Ricette Bimby: lasagne al forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le lasagne al forno sono un tipico piatto della gastronomia della regione Emilia Romagna. Nonostante chiaramente la paternità di tale ricetta sia Emiliana, le lasagne sono conosciute fino al punto che sono diventate il simbolo della cucina italiana in tutto il mondo. Tale ricetta è la quintessenza della "ricchezza" della cucina tradizionale bolognese, dalla preparazione e dagli ingredienti, dove inoltre piace sia a grandi che piccini. Continuate la lettura per capire come dovrete procedere a preparare delle lasagne squisite al forno, aiutandovi dalle Ricette Bimby che c'è sul ricettario di questo robot da cucina molto unico e versatile nel suo genere, che tutti ormai oggigiorno conoscono: il Bimby appunto. Buona lettura e buona preparazione!

26

Occorrente

  • Per la pasta: 300 gr. di farina; 2 uova; 10 gr. di olio di oliva.
  • Per il ragù: 800 gr. di carne macinata mista (maiale e manzo); 200 gr. di verdure miste (sedano, carote e cipolla); 60 gr. di olio extra-vergine di oliva; 300 gr. di passata di pomodoro; 100 gr. di vino bianco secco; sale e pepe q.b..
  • Per la besciamella: 1 litro di latte; 80 gr. di burro; 120 gr. di farina bianca tipo 0; un pizzico di sale e di noce moscata.
  • 200 gr. di parmigiano reggiano.
36

Vi spieghiamo la preparazione ingrediente per ingrediente

Cominciate a preparare tale pietanza gustosa approfittando del fatto che tale robot è asciutto. Dovrete quindi grattugiare il formaggio, che avevate tagliato a tocchetti precedentemente, per 15 secondi a velocità numero 7, con i coltelli in movimento (evitando che si possano danneggiare). Fatto questo metteteli da parte. In seguito, dovrete preparare il ragù. Tagliate quindi la carne a cubetti per il trito di carne, poi la dovrete mettere nel boccale, e la dovrete tritare per 10/15 secondi circa sempre a velocità numero 7.
Per il trito di verdure, dovrete invece mettere tutti gli ingredienti, lavati bene e tagliati a pezzetti, dentro al boccale, poi dovrete tritarli per 10 secondi circa alla velocità numero 5. Successivamente dovrete unire l'olio e dovrete fare rosolare per 5 minuti, impostando la temperatura a 100°, alla la velocità numero 2. Aggiungete quindi al soffritto la carne, poi dovrete fare bene rosolare tutto quanto per altri 5 minuti con il Varoma alla velocità "Soft Antiorario". Ora, per 5 minuti dovrete sfumare con il vino, perciò dovrete fare rosolare tutto quanto ancora per qualche minuto a fiamma vivace. A questo punto, dovrete aggiungere la passata di pomodoro e dovrete procedere con la cottura per altri 20 minuti, sempre a 100° e sempre a velocità "Soft Antiorario". A cottura ultimata dovrete aggiungere un pizzico di pepe e sale, poi dovrete mettere da parte il ragù.

46

Vi indichiamo la preparazione della besciamella e della sfoglia

Ora dovrete andare a preparare la besciamella. Dovrete quindi mettere tutti gli ingredienti dentro al boccale del Bimby poi dovrete far cuocere a 100°, per 12 minuti circa alla velocità numero 3. Anche tale preparazione la dovrete mettere da una parte. Adesso è il momento di preparare invece la sfoglia. La dovrete stendere a mano con la macchinetta apposita, oppure se preferite, con un mattarello classico. Procedete tagliando la pasta in pezzi larghi 20 centimetri circa, mentre dovranno essere della stessa lunghezza dello stampo che dovrete usare per la cottura. Lessate infine i pezzi di sfoglia in acqua bollente salata, poi dovrete metterli ad asciugare sopra la carta assorbente.

