Ricette: cous cous con anacardi e pollo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Non c'è alimento più versatile del cous cous. Per chi non lo conoscesse si tratta di un alimento tipico del Nordafrica e della Sicilia occidentale. È facile riconoscerlo perché è costituito da granelli di semola di frumento cotti a vapore. In realtà esistono anche altri tipi di cous cous come ad esempio quello al mais che è adatto anche a coloro che sono allergici al glutine (il granturco non ne contiene). È un cibo che sazia molto ed è assolutamente perfetto per cucinare dei piatti unici sia vegetariani che a base di carne e proprio per questo adattissimo anche a moltissime ricette vegane. Vediamo come preparare il cous cous con anacardi e pollo.

25

Occorrente

  • 280 gr di cous cous di grano precotto, 100 gr di anacardi, 100 gr di mirtilli rossi disidratati 400 gr di petto di pollo, 1 limone, 1 spicchio d’aglio, 1 ciuffetto di spinaci, 1 pezzetto di zenzero fresco, 1 pizzico di cannella, olio extravergine di oliva, sale e pepe
35

Iniziate prendendo la radice di zenzero, privatela della buccia e grattugiatela mescolandola al succo di limone. Il petto di pollo va prima tagliato a metà e poi ancora in strisce sottili da tagliare ulteriormente a metà. Ponete le striscioline di pollo in un piatto e copritele con lo zenzero e il limone. Coprite con la pellicola da cucina e riponete in frigo per almeno un'ora. Nel frattempo, in una padella capiente mettete l'olio extravergine d'oliva con uno spicchio d'aglio che non appena verrà rosolato, deve essere gettato. Unite il ciuffo di spinaci facendoli saltare a mezza fiamma per un paio di minuti dopodichè spegnete e aggiungete il sale. Prendete poi una padella piccola e tostate gli anacardi per 2 minuti.

45

Adesso mettete in un contenitore il cous cous con i mirtilli disidratati, due cucchiai d'olio, sale, pepe e cannella (quest'ultima non è obbligatoria). Adesso fate bollire 5 dl di acqua, versatela sul cous cous e lasciate che si gonfi. Intanto, togliete le striscette di pollo dalla marinata e asciugateli bene utilizzando la carta da cucina. Sgranate ora il cous cous utilizzando una forchetta di legno e aggiungete 2 cucchiai d’olio e il succo di limone, regolate di sale e pepe e aggiungete gli spinaci e gli anacardi lasciando riposare almeno 3 ore.

Continua la lettura
55

In questo modo siete arrivati alla fase finale della vostra ricetta. Scaldate la griglia e prima di adagiare il pollo spolverate con un po' di sale e lasciate grigliare le strisce di pollo per due minuti per parte o perlomeno fino a che non saranno ben cotte. Aggiungete il pollo, gli anacardi e servite con il cous cous. La dose è per 4 persone e il piatto può essere servito come pranzo o come cena in tutte le stagioni. Ci sono anche delle varianti: al posto del pollo si può utilizzare il tacchino o lo struzzo, carni altrettanto leggere e gustose.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare un cous cous di Halloween

Per la festa di Halloween vengono spesso organizzati pranzi e cene in tema. Per l'occasione si preparano ricette che contengono ingredienti canonici. Per poi, aggiungere decorazioni che fanno il resto. Tanto che, per riuscire in questo intento, potete...
Primi Piatti

Come fare il cous cous vegetariano

Molte persone oggi decidono di cambiare il loro stile di alimentazione, scegliendo di intraprendere un regime dietetico vegetariano. Quest'ultima consiste nell'eliminare il pesce e la carne, quindi prevede il consumo soltanto dei prodotti biologici. Una...
Primi Piatti

Come preparare il cous cous ai piselli

Piatto particolarmente diffuso in Sicilia e in Nordafrica, il cous cous si prepara con la pasta di semola a granelli cotta a vapore. Questa specialità trae origine nientemeno che dalla Spagna musulmana del tredicesimo secolo, quando l'autore di un libro...
Primi Piatti

Come preparare un cous cous di orzo primaverile

L'estate si avvicina sempre di più, quindi vi sono persone che preferiscono mantenersi in forma. Ma in primavera già si inizia ad andare in palestra e a mangiare sano. Tra i piatti che vengono preparati, troviamo l'insalata di pollo, l'insalata di riso,...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di cous cous

Per gli amanti della cucina inventare nuove ricette può essere un vero e proprio passatempo. Con l'introduzione di nuove etnie e nuove cucine questo risulta molto più semplice. In questa guida vi illustreremo una ricetta davvero originale. Vedremo come...
Primi Piatti

Ricetta: cous cous vegetariano al curry

Quando si parla di cous cous, si fa riferimento ad una pietanza che si è diffusa solo da qualche anno in Italia. Nato in Nord Africa, si caratterizza per la presenza come elemento base della semola di grano duro. A diffondere il suo consumo anche nel...
Primi Piatti

Ricetta: cous cous alla curcuma con verdure saltate

Per colorare la nostra tavola estiva con una ricetta golosa e leggera, lasciamoci ispirare dall'esotico profumo del cous cous alla curcuma con verdure saltate! Una preparazione semplice, perfetta per un pranzo last minute sano ma ricco di sapore. Digeribile...
Primi Piatti

Come preparare il cous cous con verdure e curcuma

Se amate le specialità etniche, il cous cous con verdure e curcuma fa proprio al caso vostro. Il cous cous è una preparazione tipica dei paesi arabi che sta sempre più prendendo piede anche in Italia. È molto semplice da preparare ed è perfetto per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.