Ricette: piadina wurstel patatine provola e pancetta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La cucina moderna si espande ogni giorno di nuove ricette, l'ingrediente fondamentale di ognuna di esse è la praticità difatti ormai diventa essenziale impiegare il minor tempo possibile per realizzare un piatto per il pranzo o per la cena, soprattutto durante il periodo lavorativo i ritmi stringenti possono obbligare a pranzi fulminei di un'ora al massimo. In queste situazioni diventa quindi essenziale cercare delle preparazioni nutrienti, soddisfacenti e nello stesso tempo facili e veloci da realizzare. In questa occasione vedremo quindi una tra le varie ricette possibili, che ci permetterà di preparare la piadina con wurstel, patatine, provola e pancetta. Non si tratta di un piatto complesso, tant'è che sarà possibile realizzarlo in meno di 20 minuti, sarà adatto sia ai normali pranzi che alle cene veloci, anche da portare via prima di una trasferta.  

25

Preparazione degli ingredienti

La piadina è un preparato abbastanza utilizzato per numerose ricette, considerata la sua versatilità e la sua praticità si presta a innumerevoli utilizzi sia con ingredienti a base di carne, che di verdura o pesce. Le confezioni generalmente contengono dalle cinque alle dieci piadine e il loro prezzo è relativamente basso. Ad esse si dovranno aggiungere le patatine, facilmente reperibili nei supermercati, non sarà necessario tagliarle da sé ma basterà estrarle dal sacco debitamente conservato nel congelatore. Altri due prodotti che invece sono da frigo sono la provola e la pancetta, in questo caso la provola dovrà essere preliminarmente tagliata a strisce e cubetti, in modo da coprire omogeneamente la piadina e farcirla, la pancetta potrà essere acquistata già in confezioni da 100-150 g in cubetti o essere tagliata in casa. Ovviamente per una preparazione il più veloce possibile si consigliano gli ingredienti già preparati. È adesso arrivato il momento di passare alla preparazione della piadina.

35

Preparazione della piadina

Per prima cosa prendete la piadina e deponetela in una padella a fiamma bassa, mentre il fuoco riscalda la piadina versate in vari piatti le patatine scongelate, la provola debitamente tagliata a strisce e i cubetti di pancetta. I würstel andranno tagliati a rondelle. Non appena vedrete che la piadina inizia a dorarsi versate la prima base degli ingredienti, e cioè la provola, attendete che la stessa inizi a fondersi e aggiungete un leggero filo d'olio. In un forno a microonde potrete velocemente, in circa 10 minuti, cuocere le vostre patatine e poi aggiungerle al condimento insieme alle rondelle di würstel. Per ultimo aggiungete i cubetti di pancetta e richiudete velocemente la piadina a portafoglio. Il calore della cottura farà il resto.

Continua la lettura
45

Accorgimenti particolari e personalizazioni

Aiutatevi con una spatola da cucina per prendere la piadina ancora calda e deporla in un piatto pulito. Potrete pure preparare una base di carta anti olio per avvolgere il pranzo e poi richiuderlo nella carta stagnola in modo da portarlo fuori casa. Non esiste una maniera precisa per mangiare la piadina, c'è chi preferisce mangiarla chiusa, chi invece aperta come una pizza, l'importante è però che abbiate sotto i denti il pranzo nutriente che desideravate in tempi brevissimi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le lasagne ai funghi e provola

Su Internet è possibile trovare centinaia di ricette tradizionali, basta solo cercare online ciò che più ci interessa e seguire alla lettere la ricetta. Uno dei piatti più consumati, specialmente nel sud Italia, sono le lasagne. Esistono diverse varianti...
Primi Piatti

Come preparare le penne ai wurstel

Chi ha detto che i wurstel vanno mangiati soltanto come le classiche salsicce tedesche, crude o cotte, e non possono essere adoperati anche per i primi piatti? Per chi vuole cucinare qualcosa di sfizioso ed originale, che non richieda troppo tempo per...
Primi Piatti

Ricetta: pennette pistacchio e pancetta

La Ricetta delle pennette pistacchio e pancetta è una ricetta molto gustosa e ricca di calorie, per questo motivo è indicata soprattutto in inverno. La pancetta si sposa molto bene con il pistacchio e la ricotta ne esalta il sapore. È un piatto ricco...
Primi Piatti

Ravioli con ripieno di provola e patate

La pasta fresca con ripieno di vario genere è una delle pietanze tipiche della tradizione gastronomica italiana. Se volete preparare dei ravioli diversi dal solito, provateli con un ripieno di provola e patate. L'abbinamento di provola e patate è un...
Primi Piatti

Come preparare le trofie con provola affumicata e noci

Le trofie sono una tipologia di pasta, solitamente fresca, che viene fatta attorcigliando su se stesso un filo di pasta. Sono ottime per trattenere qualunque tipo di sugo, ed ideali quindi per abbinarle a tanti tipi di ricette. Durante il periodo invernale...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di riso con pancetta e piselli

L'obiettivo in cucina è sempre lo stesso: far provare un gusto speciale ai vostri commensali. Questo è un obiettivo molto difficile e che vi procura preoccupazioni e angosce poiché ci tenete a far felici le persone a voi care. Per questo motivo, veniamo...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne con provola, zucca e speck

Una delle ricette relative ai primi piatti della tradizione gourmet italiana, tutto sommato semplice nella preparazione, ricca di variabili attorno alle quali determinare un piatto ideale per la stagione in grado di soddisfare ospiti con esigenze alimentari...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con 'nduja e provola affumicata

I primi piatti della cucina italiana si possono realizzare adoperando non soltanto la pasta (come i rigatoni o gli spaghetti), ma anche il riso. Come ingredienti si possono invece utilizzare le verdure, i formaggi, la carne, i salumi o il pesce. A prescindere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.