Riso al forno con funghi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nella seguente guida, con pochi e facili passaggi, vi sarà spiegato come preparare il riso al forno con funghi, fornendovi inoltre tutte le informazioni necessarie e qualche utile suggerimento in merito. Si tratta essenzialmente di un primo piatto molto semplice da realizzare e per il quale sono previste tante varianti, utilizzabili a seconda dei propri gusti. È un piatto leggero per la presenza del riso ma soprattutto dei funghi, i quali sono composti prevalentemente da acqua. Potete renderlo più goloso aggiungendo formaggi. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • 350 gr di riso
  • 150 gr di funghi essiccati
  • una scamorza affumicata
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • panna liquida da cucina q.b.
36

Soffriggete la cipolla

Come prima cosa scegliete la tipologia di funghi che desiderate utilizzare. Se sceglierete i funghi freschi, dovete lavarli abbondantemente sotto l'acqua corrente per eliminare ogni eventuale residuo di terreno, che potrebbe conferire al piatto una consistenza sgradevole e sabbiosa sotto i denti. Se invece preferite i funghi secchi, poneteli all'interno di una ciotola piena di acqua fresca e fateli riprendere per alcuni minuti. Prendete una padella di grandi dimensioni, ponetevi dell'olio extravergine d'oliva e preparate un piccolo soffritto con la cipolla e altri ingredienti di vostro gradimento.

46

Mescolate spesso il riso

Versate adesso i funghi, facendoli cuocere per circa dieci minuti a fiamma bassa. Potete sfumarli con un bel bicchiere di vino bianco da cucina durante la cottura e aggiungere del prezzemolo fresco tagliato a pezzettini o intero. Aggiungete in questa padella il riso e lasciate cuocere a fiamma più vivace per almeno una ventina di minuti. Aiutatevi con un mestolo per mescolare spesso il riso ed evitare così che aderisca alla padella. In questa fase potete sfumare con dell'altro vino o con del brodo se ne avete a vostra disposizione.

Continua la lettura
56

Spegnete il fuoco

Mentre il riso cuoce, prendete la scamorza affumicata e tagliatela prima a fettine e poi a quadratini e ponetela in una coppetta. Ripetete l'operazione per altri formaggi che decidete di inserire nella vostra ricetta. Quando il riso sarà finalmente pronto, spegnete il fuoco e aggiungete la panna da cucina, il sale e il pepe. Per insaporire maggiormente il piatto, potete scegliere la panna al gusto funghi, facilmente reperibile nei supermercati. Preparate una grande teglia, rivestitela con carta da forno e versate il riso alternando gli strati con i cubetti di scamorza, in maniera tale che essa sia distribuita in modo omogeneo. Cuocete il tutto in forno già caldo a 180 gradi per quindici minuti, poi servite ai commensali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come cucinare il riso al forno

Il riso è un alimento versatile che prevede tante preparazioni, dalla semplice insalata di riso a piatti più elaborati. Tuttavia, il riso cotto al forno unisce alla bontà e alla delicatezza del riso, la leggerezza dovuta a una cottura meno grassa....
Primi Piatti

Come fare il risotto al forno con funghi e tartufo

Il risotto al forno è LA ricetta di un primo piatto alternativo rispetto ai primi piatti tradizionali, come la lasagna o la pasta al forno. È una ricetta molto originale, ma allo stesso tempo composta da ingredienti molto semplici. È un primo piatto...
Primi Piatti

Ricetta: frittata di riso e zucchine al forno

Una delle ricette più adoperate in cucina sono le frittate. Queste sono appetitose e croccanti e ideali per completare qualsiasi menù. Sono idee originali anche per usare gli avanzi. In più risolvono velocemente il pranzo o la cena. Inoltre, si possono...
Primi Piatti

Ricetta: riso al forno con le polpette

Non sono molti i piatti che mettono d'accordo tutti i gusti e tutta la famiglia. Ma bisogna ricercarli tra i sapori semplici, più apprezzati, che insieme danno vita a fantastiche combinazioni. Una di queste è il riso al forno con le polpette. Mettendo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con funghi e gamberi al curry

Il riso è un cereale che viene utilizzato moltissimo in cucina, sia per preparazioni salate che dolci. Esistono diverse varietà di riso, come quello originario, arborio, basmati, ribe e così via, ma fortunatamente come alimento il riso piace a tutti...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai peperoni, funghi e pistacchi

In cucina vengono preparati molteplici piatti appetitosi. Tra ricette dolci e salati, ci si può sbizzarrire inventando nuovi piatti. Per iniziare una buona cena o pranzo, iniziamo con il preparare l'antipasto. Ossia delle patatine fritte, o fatte al...
Primi Piatti

5 ricette veloci con il riso basmati

Il riso basmati è una varietà proveniente dall'India e dal Pakistan. Per le sue caratteristiche organolettiche e per l'eccellente qualità, si utilizza in ogni parte del mondo. I suoi chicchi, lunghi e sottili, con la cottura sprigionano un aroma di...
Primi Piatti

Come preparare il risotto ai funghi su vellutata di bietole

Il risotto ai funghi su vellutata di bietole è una vera golosità. È il primo piatto ideale da preparare quando sono previsti ospiti a cena che non sanno rinunciare ai piaceri della buona tavola. La consistenza cremosa della vellutata abbinata a quella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.