Ricette Bimby: panna cotta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Uno dei dolci al cucchiaio più semplici da preparare, ma anche più gustosi da mangiare, è la panna cotta. La panna cotta è un dessert tipicamente italiano; per l'esattezza ha origini piemontesi e si pensa che la ricetta sia stata messa a punto agli inizi del Novecento. In commercio si trovano diversi preparati già pronti per fare la panna cotta in pochi minuti: ma se si possiede il Bimby vale la pena di prepararla usando degli ingredienti freschi. Grazie a questo elettrodomestico, infatti, i tempi di preparazione sono estremamente rapidi. Ecco dunque una delle Ricette Bimby più golose di sempre: la panna cotta.

26

Occorrente

  • 6 fogli di colla di pesce
  • 500 ml di panna fresca
  • 200 ml di latte
  • 200 grammi di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
36

La preparazione della colla di pesce

Gli ingredienti che servono per fare la panna cotta sono pochi e basilari. Procurati della panna e del latte, entrambe rigorosamente freschissimi, lo zucchero e una bacca di vaniglia. Da ultimo servono dei fogli di colla di pesce, che è un'addensante gelatinoso molto usato nell'arte pasticcera che si può trovare con facilità in qualunque supermercato. La prima cosa che devi fare, dunque, è mettere in ammollo i fogli di colla di pesce in un po' di acqua fredda. Di solito non serve molto tempo affinché si sciolga a sufficienza, appena una decina di minuti. Tira fuori i fogli e strizzali per bene mentre procedi con il resto della preparazione.

46

L'unione degli ingredienti nel Bimby

Prendi la tua macchina Bimby e introduci dentro al suo recipiente la panna, il latte e lo zucchero. Con un coltellino appuntito taglia a metà la bacca di vaniglia, prelevane l'interno grattando con cura e versalo nel boccale del Bimby insieme al resto. Ora avvia l'elettrodomestico, impostando la velocità a 3 e facendo cuocere a 80 gradi per 6 minuti circa. A questo punto spegni, aggiungi la colla di pesce ben sgocciolata, e avvia di nuovo la macchina a velocità 3 per appena 15 secondi, senza la modalità di cottura, solo per far amalgamare bene la colla di pesce con il resto.

Continua la lettura
56

La panna cotta va in frigo

Ora prendi uno stampo di forma rettangolare e bagnane l'interno con dell'acqua molto fredda, quasi gelata. Filtra il composto con un colino e versalo dal boccale del Bimby dentro lo stampo così preparato. Lascia che il composto si raffreddi naturalmente, raggiungendo la temperatura ambiente, e infine mettilo in frigorifero. Il dolce deve freddarsi per almeno 5 o 6 ore prima che sia pronto per essere servito in tavola. Quando è pronto taglialo a fette e servilo con del cioccolato fuso, o con del caramello, o con della frutta fresca. Se preferisci, puoi fare delle monoporzioni usando dei singoli pirottini anziché lo stampo.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare la panna cotta senza colla di pesce

La panna cotta è un dolce definito al cucchiaio. Molti apprezzano questo dolce di origine piemontese per la sua delicatezza. Per fare questo dessert si usano pochi ingredienti e molto comuni. Il dolce viene servito fresco e accompagnato a svariati altri...
Dolci

Come preparare la panna cotta al cocco

La panna cotta al cocco è un dolce perfetto per l'estate grazie alla sua freschezza e al suo gusto esotico. Il dolce richiede poco tempo per la preparazione. La bontà e la delicatezza della panna cotta, unite alla particolarità del cocco, creano un...
Dolci

Come preparare la panna cotta a strati

La panna cotta è un dolce che si mangia con il cucchiaio e che spesso è utilizzato a fine pasto. La preparazione della panna cotta è abbastanza semplice; bisogna riscaldare il latte con la panna, poi si deve aggiungere lo zucchero e la colla di pesce...
Dolci

Ricetta: Panna cotta con coulis di pesche

La panna cotta è un dolce al cucchiaio della pasticceria tradizionale italiana; per la sua preparazione occorrono pochi ingredienti che possiamo trovare facilmente già a portata di mano nella nostra dispensa. Per dare un tocco di colore e di freschezza...
Dolci

Panna cotta liquirizia e limone al cioccolato

La panna cotta è riuscita a conquistarsi un posto importante tra i dessert in questi ultimi anni; ormai quasi tutti i ristoranti la propongono all'interno della carta dei dolci. Si tratta di una preparazione morbida, gustosa che può essere proposta...
Dolci

Come guarnire la panna cotta

La panna cotta è un dolce tipico di origine piemontese. La panna cotta è una sorta di budino bianco a base di panna, preparato tradizionalmente con la gelatina, anche se questo, a mio parere, non è di certo il modo migliore di prepararlo. La panna...
Dolci

Ricetta: dolce di panna cotta

La ricetta della panna cotta ha origini piemontesi. È un dolce al cucchiaio realizzato solo con panna fresca, zucchero a velo e vaniglia. Perfetta in qualsiasi periodo dell'anno, si abbina alla frutta di stagione quale cachi, kiwi e melograno, per l'autunno;...
Dolci

Come fare la panna cotta

La panna cotta è un dolce al cucchiaio di origine piemontese ed è molto apprezzata da grandi e piccini. Si presta a guarnizioni fantasiose e a varianti molto golose e si sposa benissimo con il caramello, il cioccolato e i frutti di bosco. Inoltre, se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.