Riso basmati con cocco e curcuma

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il riso basmati con cocco e curcuma è una ricetta dai sapori orientali ed è molto particolare. Non a tutti, infatti, potrebbe piacere, ma se avete ospiti dovrete accertarvi che mangino una ricetta dai sapori così, per modo di dire, strani. Questa ricetta è un modo diverso per preparare il risotto ed ha un sapore tipicamente estivo, quindi il consiglio è quello di cucinare questo tipo di risotto soprattutto in estate. Vediamo insieme come preparare il riso basmati con cocco e curcuma.

25

Occorrente

  • 320 g di riso basmati
  • 300 ml di latte di cocco
  • 100 g di farina di cocco
  • curcuma
  • 40 g di burro
  • 50 g di cipolla
  • olio
  • sale
  • mezza carota
  • menta
  • scorze di cocco
35

Preparate la base per il risotto

Prima di preparare il risotto, dovrete preparare la base per cucinarlo. In una pentola antiaderente versate dell'olio, poi tagliate un pezzo di cipolla non troppo grande e tritatelo finemente. Versatela nella pentola e fatela soffriggere leggermente. In un'altra pentolina versate dell'acqua che vi servirà per la cottura del risotto. Pulite e sbucciate mezza carota, aggiungetela all'acqua nella pentola e mettetela a bollire. Salate il brodo per la cottura del risotto.

45

Preparate il risotto

Dopo aver preparato la base per il vostro risotto, potrete procedere con la preparazione dello stesso. Il riso che si adatta meglio a questa preparazione, essendo una ricetta orientale, è il riso basmati, dai chicchi sottili ed allungati. In una tazza grande versate il latte di cocco ed aggiungetevi tre o quattro cucchiai di farina di cocco. Fatela sciogliere, girandola con un cucchiaio, per evitare che si formino grumi. Versate il riso basmati nella pentola in cui avete fatto soffriggere la cipolla e fatelo tostare leggermente, stando attenti che non si attacchi e girandolo con un cucchiaio. Quando si sarà tostato, aggiungete il latte di cocco con la farina e mescolate. Fatelo assorbire e quando si sarà ristretto, aggiungete i mestoli di brodo bollente uno per volta. Verso la fine della cottura indicata sulla confezione del riso aggiungete una bella spolverata di curcuma e continuate a mescolare. Aggiungete poi una noce di burro a temperatura ambiente e mescolate il risotto, facendolo sciogliere. Ultimate la cottura.

Continua la lettura
55

Servite il riso con cocco e curcuma

Per servire il riso dovrete procurarvi delle scorze di cocco a metà. Potrete comprare il cocco e svuotarle voi stessi. Quando sarà pronto versate il risotto con cocco e curcuma nelle scorze di cocco e guarnite ciascun piatto con un paio di foglie di mentuccia per dare un tocco di colore. Adagiate il cocco in un piatto piano da portata e fate una decorazione nel piatto con la curcuma. Servite il risotto ancora caldo e fumante affinché abbia una migliore riuscita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

5 condimenti per riso basmati

Ad alcune persone mette timore il fatto di cucinare il riso Basmati, per le sue complicità nella cottura. Ma la verità è, che è così semplice come cuocere la classica pasta. Tutto quello che serve è una buona marca. Un semplice piatto di riso basmati...
Primi Piatti

Come speziare il riso basmati

Le ricette a base di riso basmati sono numerosissime anche se sono poco conosciute. Può essere un ottimo sostituto al classico chicco di riso (come, per esempio, il riso roma o l'arborio). Molte volte, però, non si hanno idee su come utilizzare o come...
Primi Piatti

5 ricette veloci con il riso basmati

Il riso basmati è una varietà proveniente dall'India e dal Pakistan. Per le sue caratteristiche organolettiche e per l'eccellente qualità, si utilizza in ogni parte del mondo. I suoi chicchi, lunghi e sottili, con la cottura sprigionano un aroma di...
Primi Piatti

Consigli per mantenere al dente il riso basmati

Se vogliamo mantenerci in forma e diminuire i carboidrati ingeriti senza rinunciare al gusto possiamo optare per il riso. Il riso è un alimento completo ma leggero, che si presta ad innumerevoli preparazioni. Esistono molti tipi di riso, ognuna con caratteristiche...
Primi Piatti

Come preparare il riso basmati con peperoni

Il riso basmati con i peperoni è una ricetta facile e gustosa. Ideale anche per vegetariani e vegani. L'utilizzo dei riso basmati rende il piatto più ricercato e buono. È ideale per le cotture lunghe, come quelle dei risotti perché non scuoce. L'abbinamento...
Primi Piatti

Riso basmati, cavolo cappuccio e carote

Un buon piatto di riso con verdure è ideale per scaldare una fredda e piovosa giornata autunnale. Leggero, nutriente e saporito il riso basmati con cavolo cappuccio e carote è una pietanza particolarmente apprezzata dai vegetariani e vegani, ma non...
Primi Piatti

Come cucinare il riso Basmati

Il riso basmati si caratterizza per il suo sapore deciso ed intenso, inoltre esso è tipico della cultura indiana culinaria ed è anche facilmente riconoscibile dalla sua forma allungata e molto stretta del chicco. La sua differenza dal riso è che si...
Primi Piatti

Ricetta: riso Basmati allo yogurt

Il basmati è una varietà di riso che proviene dall'India, ha dei chicchi lunghi e stretti che con la cottura si allungano ulteriormente ma a differenza di altre varietà questi tengo bene la cottura e non si appiccicano. Ha un gusto delicato e profumato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.