Ricette: crema al Nesquik

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nesquik è una bevanda prodotta da Nestlé. Questa bevanda è sicuramente molto apprezzata In Italia sopratutto dai più piccoli. Il nome della bevanda deriva, e quindi si riferisce generalmente al Nesquik Solubile, quest'ultima è una polvere solubile al cacao da aggiungere al latte. Negli anni cinquanta cambia la sua nomenclatura in Nesquik. Se amate questo prodotto non smettete di leggere questa guida, in quanto in seguito vi verrà spiegata una delle tante ricette possibili: crema al Nesquik.

26

Occorrente

  • 500 ml di latte intero
  • 100 g di farina 00
  • 4 tuorli di uova
  • 80 g di burro
  • 120 g di cioccolato fondente
  • 150 g di Nesquik solubile
  • ciotola
  • due tegamini
  • colino
  • coltello
  • cucchiaio di legno/frusta a mano.
36

Per iniziare la preparazione dovrete mettere quattro tuorli di uova in una ciotola e successivamente sbatteteli con l'ausilio di un cucchiaio di legno o di un frustino, facendo attenzione a girare sempre nello stesso verso. Aggiungete il Nesquik a velo e continuate a girare per incorporare il cacao solubile alle uova sbattute. Prendete ora la farina ed aggiungetela poco alla volta: versatene un cucchiaio nel colino e setacciatela sull'imposto. Continuate fino ad aver incorporato tutta la farina prevista. Versate il latte in un pentolino e scaldatelo leggermente. Aggiungete il burro e continuate a girare per farlo sciogliere. Se non volete il burro, perché non è di vostro gradimento, o perché non potete mangiarlo, potrete comunque evitare di aggiungerlo durante la vostra preparazione.

46

Prendete del latte e aggiungetegli dei pezzi di cioccolato fondente, fino ad ottenere lo scioglimento completo dei pezzi di cacao nel liquido. Spegnete il fornello e iniziate ad amalgamare il latte aromatizzato al cacao con l'impasto nella ciotola. A questo punto travasate la crema al Nesquik in un pentolino, filtrandola con un colino per eliminare ogni grumo che possa essersi formato durante la sua preparazione.

Continua la lettura
56

Come terzo e ultimo passo dovrete procedere mettendo il composto al fornello e successivamente lasciare cuocere a fuoco medio-basso finché la crema non sarà diventata densa e corposa. Adesso togliete dal fuoco e lasciate raffreddare leggermente prima di usare la mousse. Finalmente, giunti a questo punto potrete godervi la vostra fantastica creazione, ricordatevi naturalmente di fare raffreddare il tutto prima di servire in tavola, sarà di gradimento sicuramente a tutti. Inoltre potrete usare la crema per diversi scopi, per esempio metterla come imbastitura in una torta, oppure, in alternativa mangiarla per colazione o merenda, magari facendo dei simpatici dolcetti. I vostri bambini ne saranno entusiasti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete sostituire la farina con la maizena per ottenere la stessa funzione addensante. In questo caso, dimezzate la quantità di maizena necessaria (100 grammi di farina o 50 grammi di maizena).
  • Per evitare che le uova impazziscano o creino grumi, cercate di portare i due composti alla stessa temperatura incorporando un paio di cucchiaiate di latte caldo nella crema prima di versare dosi più consistenti di liquido.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come praparare la torta al Nesquik

Una torta che delizia i palati di grandi e piccini è quella preparata con il Nesquik. Il Nesquik è un preparato solubile a base di cacao, già zuccherato, il cui principale utilizzo è quello di scioglierlo nel latte caldo o freddo. Molto spesso, però,...
Dolci

3 ricette con la crema pasticcera

La crema pasticcera è uno degli ingredienti principe di molti dolci e dessert tipici della pasticceria non solo italiana ma anche estera. È una crema buonissima, veloce da preparare e con ingredienti semplici e genuini. Vi suggeriamo 3 ricette proprio...
Dolci

Ricette golose: le ciambelle alla crema

In questa guida illustreremo una delle ricette più golose: le ciambelle alla crema. Si tratta di un ricetta un po complessa da realizzare in casa propria però seguendo i consigli di questa guida possiamo riuscire a realizzare delle ottime ciambelle....
Dolci

Ricette Bimby: crema gianduia

La crema gianduia è una preparazione che piace a tutti, grandi e piccini, ed è anche utilissima per la preparazione di diversi dolci. È una crema spalmabile a base di cioccolato e nocciole che si può facilmente realizzare anche in casa con prodotti...
Dolci

Ricette light: pasta con crema di zucca e funghi

La zucca, largamente presente in tante ricette della cucina italiana, è un alimento piuttosto versatile, in quanto con essa è possibile preparare risotti, ma anche dolci sfiziosi. Si tratta di un ortaggio povero, ma ricco di sapore, che ben si abbina...
Dolci

5 ricette di torta alla frutta

Preparare un dolce, non è sempre facilissimo. Le ricette per una buona torta, sono infatti abbastanza difficili da realizzare e spesso, sono composte da ingredienti abbastanza pesanti come il burro, la margarina, il cioccolato, ecc.. Se volete creare...
Dolci

Come fare la crema diplomatica al cioccolato

La pasticceria italiana è da sempre una delle più apprezzate in tutto il mondo. Moltissimi infatti sono i nostri prodotti conosciuti in ogni angolo del pianeta. In questa guida andiamo a vedere la realizzazione di una crema famosa e molto gustosa: la...
Dolci

Come fare il pandoro alla crema di limone

Il pandoro è il protagonista del Natale, ma anche di tante golose ricette. Nel dettaglio all'interno di questa guida vi sarà mostrata una ricetta raffinata: il pandoro alla crema di limone. Si tratta di una preparazione che vi permetterà di utilizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.