Ricetta: zuppa di verdure

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: zuppa di verdure
16

Introduzione

La zuppa di verdure è proprio il piatto che ci serve per prepararci alla grande abbuffata di Pasqua o in alternativa per disintossicarci dagli stravizi delle feste. È ideale in qualsiasi periodo, in inverno, bella calda e saporita. Ma anche in estate se servita fredda e con verdure di stagione. La zuppa di verdure è un concentrato di vitamine, sali minerali e fibre. Ha un potere disintossicante, diuretico e velocizza il transito intestinale. Vediamo subito in questa guida una ricetta per preparare un'ottima zuppa di verdure.

26

Occorrente

  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 100 gr di piselli
  • 100 gr di fave
  • 100 gr di asparagi
  • 1 patata
  • olio e.v.o.,cipolla, sale e pepe q.b.
36

Scegliere le verdure

La prima cosa che dovete fare è scegliere le verdure per la vostra zuppa. Poiché si tratta di un piatto piuttosto povero e dal basso costo, vi consiglio di scegliere degli ingredienti di primissima qualità. Quindi se avete la possibilità acquistatele direttamente dal contadino o altrimenti dal vostro fruttivendolo di fiducia. Le verdure che potete scegliere sono davvero tante ma sicuramente otterrete una zuppa più saporita e gustosa se usate le verdure di stagione. Ad esempio se volete preparare una zuppa in questo periodo, quindi in primavera, vi suggerisco di utilizzare i piselli, le fave fresche, gli asparagi, le carote, le patate.

46

Pulire le verdure

Una volta scelte le verdure è necessario pulirle e lavarle molto bene. Per quanto riguarda le carote e le patate basterà pelarle e lasciarle in acqua e bicarbonato altrimenti diventeranno scure. I piselli e le fave vengono vendute con i proprio baccelli quindi basterà privarli di quest'ultimi. La pulizia degli asparagi è piuttosto semplice poiché dovrete eliminare solo la porzione più dura del gambo. Per le zucchine tagliate semplicemente le due estremità.
Adesso lavate accuratamente tutte le verdure e tagliatele a cubetti. Naturalmente essi avranno dimensioni diverse a seconda del tempo di cottura. Ad esempio tagliate le zucchine a cubetti più grandi mentre le carote e le patate a cubetti più piccoli perché impiegheranno più tempo per cuocersi.

Continua la lettura
56

Cuocere la zuppa

Una volta preparate tutte le verdure non vi resta che cuocere la zuppa. Prendete una casseruola o meglio una pentola di coccio. Mettete dell'olio e. V. O. E della cipolla tritata. Fate soffriggere leggermente. Quando la cipolla si sarà imbiondita aggiungete le verdure. Fatele appassire leggermente e correggete di sale e pepe. Dopo circa 15 minuti aggiungete l'acqua fino a coprire le verdure. Se preferite potete mettere anche un pezzetto di peperoncino piccante. Fate cuocere per circa 30 minuti. A parte, in una padella antiaderente, preparate dei crostini di pane che accompagneranno la zuppa. Una volta pronta potete servire la zuppa di verdure in un piatto fondo, meglio se di terracotta, con un filo di olio e. V. O. ed i crostini di pane.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiungete un pezzetto di parmigiano nella zuppa

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: zuppa con ricotta

La zuppa di ricotta è un piatto appartenente alla tradizione popolare Toscana, molto popolare sia in Maremma che sul Monte Amiata. Questo piatto, fa parte sicuramente dei piatti più poveri di questa cucina poiché è legato strettamente alla vita nomade...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di farro con funghi porcini e patate

Se non desiderate rinunciare a portare in tavola un piatto genuino e naturale, invece dei soliti piatti invernali tipicamente grassi e particolarmente calorici potete preparare una zuppa di legumi e verdure. Gli esempi di zuppe tradizionali che offre...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di porri al formaggio con melagrana

In questa guida vi spiegherò come preparare una meravigliosa zuppa di porri al formaggio con melagrana. Una ricetta non comune che vi farà leccare i baffi. Dovete sapere che la ricetta della zuppa di porri al formaggio con melagrana si serve solo nei...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di cavolo nero

La zuppa di cavolo nero è uno dei piatti più antichi e gustosi dell'antica tradizione culinaria toscana. La preparazione di questa prelibatezza dal sapore rustico richiede circa tre ore e la presenza molte verdure e molti legumi da tenere in ammollo...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di barbabietole

La zuppa di barbabietole è un piatto adatto, soprattutto, a tutte le persone che seguono una dieta vegetariana. La barbabietola è una pianta erbacea ricca di acqua, sali minerali, vitamine e antiossidanti. Questi ultimi sono utilissimi nella lotta contro...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa con funghi e castagne

Esistono dei cibi prelibati che riescono ad arricchire molti piatti. I funghi e le castagne fanno parte di questa lunga lista. Infatti, con questi alimenti si possono preparare un'infinità di ricette. Pregiati e profumati i primi, più economici e delicati...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa pavese

La zuppa è un vero e proprio toccasana per le rigide giornate invernali. Questo piatto molto versatile può essere preparato con numerosi ingredienti: fagioli, ortiche, verdure varie e perfino cozze. È una pietanza della tradizione culinaria contadina,...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di vongole, zucchine e zafferano

La zuppa è un piatto dalle origini antiche. È caratterizzata da un brodo lento e, quasi sempre viene accompagnata da fette di pane o crostini. Generalmente le zuppe si preparano con i legumi e con le verdure. Ma si possono fare eccezioni creando zuppe...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.