Ricette a base di cachi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il cachi oppure kaki è un frutto la cui origine deriva dai Paesi orientali. Esso oltre a contenere acqua, zucchero e una piccola percentuale di grassi e di proteine, è ricco di potassio e beta-carotene e possiede anche la vitamina A, C ed E. Questo frutto ha anche il merito di avere molte proprietà benefiche come antistress, antiossidante, diuretiche e lassative. Proprio perché il suo sapore è molto dolce è possibile realizzare una grande quantità di ricette a base di cachi. Per questo motivo abbiamo pensato di elencarne qualcuna di seguito.

25

Occorrente

  • Cachi
  • Uova
  • Zucchero
  • Farina
  • Panna
  • Colla di pesce
35

Tra le ricette a base di cachi cominciamo in primis con la torta di cachi. Si tratta di una ricetta semplice, si parte col pulire 600 g cachi e schiacciarli con una forchetta. Poi occorre battere 2 uova insieme a 170 g di zucchero a cui si aggiungono 50 g di olio. Dopo avere reso soffice e spumoso continuare con aggiungere la scorza grattugia di un limone, un pizzico di sale e la polpa dei cachi. Amalgamare bene il composto con le fruste elettriche. A questo punto mancano solo 300 g di farina e una bustina di lievito per dolci. Dopo aver unito il tutto, riversare tutto nella teglia foderata e cuocere nel forno a 170 gradi. Quando il dolce sarà dorato fare la classica prova dello stecchino ed una volta cotto tirare fuori dal forno e lasciare raffreddare. Concludere il tutto con una spolverata di zucchero a velo.

45

Continuiamo con la prossima ricetta a base di cachi che è la bavarese con salsa di cachi. La prima cosa da fare è versare 200 ml di latte con 60 g di zucchero in una casseruola; dove poi si aggiungeranno un goccio di liquore tipo gran marnier e 4 tuorli d'uovo. Portare tutto a bollore mescolando di tanto in tanto. Quando cominciano a formarsi le prime bollicine si può spegnere il fuoco ed unire un foglio di colla di pesce già ammollata nell'acqua. Quando sarà amalgamato per bene si possono aggiungere 200 g di panna montata lentamente. Successivamente si può versare il composto negli appositi stampini e lasciarli consolidare in frigo. Nel frattempo si deve preparare la salsa di cachi utilizzando 2 frutti da pulire e schiacciare mescolati con un vasetto di yogurt intero che servirà per guarnire la bavarese.

Continua la lettura
55

Un'altra delle ricette a base di cachi è la mousse. Per cominciare mettere a bagno un foglio di colla di pesce. Poi a parte ricavare la polpa di 250 g di cachi molto maturi e mescolarla insieme al succo di limone e 100 g di zucchero. A ciò si aggiungerà poi la colla di pesce che sarà fatta sciogliere in un pentolino. Intanto che si raffreddi il tutto si montano 250 g di panna non zuccherata, che sarà anch'essa aggiunta al composto di frutta, facendo attenzione a non farla smontare. A questo punto occorre versare la mousse negli stampini monoporzioni e lasciarla in frigo per qualche ora prima di servire.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta di cachi

La realizzazione di un dolce è abbastanza impegnativa, ma al tempo stesso può trasformarsi in un'attività divertente. Spesso si cerca l'ispirazione per creare ricette originali ed innovative così da stupire i propri ospiti. Un'ottima idea può essere...
Dolci

Come preparare la mousse di cachi alla cannella

In autunno, quando maturano i cachi, è una delizia per il palato poter preparare e soprattutto gustare delle sane e gustose ricette con questo frutto! I cachi però sono poco usati nelle pietanze e vengono serviti di solito solo come frutta a fine pasto...
Dolci

Torta morbida ai cachi

Il caco è un frutto particolarmente ricco di sostanze nutritive. Grazie alla sua polpa gelatinosa che lo contraddistingue, al suo gusto dolce e la facilità con cui si presta per essere consumato è ideale per la preparazione di ogni tipologia d torta....
Dolci

Come utilizzare e conservare i cachi

L'autunno è il periodo dell'anno in cui si ha la produzione di frutti unici, gustosi e speciali. Infatti, in questa stagione è possibile assaporare fichi, datteri e cachi. Alcune persone non sono amanti dei cachi; probabilmente ciò è dovuto al fatto...
Dolci

Dessert di Halloween al cioccolato e cachi

C'è una festa che ogni anno diverte moltissimo i più piccoli, dove per una notte divertirsi travestendosi da mostri e chiedendo dolcetti in giro per le case. Si tratta della festa di Halloween, che, data la sua lunga tradizione, ha visto nascere nel...
Dolci

Come preparare la crema di cachi al brandy

Se volete realizzare un dessert insolito al cucchiaio con i profumi tipici dell’autunno, provate a preparare questa gustosa crema di cachi al brandy. Non è necessario essere dei provetti pasticceri per ottenere un risultato finale da gran gourmet....
Dolci

Come preparare la crema di cachi con melagrana e cioccolato fondente

Se volete proporre in tavola un gustoso dessert a base di frutta ma comunque molto goloso e invitante, questa crema di cachi con melagrana e cioccolato fondente fa proprio al caso vostro. Il gusto molto dolce dei cachi si abbina alla perfezione alla cremosità...
Dolci

Ricetta: confettura di cachi

Se hai voglia di una marmellata originale e fragrante dai caldi colori autunnali, dai un'occhiata a questa ricetta!La confettura di cachi è particolare e coloratissima (e anche molto difficile da trovare in commercio!) e puoi usarla sia per i dolci,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.