Riso Pilaf al pomodoro crudo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Siete stanchi delle solite ricette? Dovete preparare un piatto particolare per stupire tutti? Se le risposte a queste domande sono affermative, vi trovate nel posto che fa per voi. Se siete amanti delle novità ma non volete esagerare con ingredienti insoliti e dal sapore particolare, allora vi consogliamo una ricetta innovativa ma allo stesso tempo semplice. Gli ingredienti sono di facile reperibilità e piacciono solitamente a tutti: stiamo parlando del Riso Pilaf al pomodoro crudo. Si tratta di una ricetta abbastanza veloce da realizzare; un piatto molto fresco e buonissmo, il tutto realizzato con ingredienti genuini. Munitevi di mozzarella, riso, pomodoro fresco e basilico. L'occorrente è minimo. L'apporto vitaminico e proteico sono notevoli; uniti al potere antiossidante dei pomodori e alla leggerezza della mozzarella. Dunque sono molteplici i benefici per il nostro organismo. Di facile digeribilità, gustoso anche per i palati più raffinati e pretenziosi.
Se cercate un piatto leggero ma nutriente, questo è proprio l'ideale!
All'interno di questa breve guida, vedremo nel dettaglio, come realizzarlo nel modo più veloce e facile possibile. Ricordiamo che la ricetta esposta quì di seguito, è basata per circa 6 persone.
Vediamola insieme!

25

Occorrente

  • 400 g di riso pilaf
  • 500 g di pomodori pachino freschi
  • 1 mozzarella
  • 500 ml di acqua
  • ½ cipolla
  • Olio extravergine d’oliva
  • Origano
  • Basilico
  • Sale
  • Pepe
  • 1 spicchio d’aglio (facoltativo)
  • 2 cucchiai di olive nere denocciolate (facoltativo)
35

Per prima cosa, mettete a scaldare l’acqua, con un pizzico di sale. In un tegame a parte, fate rosolare mezza cipolla con un filo d’olio extravergine d’oliva e, non appena avrà raggiunto il caratteristico colore dorato, rimuovetela e versatevi il riso pilaf, facendolo tostare per almeno un minuto. Quindi, aggiungete l’acqua calda e lasciate cuocere a fuoco moderato, girando di tanto in tanto. Spegnete il riso quando è ancora al dente e lasciatelo raffreddare.

45

Nel frattempo, prendete la mozzarella, tagliatela a dadini e versatela in una capiente terrina. Pulite e mondate accuratamente i pomodori pachino freschi, affettateli a metà ed aggiungeteli alla mozzarella. Condite il tutto con un pizzico di origano e con un filo d’olio extravergine d’oliva e mescolate bene. Non appena il riso si sarà raffreddato, incorporatelo al condimento e insaporite con il pepe ed un pizzico di sale, se necessario. Se lo gradite, potete aggiungere anche uno spicchio d’aglio intero e qualche oliva nera, precedentemente denocciolata, che impartiranno un sapore più intenso e deciso al resto degli ingredienti. Fate riposare il riso in frigorifero almeno per una mezz’ora, in modo che possa insaporirsi.

Continua la lettura
55

Prima di servire, vi consigliamo di decorare i piatti di portata con qualche fogliolina di basilico fresco. Essendo una pietanza particolarmente ricca e sostanziosa, può essere consumata come piatto unico. Potete accompagnarla con un prosecco ghiacciato o con un vino bianco fresco, dal gusto deciso e profumato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: riso pilaf alle verdure

Il riso "Pilaf alle verdure" è un primo piatto che si può preparare in maniera molto veloce, cioè quando avete poco tempo, anche in una pausa pranzo di lavoro, per il marito che deve ritornare al lavoro a pomeriggio oppure per i figli che devono andare...
Primi Piatti

Ricetta: gamberi al curry con riso pilaf

Per una cena importante o semplicemente per stupire i nostri commensali, perché non portare in tavola i profumi esotici e speziati delle calde terre indiane? Cimentarsi con ricette dal forte sapore esotico non è poi così complicato! È invece un modo...
Primi Piatti

Ricetta: pilaf di riso e pollo

Se per una cena in famiglia o con degli ospiti di riguardo intendete preparare una ricetta gustosa e nel contempo abbastanza veloce, allora potete cimentarvi nell'elaborazione del pilaf di riso e pollo. Si tratta di un piatto che se ben riuscito, è in...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al pomodoro crudo

A volte capita di voler invitare degli amici a cena senza avere la più pallida idea di cosa servire a tavola. In queste occasioni trovare la ricetta giusta, capace di soddisfare anche i palati più esigenti, sembra essere una vera e propria impresa....
Primi Piatti

Ricetta: pasta con il pomodoro crudo

Come tutti gli italiani sanno benissimo, la pastasciutta con il pomodoro a crudo è uno dei piatti più semplici (nonché tra i più buoni) che potrete portare sulla vostra tavola durante la stagione estiva. È un piatto buono, sano, veloce e sopratutto...
Primi Piatti

Come preparare il riso al pomodoro e basilico

Il riso: un cereale legato alla tradizione culinaria orientale, ma diffuso in tutto il mondo ed entrato a pieno titolo nei ricettari di cucina etnica. E in Italia, come si cucina il riso? Lo si prepara al ragù, con le verdure e, quando il tempo a disposizione...
Primi Piatti

Come preparare il riso al pomodoro e cavolfiore

Quando si pensa di preparare qualcosa di sano in casa, vengono sicuramente in mente parecchie verdure. Una delle verdure più utilizzate per la preparazione di molti piatti genuini, è il cavolfiore. Il cavolfiore associato ad altri ingredienti, può...
Primi Piatti

Ricetta: riso al pomodoro e formaggio

I sapori più semplici e classici sono quelli che ci fanno sentire a casa e che ci scaldano il cuore quando ne abbiamo bisogno. Per questo motivo ci vuole una ricetta intramontabile: il riso al pomodoro e formaggio. Semplice ma molto gustoso, questo piatto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.