Rigatoni gratinati con cubetti di speck

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa guida vi propongo un piatto gustoso, che solitamente piace anche ai bambini. Riservatelo per delle cene o dei pranzi speciali, o per premiare i vostri bimbi; riscuoterà sempre un gran successo nonostante la semplicità degli ingredienti, economici e facilmente reperibili. La ricetta di cui parlo è quella dei rigatoni gratinati con cubetti di speck. Se ti interessa, prosegui con la lettura.

25

Occorrente

  • 300 gr di rigatoni
  • 200 gr di pancetta
  • 25 gr di burro
  • 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • 75 gr di parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe
  • un pizzico di basilico tritato
  • la besciamella: 50 gr di burro, 500 gr di latte, 40 gr di farina e noce moscata.
35

Potete scegliere se preparare voi stessi la besciamella oppure acquistarla già pronta; io vi consiglio la prima opzione. In questo caso prendete una piccola casseruola e fate fondere il burro. Togliete il contenitore dal fuoco e unite la farina, poi rimettete sul fuoco e continuate a mescolare con un cucchiaio di legno, in modo da evitare che si formino grumi. Non perdete d'occhio la tinta che va assumendo la farina, perché quando raggiunge la sfumatura nocciola, vuol dire che è abbrustolita. Quando raggiunge questa colorazione, togliete dal fuoco il pentolino, continuando a girare. Aggiungete il latte, preferibilmente intero e fresco, versandolo piano piano, e continuando sempre a mescolare; poi rimettete il pentolino sul fuoco (sempre mescolando). Dopo pochi minuti di bollitura, lasciate addensare la salsa. Conditela con una presa di sale e, se volete, con un po' di pepe macinato al momento e con una grattata di noce moscata (a seconda delle vostre preferenze).

45

In una pentola fate bollire dell'acqua con una manciata di sale grosso e un cucchiaio di olio d'oliva. Quando sta bollendo, tuffatevi i rigatoni e fateli cuocere al dente, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Nel frattempo, in una padella a parte, fate scaldare un cucchiaio di olio di oliva e fatevi rosolare la pancetta, dopo averla tagliata a dadini, per 5 minuti. Toglietela dalla padella non appena sarà dorata. Dopodiché preriscaldate il forno a 200 °C.

Continua la lettura
55

Quando è passato il tempo necessario, scolate la pasta e ponetela in una teglia per gratin, precedentemente imburrata e spolverizzata di pane grattugiato. Aggiungete il burro, la besciamella e il basilico tritato, mescolate delicatamente e completate con la pancetta. Mescolate nuovamente per distribuire bene gli ingredienti e cospargete con il parmigiano grattugiato. Fate cuocere in forno per 20-25 minuti, fino a quando in superficie si sarà formata una crosticina dorata. Servite nel medesimo recipiente di cottura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: rigatoni speck e pistacchi

Se cercate una ricetta facile e veloce, con pochi ingredienti magari anche svuota frigo allora seguite questa guida. Ecco la ricetta per capire come preparare un piatto di rigatoni con lo speck e i pistacchi. Potete comprare la pasta pronta o utilizzare...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni broccoli e speck

Se volete realizzare un primo piatto veloce e allo stesso tempo molto gustoso, la scelta migliore per voi sono i rigatoni broccoli e speck. Si tratta di una pietanza davvero squisita, in cui il sapore dei broccoli viene esaltato da quello deciso dello...
Primi Piatti

Ricetta: brodo con cubetti di speck e formaggio

Se ti sei stancato di consumare il classico brodo durante il pasto serale prosegui con la lettura poiché questa guida potrebbe fare al caso tuo. Un piatto alternativo in cui il brodo non rimane liquido ma serve per ammorbidire ed aromatizzare delle fette...
Primi Piatti

5 idee per cucinare i rigatoni

La pasta fa parte della classica dieta mediterranea, amata ed apprezzata in tutto il mondo. I formati di pasta disponibili sono davvero tanti, ed ognuno di noi ne predilige qualcuno in particolare, anche a seconda del tipo di condimento da abbinare. La...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con melanzane e cozze

La ricetta di dei rigatoni con melanzane e cozze è un primo piatto completo e colorato, squisitamente estivo. Nulla comunque vieta la sua preparazione in altri periodi. Le cozze di allevamento e le melanzane di serra sono ormai reperibili tutto l'anno....
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni croccanti alla paprika

La cucina in questi ultimi anni ha subito una rapida evoluzione, facendo scoprire ingredienti nuovi, sempre più sofisticati nella forma e nel gusto. Sono nate scuole di pensiero, accostamenti bizzarri e ricette super stellate, ma i piatti semplici conservano...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con carciofi panna piselli e pancetta

Per un primo piatto capace di evocare i sentori autunnali, lasciamoci ispirare da una ricetta cremosa come i rigatoni con carciofi, panna, piselli e pancetta. Una preparazione dal gusto robusto e intenso, perfetta per portare in tavola un piatto completo...
Primi Piatti

Come preparare i rigatoni terra e mare

I rigatoni terra e mare rappresentano un primo piatto particolarmente gustoso. Per la parte dell'orto si usano generalmente spesso zucchine e/o funghi, accompagnati da un sugo fresco fatto di solito con i pomodorini, ma a volte possono essere usati anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.