Ricette: pasta zucchine e pancetta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli ortaggi si prestano per preparare tantissimi contorni, ma anche dei gustosissimi primi piatti a base di pasta. Se infatti volete sfruttare le zucchine, potete creare delle squisite ricette come ad esempio quella che prevede l'aggiunta di pancetta. L'elaborazione non è difficile e richiede anche poco tempo, per cui vale la pena seguire i passi successivi di questa guida, in cui scoprirete come preparare la past con zucchine e pancetta.

26

Occorrente

  • Per 4 persone: 200 gr. di pancetta, 2 zucchine, 320 gr. di pasta, pepe nero, paprika, aglio o cipolla, sale.
36

Pelare le zucchine

Iniziate pelando le zucchine con un pelapatate, per essere sicuri di non sprecarne neanche un po', e sciacquatele sotto l'acqua corrente per pulirle dai residui. A questo punto, aiutandovi con un coltello seghettato, adagiatele su un tagliere e tagliatele a rondelle sottili. A parte sminuzzate anche la cipolla o l'aglio, come meglio si preferisce, per poi soffriggere in olio d'oliva per pochi minuti fino a che non si imbiondiscano, servendovi di una padella antiaderente dai bordi alti.

46

Aggiungere la pancetta

Adesso è giunto il momento di aggiungere la pancetta che potete scegliere tra la dolce e l'affumicata e che tagliate poi a cubetti oppure usando quella già tagliata e pronta nelle confezioni vendibili nei supermercati. A questo punto fate rosolare per bene tutto il composto su di un fornello con la fiamma medio-alta ed aggiungete le zucchine tagliate a rondelle, mescolando molto lentamente per farle insaporire. Aggiustate adesso di sale, aggiungete un pizzico di pepe, chiudete il tegame con un coperchio e proseguite con la cottura a fiamma bassa, controllando di tanto se occorre aggiungere altra acqua. In riferimento a ciò è infatti importante sottolineare che le zucchine hanno la tendenza a rilasciarne molta, ma se vi rendete conto che il condimento risulta troppo asciutto, versatene una tazzina e richiudete di nuovo il coperchio.

Continua la lettura
56

Unire la pasta al condimento

Non appena il composto sarà quasi pronto, mettete a bollire l'acqua per la pasta, orientandovi su un formato corto, come le penne o i fusilli, che meglio si prestano per questo tipo di ricetta, avendo cura all'utilizzo del sale, perché la pancetta avrà già dato il giusto grado di sapore. Nel momento in cui il condimento sarà perfettamente cotto, spolverate con un pizzico di paprika, dopodiché spegnete il fuoco e scolate la pasta al dente per poi unirla al condimento, nella padella dove esso è stato cotto, mescolando con un cucchiaio di legno a fiamma bassa. Servite adesso il tutto su di una pirofila in vetro o in porcellana e distribuite le porzioni in tavola.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione al sale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Paccheri con pancetta, zucchine e zafferano

Conoscete i paccheri? Si tratta di un formato di pasta abbastanza grande e dalla forma cilindrica, molto diffusa nella regione Campania e soprattutto nel napoletano. Volendo potete comunque trovarla in qualsiasi supermercato che vende prodotti regionali....
Primi Piatti

Ricetta: rustico ricotta, pancetta e zucchine

Se desideriamo una ricetta deliziosa, sfiziosa e stuzzicante, per un piatto unico veramente invitante, ecco un invitante rustico fatto di ricotta, pancetta e zucchine. Sarà un piatto ideale da servire in occasioni speciali come feste e ricevimenti tra...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con pancetta tostata in guazzetto di pomodoro

Creare dei primi innovativi non è facile. Rinnovare ricette classiche può essere una buona idea e portare a risultati ottimali. Con dei pomodorini e della pancetta possiamo creare un piatto davvero originale e rivisitare la famosa amatriciana. In questa...
Primi Piatti

Come fare la pasta e fagioli con cotiche e pancetta

Abbiamo ben pensato di riproporre nella nostra cucina, un piatto che è tipico della cucina napoletana, che si rispetti. Stiamo parlando del famoso piatto di pasta e fagioli. Proprio così cercheremo di preparare questa ricetta, che potrebbe anche essere...
Primi Piatti

Ricetta: pasta ai fiori di zucca e pancetta

I fiori di zucca si utilizzano spesso nell'ambito della cucina italiana. Si trovano sulle zucche e sulle zucchine e li si riconosce per i loro colori decisamente coreografici in giallo e arancio. Sono di forma allungata ed all'interno contengono un grosso...
Primi Piatti

Ricetta: pasta fave pancetta e pomodorini

Inutile negarlo: la pasta è il piatto a cui è davvero difficile rinunciare! La dieta mediterranea la considera come l'alimento indispensabile per dare all'organismo il giusto apporto di carboidrati per riuscire ad avere energia a sufficienza per tutta...
Primi Piatti

Ricette Bimby: pennette con zucchine

Ospiti improvvisi e avete poco tempo per organizzare una buona cenetta? Tra le ricette da impiegare, una delle più semplici è senza dubbio quella delle pennette con zucchine. Ne bastano poche per preparare un primo classico e gustoso utilizzando verdure...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con pancetta e asparagi

La pasta è uno degli alimenti preferiti da noi italiani, e nel nostro menu' siamo pieni di ricette per preparare piatti sempre più gustosi ed originali. La pasta con pancetta e asparagi è un primo piatto molto appetitoso che si differenzia dalla solita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.