Riicetta: gnocchi di grano saraceno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Gli gnocchi fanno parte della tradizione culinaria italiana, e sicuramente tutti li conosciamo e li sappiamo apprezzare! Molti saranno anche in grado di farli a mano infatti, la riicetta degli gnocchi è semplicissima e molto veloce da fare, di solito però vengono fatto con farina bianca, questo rende l'impasto molto lavorabile e adatto ai nostri amati gnocchi ma, non siete stanchi? Non vorreste provare qualcosa di nuovo, continuando a gustare i vostri amanti gnocchi? Ebbene, eccoci qui con la ricetta per fare gli gnocchi di grano saraceno, buonissimo, nuovi e molto rustici.
Inoltre, saranno adatti anche ai celiaci se utilizzerete unicamente il grano saraceno, noi di seguito vedremo una ricetta con farina mista perché più facile da lavorare, quindi non adatta ai celiaci ma tenete conto di questa possibilità.

26

Occorrente

  • 1 kg di patate a pasta gialla.
  • 200 gr di farina di grano saraceno.
  • 100 gr di farina tipo "00".
  • 1 uovo intero.
  • Sale q.b.
36

Le patate

Come prima cosa, ovviamente, pensiamo alle nostre patate; laviamole molto accuratamente, togliendo tutta la terra e lo sporco e buttiamole in una pentola in cui avremo già cominciato a scaldare abbondante acqua leggermente salata (senza sbucciarle). Le patate, una volta che l'acqua avrà raggiunto il bollore, dovranno cuocere per 40 minuti, prima di essere scolate per rimuovere la buccia, con una forchetta e un coltello aiutatevi per togliere tutta la buccia. Adesso possiamo cominciare a schiacciare le patate per creare un impasto, ricordate però di infarinare lo schiacciapatate, a questo punto, mettiamo insieme le due farine e uniamole alle patate, regoliamo di sale e cominciamo ad impastare il tutto.

46

L'impasto

Quando avremo ottenuto un composto omogeneo e morbido potremo aggiungere un uovo ed amalgamarlo al resto; infariniamo un piano di lavoro e trasferiamoci l'impasto, ricordate di preparare anche un vassoio infarinato dove poserete gli gnocchi. Adesso prendiamo un po' di pasta e formiamo dei salsicciotti di circa 1cm/1,5cm e tagliamoli in tocchetti, tutti della stessa misura, adesso potete posare i vostri gnocchi sul vassoio o, se siete affezionati alle tipiche righette degli gnocchi, prendete uno gnocchetto alla volta e fatelo scivolare, facendo una leggere pressione, su una forchetta.

Continua la lettura
56

La cottura

Finiamo tutto l'impasto e lasciamo riposare i nostri gnocchi, nel frattempo mettiamo a scaldare una pentola d'acqua e quando arriverà a bollore potremo buttare gli gnocchi, quando saliranno a galla, saranno pronti; mettiamoli direttamente in un piatto!

Questo tipo di gnocchi sta molto bene con qualsiasi tipo di condimento, per mio gusto, trovo che siano magnifici con i formaggi, come ad esempio con il gorgonzola.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per i celiaci che intendono usare la farina di grano saraceno è consigliabile accertarsi che il grano saraceno utilizzato non abbia in alcun modo subito contaminazioni da glutine

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il grano saraceno alle verdure

Se siete stanchi delle solite insalate di riso estive, ecco a voi una ricetta semplice e inusuale: il grano saraceno alle verdure. È un piatto light, adatto anche a chi vuole gustare qualcosa di sfizioso senza attentare alla propria linea. Contiene zucchine...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni con grano saraceno

Spesso accade che durante il periodo delle feste, anche grazie al tempo libero, si faccia molto da mangiare, e sopratutto si provino a creare nuove delizie. Se anche voi vi ritrovate nelle cose appena dette, vedremo in seguito come preparare nel modo...
Primi Piatti

Tagliatelle di grano saraceno alle zucchine, carote ed erba cipollina

La grande tradizione culinaria italiana è ben nota in tutto il mondo. Il nostro "piatto forte" è senza dubbio la pasta, insieme agli altri farinacei. Le radici della nostra arte bianca sono molto antiche. Grazie ad esse potremmo acquisire nel tempo...
Primi Piatti

Orecchiette di grano saraceno al sugo di pistacchi siciliani

Il mondo della cucina lo si può definire come un arte che nel corso del tempo ha saputo perfezionarsi al meglio. Preparare una pietanza è un'operazione che richiede non solo abilità tra i fornelli, ma soprattutto una passione per questo mondo. Un bravo...
Primi Piatti

Ricetta:pasta al grano saraceno con castagne

Se cercate una ricetta alternativa che possa soddisfare il palato dei più critici allora optare per la pasta al grano saraceno con le castagne. Sicuramente molto saporita questa potete condirla a vostro piacere ma io vi consiglio una ricetta a base di...
Primi Piatti

Spaghetti di grano saraceno con crema di avocado e ceci

Nel mondo moderno, grazie alla globalizzazione del mercato e dei commerci, si stanno sempre più diffondendo degli alimenti insoliti per la cucina italiana. In questo caso, l'alimento preso in questione è l'avocado, un frutto proveniente dall'America...
Primi Piatti

Orecchiette di grano saraceno con coregone e asparagi

Quando ci si mette ai fornelli, non è spesso facile trovare una ricetta particolare in grado di racchiudere più ingredienti che si combinano alla perfezione tra loro. Tra i piatti più prelibati da creare in cucina, c'è sicuramente da considerare un...
Primi Piatti

Ricetta: frittata di grano, scamorza e peperone

La frittata di grano con scamorza e peperone è un'alternativa particolare per un pasto veloce, gustoso e... Filante! La scamorza, infatti, coccolerà il tuo palato con il suo caratteristico sapore intenso, dato dalla concentrazione di aromi che avviene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.