Continua la lettura
56

Vi spieghiamo come avviene la preparazione delle lasagne

A questo punto tutto quello che vi occorrerà è pronto. Potrete quindi continuare preparando le vostre lasagne: dovrete ungere uno stampo con un poco di burro, poi dovrete coprire con uno strato di pasta. Continuate coprendo la pasta con uno strato di ragù, una spolverata di parmigiano ed un strato leggero di besciamella. Continuate seguendo lo stesso procedimento per creare gli strati vari, finché gli ingredienti non saranno esauriti. Come ultimo dovrete cospargere uno strato di pasta con fiocchetti di burro a vostro piacimento. Adesso dovrete procedere cuocendo in forno preriscaldato per 20 minuti circa, a 180°/200°C, controllando costantemente come procede la cottura: le lasagne saranno pronte quando avranno assunto un bel colorito ed ai lati avranno una crosticina dorata. Quando sarà pronta, la dovrete togliere dal forno, poi dovrete lasciare raffreddare per 10 minuti, perciò potrete tagliarla sempre dentro lo stampo e servite ancora calda. Ecco a voi che il vostro piatto squisito, finalmente è pronto! Buon Appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le dosi delle preparazioni possono essere sia ridotte, sia raddoppiate. L'importante è che nel primo caso i tempi vengano dimezzati, nel secondo raddoppiati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare un pranzo veloce con il Bimby

Il Bimby è il robot per la cucina, che è molto in voga negli ultimi tempi. Aiuta chi si appresta a preparare manicaretti più o meno complicati, rendendo tutto molto semplice. Questo anche ai neofiti nell'arte culinaria. In poco tempo si ottengono ricette...
Primi Piatti

Salse Bimby: 5 varianti per condire la pasta velocemente

Lo stile di vita moderno spesso non consente di cucinare i propri piatti preferiti con i tempi e la calma necessari. Questo però succede solo se non si prende in considerazione il Bimby, moderno robot da cucina, che permette di creare un'infinità di...
Primi Piatti

Come preparare il pesto di zucchine con il Bimby

Grazie ai nuovi robot da cucina in commercio, ogni persona, anche quelle più negate in cucina, ormai riesce a preparare un piatto sfizioso nel minor tempo possibile, semplicemente seguendo i procedimenti indicati nei ricettari appositi. Questi strumenti...
Primi Piatti

Ricette Bimby: pennette con zucchine

Ospiti improvvisi e avete poco tempo per organizzare una buona cenetta? Tra le ricette da impiegare, una delle più semplici è senza dubbio quella delle pennette con zucchine. Ne bastano poche per preparare un primo classico e gustoso utilizzando verdure...
Pesce

Ricette Bimby: zuppa di pesce

La zuppa di pesce è un piatto veramente gustoso a base di pesce e può essere preparato con differenti qualità di quest'ultimo. Essa viene solitamente chiamato "piatto povero", poiché per la propria preparazione si tende ad impiegare quello rimasto...
Primi Piatti

Come preparare il sugo alla boscaiola col Bimby

Mangiare è un piacere a cui nessuno rinuncerebbe mai. Al di là della necessità per la sopravvivenza, gustare ottimi piatti dà una grande soddisfazione per il palato e lo stomaco. Il mangiare va spesso di pari passo con il cucinare, anche se la convivenza...
Primi Piatti

Come preparare i maccheroni gratinati con il Bimby

Il Bimby è uno strumento di cucina molto diffuso, in quanto consente di preparare un'infinità di ricette, dolci e salate, tagliando, impastando e cucinando moltissimi ingredienti. È uno strumento usato molto da chi non possiede dimestichezza in cucina...
Primi Piatti

Come bollire la pasta nel bimby

Il Bimby è un fantastico robot da cucina multifunzione. Oltre a impastare pane, focacce, torte è in grado anche di cuocere carne e pasta, ed è proprio su quest'ultima che ci concentreremo. In questa guida, infatti, vedremo, passo dopo passo, come bollire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.