminare qualsiasi traccia di impurità presente sul legume permette di ammorbidire maggiormente la parte esterna della soia.

47

Cottura degli aromi

Per una buona zuppa è necessario partire con la rosolatura della cipolla e dell'aglio, tritati finemente. Non appena la cipolla si colora leggermente aggiungere i pomodorini tagliati in quattro parti e le foglie di timo. Lasciare cuocere qualche minuto a fuoco basso, facendo attenzione a mescolare frequentemente per evitare aderenze al tegame ma anche per uniformare gli aromi tra di loro.

Continua la lettura
57

Cottura della soia

Dopo alcuni minuti aggiungere la soia ben sgocciolata e strizzata dall'acqua di ammollo. Coprire con abbondante acqua, salare con almeno due cucchiaini di sale, mescolare accuratamente. La pentola coperta deve restare sul fuoco, impostato al minimo, per almeno un ora. Nel caso l'acqua venga assorbita si può aggiungerne dell'altra. Passato il tempo di cottura della soia si può aggiungere l'orzo perlato precotto, anch'esso deve essere ben sgocciolato. Mescolare accuratamente per uniformare gli ingredienti.

67

Impiattamento della zuppa

La cottura deve essere prolungata per circa altri 15 minuti. Durante questo tempo è bene mescolare accuratamente, poiché durante la lunga cottura la quantità di acqua si sarà ridotta notevolmente e il rischio che la zuppa si bruci è molto alto. Trascorso il tempo necessario per far amalgamare tutti gli ingredienti spegnere il fuoco e procedere con l'impiattamento. Utilizzare delle ciotole sufficientemente profonde, versare un mestolo di zuppa e decorare con un filo di olio extravergine di oliva e alcuni crostini di pane tostato.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Gli ingredienti consigliati sono per quattro persone.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta: tartine con bacche di goji e soia

Per iniziare una cena speciale occorre anticiparla con un antipasto. Questo di solito va presentato misto e adoperando varie ricette. Per accontentare tutti gli ospiti, potete fare dei vol-au-vent assortiti, delle barchette ripiene di formaggio e delle...
Cucina Etnica

Ricetta: germogli di soia in agrodolce

Anche se il nostro ricettario è piuttosto variegato e pieno di ricette che possono essere messe in tavola, non finiremo mai di trovare nuove pietanze e modi per soddisfare il nostro palato. Da moltissimi anni a questa parte poi abbiamo integrato nella...
Cucina Etnica

Ricetta: zuppa di noodles con pollo

I noodles costituiscono uno dei piatti tipici della cucina asiatica. Tuttavia, da qualche anno a questa parte, è possibile trovarli anche nelle tavole degli italiani. Si presentano come grossi spaghetti, di un colore che tende al giallino. È facile...
Cucina Etnica

Ricetta: zuppa di ceci all'indiana

Le ricette etniche iniziano ad attirare e soddisfare sempre di più i palati mediterranei. Buonissimi e molto speziati questi piatti sono in grado di rompere la solita routine culinaria quotidiana e darci degli spunti alternativi per personalizzare il...
Cucina Etnica

Come fare gli spaghetti di soia all'orientale

In questo articolo vogliamo dare una mano ocncreta a tutti i nostri cari lettori, ad imparare come fare, con le propei amni, gli spaghetti di soia all'orientale. Iniziamo subito pocn il dire che questi altro non sono che un piatto molto particolare e...
Cucina Etnica

Come preparare i vermicelli in zuppa orientale

I vermicelli in zuppa orientale consentono di avere un piatto dal sapore davvero piccante, ottimale per riscaldare le serate autunnali. La preparazione di questa ricetta è abbastanza semplice e comincia da una base di brodo di pollo. Qui vengono fatte...
Cucina Etnica

Come fare la zuppa fredda al tofu e alghe

La zuppa al tofu, alghe e miso, servita con riso e verdure in salamoia, è un tipico pasto quotidiano Giapponese. Le alghe, ricche di vitamine, fibre e proteine, sono comunemente usate nella cucina orientale, come nella coreana e la cinese, insaporiscono...
Cucina Etnica

Straccetti di pollo con salsa di soia

Se si desidera un secondo piatto gustoso e delicato gli straccetti di pollo con salsa di soia vanno bene per qualsiasi giorno della settimana. Questa ricetta è semplice e veloce ed allo stesso tempo ha un gusto unico e dai tratti esotici. La salsa di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.