Ricette: risotto ai cachi

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricette: risotto ai cachi
15

Introduzione

Quando si vuole preparare qualcosa di gustoso ed invitante per stupire i propri ospiti ma non si ha molto tempo a disposizione è possibile senz'altro optare per un semplicissimo risotto ai cachi. Si tratta di una delle ricette più saporite ma al tempo stesso originali che ci siano. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come preparare questo piatto.

25

Occorrente

  • 120gr di riso
  • 300 gr di cachi maturi
  • 60 gr di cipolla
  • 20 gr di burro
  • 60 gr di formaggio per mantecare
  • 1 litro di brodo vegetale salato a piacere
35

Procurarsi gli ingredienti

Il primo passaggio da compiere per poter realizzare questa ricetta consiste sicuramente nel procurarsi tutti gli ingredienti necessari. Iniziate quindi la preparazione tritando la cipolla in maniera non eccessivamente fine, sbucciate i cachi e tritate la polpa di questo delizioso frutto a pezzetti. Preparate il formaggio che avete preso per mantecare il riso. A seconda dei vostri gusti o di quelli dei vostri ospiti, potrete scegliere tra mascarpone che è più dolce oppure il taleggio che è più sapido e corposo. Anche stracchino o caciotta posso essere utilizzati dando comunque sapore, morbidezza e rendere cremoso il piatto.

45

Tostare il riso

A questo punto mettete un po' di burro in una pentola, fatelo sciogliere e poi aggiungete anche una cipolla. Lasciate imbiondire quest'ultima leggermente dopodiché fate tostare il riso per qualche minuto sfumandolo successivamente con il vino bianco. Successivamente mescolate con attenzione tutti gli ingredienti per evitare che il riso si bruci oppure che si attacchi alla pentola. Trascorsi circa cinque minuti il vino sarà completamente evaporato, pertanto aggiungete il brodo caldo in pentola e lasciate cuocere il tutto per il tempo indicato sulla confezione del vostro riso.

Continua la lettura
55

Servire

Quando mancheranno circa tre minuti dalla fine della cottura aggiungete i cachi precedentemente tagliati e, se volete evitare che il riso perda la temperatura, riscaldateli leggermente per qualche minuto. Infine spegnete il fuoco sotto la casseruola e mantecate con il formaggio che avete scelto. Mescolate perfettamente il risotto con i cachi, versate il formaggio all'interno della pentola e fate saltare il riso oppure miscelate molto velocemente di modo che il formaggio insaporisca adeguatamente tutti i chicchi di riso presenti all'interno della pentola. Coprite quindi con un canovaccio umido o con il coperchio e lasciate riposare il risotto ai cachi per due o tre minuti. Servite ai commensali lasciando loro a disposizione del pepe nero oppure del formaggio per condire secondo i loro gusti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricette Bimby: risotto al pesto

Al giorno d'oggi il Bimby costituisce sicuramente un grande aiuto in cucina. Ci sono infatti tantissime Ricette Bimby che si possono riprodurre in maniera facile e veloce. Tra le più gustose c'è senza dubbio quella del risotto al pesto. Nella seguente...
Primi Piatti

Ricette: risotto fragole e prosecco

La buona cucina spesso realizza primi piatti con della frutta fresca, realizzando ricette dal sapore inconfondibile. Un esempio è il risotto fragole e prosecco. Si tratta di una ricetta particolarmente adatta a chi ama stupire a tavola. Il suo sapore...
Primi Piatti

Ricette Bimby: risotto alla milanese

Il risotto alla milanese è un piatto a base di riso, originario del nord Italia. Ne esistono diverse varianti, ma la maggior parte delle persone conoscono e preferiscono la tradizionale preparazione. Nonostante questo, se desiderato proprio prepararlo...
Primi Piatti

Ricette Bimby: risotto ai funghi

Ricette Bimby:Risotto ai funghi. Chi ama i risotti sa che occorre molta pazienza e tempo per prepararli. Ci sono persone che hanno la possibilità di impegnarsi, quotidianamente, al fine di preparare piatti del genere e, quindi, non necessitano del Bimby....
Primi Piatti

Ricetta: muffin ai cachi e cioccolato

I dolci allietano il nostro palato e ci mettono di buon umore. Nel periodo autunnale sfruttare i frutti di stagione per fare una ricetta può essere una buona idea. In questa guida vedremo come preparare dei muffin ai cachi e cioccolato fondente. Con...
Primi Piatti

Come preparare il risotto primavera

Il risotto non è un'alimentazione solo d'importazione asiatica, ma la sua cultura culinaria si è sviluppata nei secoli precedenti, soprattutto nel nord Italia, come la Lombardia ed il Piemonte, dove sono presenti numerose risaie, dedite proprio alla...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla marinaia

Le ricette di cucina a base di pesce, soprattutto durante i periodi caldi, rappresentano sempre una scelta ottimale. Nel corso dell'estate è possibile cucinare un intero pasto con numerosi ingredienti provenienti dal mare. Nonostante si consuma generalmente...
Primi Piatti

Come preparare il risotto agli spinaci e gorgonzola

La nostra gastronomia italiana, vanta ricette che non sembrano temere il trascorrere del tempo! Il risotto è una di quelle preparazioni classiche che sembrano possedere il segreto per rimanere intramontabili. Cremoso e ricco di gusto, il risotto agli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.