Ricette: crema di porri e patate con gamberoni croccanti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ecco una ricetta con accostamenti insoliti, ma dal gusto indimenticabile! La crema di porri e patate con gamberoni croccanti, unisce ingredienti di terra e di mare in un " abbraccio " molto goloso. La preparazione è decisamente facile. Adatta alle più svariate occasioni, diventerà ben presto una sana abitudine. E ora, mettiamoci al lavoro per la realizzazione della più stuzzicante tra le ricette.

26

Occorrente

  • 1 kg di patate, 700- 800 grammi di porri e 12 gamberoni
36

Cottura delle verdure

Per prima cosa, bisogna bollire le patate con tutta la buccia, per almeno mezz'ora. Punzecchiare una patata infilando i denti di una forchetta. Serve per verificare la cottura e la consistenza. Durante la cottura delle patate, pulire i porri. Privarli della parte superiore e delle radici e conservare il bulbo. Cuocere in poca acqua salata, per circa venti minuti. Quando è tutto pronto, versare le verdure in un passino e ridurle in purea.

46

Cottura dei gamberoni

Lavare molto bene, ma con delicatezza, i gamberoni, sotto l'acqua corrente. Non eliminare la testa. Asciugarli sommariamente con un canovaccio di cotone e passarli nella farina di mais, quella usata per la polenta istantanea. Panarli molto bene. In un tegame versare dell'olio di soia e quando diventa fumante, con una schiumarola immergere i gamberoni ad uno ad uno. Sempre con delicatezza, rigirali poche volte fino al giusto grado di frittura. Toglierli dall'olio e adagiarli su un piatto coperto da carta assorbente, per eliminare l'olio in eccesso. Su un grande piatto piano, adagiare tre gamberoni e in disparte un po' di crema di porri e patate. Decorare con un ciuffo di prezzemolo.

Continua la lettura
56

Piatto unico

Può essere un piatto unico, se si abbonda con le porzioni, se invece lo si vuole servire come secondo, è sufficiente un mestolo abbondante di crema e 3 gamberoni a persona.
La testa dei gamberi non viene eliminata a scopo decorativo.
Prima di servire il piatto, aggiungete sulla crema un filo di olio extra vergine di oliva, facendo attenzione a non metterlo anche sui gamberoni.

66

Variante

In alternativa per preparare la crema di porri e patate con gamberoni croccanti, far bollire in una pentola capiente le patate con la buccia. Una volta cotte bisogna pelarle e farle raffreddare. Lavare i porri, ridurli a pezzetti e farli bollire. Unire i porri con le patate e schiacciarli con una forchetta. Prendere una pentola e far sciogliere un po' di burro. Aggiungere i porri e le patate schiacciate e versare il latte poco alla volta. Girare di continuo con un mestolo di legno e aggiustare di sale. Aggiungere il pepe nero e un pizzico di noce moscata a piacere. Nel frattempo, grigliare i gamberoni con poco sale. Versare la crema in un piatto fondo e sistemare i gamberoni intorno, decorando con il prezzemolo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la crema di asparagi e gamberoni

La crema di asparagi e gamberoni è un antipasto che viene servito in tavola tiepido assieme a un ottimo prosecco. È una specialità molto semplice da preparare e non è certo necessario essere degli chef provetti per ottenere un eccellente risultato...
Antipasti

Come preparare il radicchio con dadolata di patate croccanti

Se siete stanchi di cucinare ma siete comunque golosi e vogliosi di mangiare qualcosa di buono con quello che avete in frigo, potete preparare una ricetta davvero facile a base di verdure adatta anche a chi non mangia carne e segue una dieta vegetariana....
Antipasti

5 ricette con i porri

La stagione dei porri è proprio tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. In questo periodo vi potrete sbizzarrire nelle proposte di cucina. Piacciono ai vostri commensali? Sono particolarmente invitanti sia come elemento insaporitore,...
Antipasti

Come fare i crostini con la crema di porri

Per preparare un antipasto veramente gustoso potete andare a realizzare dei crostini che andrete a farcire. Per un condimento semplice e dal sapore mediterraneo potete optare per olio, sale e pomodorini freschi oppure, se volete una cosa ugualmente gustosa...
Antipasti

Ricette: quiche asparagi e porri

La cucina italiana presenta infinite ricette. Molte delle ricette tradizionali presentano una lunghissima preparazione e cotture infinite. Altre invece sono facili da realizzare ma allo stesso modo gustosissime. Una di queste ricette pratiche e veloci...
Antipasti

Come preparare la crema di patate alla salvia

La crema di patate alla salvia può essere servita in tavola come antipasto caldo prima di una cena importante organizzata in famiglia. Ha un gusto delicato e una consistenza vellutata resa corposa dalla panna e dalle patate a pasta gialla. Si tratta...
Antipasti

5 ricette per cucinare le patate al microonde

Il microonde, nonostante sia criticato, ci viene incontro in tanti modi diversi. Molti lo usano solo per riscaldare le pietanze o per preparare il latte, ma se saputo usare, il microonde può sfornare anche delle prelibate ricette. Ad esempio cucinare...
Antipasti

5 ricette con le patate viola

Le patate viola o Vitelotte sono una varietà di patate con questo colore particolare. Sono di origine peruviana e sono difficili da trovare nei mercati europei. A differenza di quelle bianche, le patate viola sono ricchi di antiossidanti, aumentano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.