Ricette classiche: le penne all'arrabbiata

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le penne all'arrabbiata sono tra i primi piatti più semplici da preparare ma anche tra i più amati dagli italiani. È una ricetta facilissima e veloce da preparare. Le penne all'arrabbiata sono una sfiziosa e piccante pietanza della cucina romana. È un piatto che può essere preparato per un pranzo o per una cena con amici e parenti. Tra gli ingredienti che compongono il piatto c'è il peperoncino, che esalta l'aroma del piatto rendendolo più piccante. Il secondo è il pomodoro perino, pomodori dalla forma allungata e dal sapore deciso. Caratteristica la sua versione piccante, all'arrabbiata, ma anche con altri ingredienti tipici di stagione. In questa guida vi indicherò una delle ricette classiche: le penne all'arrabbiata.

27

Occorrente

  • 300 grammi di penne rigate
  • 450 grammi di pomodori perino
  • Aglio
  • olio extravergine di oliva
  • peperoncino fresco
  • mezza cipolla
  • un rametto di basilico
  • sale q.b.
37

Lavare i pomodori

Il primo passo è quello di procurarsi tutti gli ingredienti e, gli utensili da cucina necessari per la realizzazione di questo gustoso piatto. Prima di iniziare, prendete i pomodori, lavateli accuratamente sotto il getto dell'acqua corrente e poi, per rendere più semplice la rimozione della pellicina che li ricopre, metteteli all'interno di un pentolino con acqua bollente per un minuto. Trascorso il tempo necessario, poggiateli su un tagliere, pelateli e tagliateli a pezzetti. Intanto sbucciate la cipolla e l'aglio e dopo, tritateli finemente uniti al peperoncino peperoncino.

47

Far rosolare il trito di cipolla e aglio

Procedete mettendo il trito di aglio e cipolla in una padella con due cucchiai d'olio. Fate rosolare, mescolando continuamente, per evitare che il soffritto si bruci poi, aggiungete i pomodori e il peperoncino e aggiustate di sale. Mescolate facendo attenzione a non bruciare il sugo dopo, abbassate il fuoco al minimo e, lasciate saltare la salsa a fuoco lento. Lasciate cuocere per dodici minuti. Nel frattempo, mettete sul fuoco una pentola con l'acqua per cuocere la pasta. Mentre aspettate l'ebollizione dell'acqua, tritate finemente il basilico e aggiungetelo al sugo. A questo punto lessate la pasta in acqua bollente.

Continua la lettura
57

Mantecare la pasta

Cuocete per circa dieci minuti il sugo, mescolandolo continuamente. Scolate la pasta al dente e salate. A questo punto trasferite la pasta in una padella, aggiungendo il sugo. Amalgamate bene, in modo tale che la pasta sia un tutt'uno con il condimento poi, impiattate. Una volta in tavola aggiungete a pioggia il pecorino romano. Avrete così ottenuto è una ricetta semplice e sana. Dove vengono adoperati ingredienti classici della cucina della tradizione italiana. Un piatto semplice, di grande effetto per la vista e il palato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non fate cuocere eccessivamente la pasta,scolatela quando sarà al dente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricette classiche: gli spaghetti alle vongole

In questa bella guida, vogliamo proporre la realizzazione di una tra le ricette che sono veramente classiche e che tutti noi, almeno una volta, nella propria vita, ha preparato nella propria cucina. Stiamo parlando dei classici ed intramontabili spaghetti...
Primi Piatti

Ricetta: penne allo scoglio

Nella cucina italiana esistono molte ricette che possiamo definire classiche e intramontabili. E fra queste sono tanti i primi piatti di pasta, poiché la pasta è la regina delle nostre tavole. Gli spaghetti al pomodoro, per esempio, sono quasi un simbolo...
Primi Piatti

Ricetta: penne allo yogurt

Se avete intenzione di realizzare un primo piatto diverso, preparate le penne allo yogurt. Nella ricetta lo yogurt è l'alimento base, che costituirà il condimento della pasta. Se finora avete usato lo yogurt solo per fare le creme per i dolci, questo...
Primi Piatti

Come fare le penne al baffo

In questa guida capirete come fare le penne al baffo. Per capire cosa si intende con baffo, bisogna andare indietro nel tempo. Infatti, si tratta di una ricetta italiana storica. In antichità la gente prima mangiava questa pietanza, poi si leccava i...
Primi Piatti

Ricetta: penne alla polpa di granchio

Quando vogliamo degustare qualcosa di speciale e non adoperare i classici prodotti alimentari, una ricetta di cucina sicuramente da provare sono le penne alla polpa di granchio. I tempi di preparazione di questo piatto davvero squisito sono abbastanza...
Primi Piatti

Come preparare le penne vodka e salmone

Negli anni '80 e '90 le penne cucinate con vodka e salmone andavano di grande moda e venivano cucinate in tutti i migliori ristoranti. Con il passare del tempo però questa ricetta è passata di moda ed è uscita da molti menù. In realtà questa ricetta...
Primi Piatti

Penne con polpa di granchio

La polpa di granchio è un alimento ricavato dalla parte interna del granchio, il noto crostaceo che è presente nei nostri mari. L'utilizzo principale della polpa di granchio è senza dubbio in ambito culinario. Essa è, infatti, alla base di numerose...
Primi Piatti

Ricetta: penne alla pescatora

Le penne alla pescatora sono un eccellente piatto, molto colorato, che viene apprezzato moltissimo da chi ama il pesce. Si deve servire appena pronto e deve essere accompagnato da un ottimo vino bianco fresco. Per la preparazione occorrono molti ingredienti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.