Risotto con salsiccia e cavolfiori

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se intendete preparare in modo veloce e con pochi ingredienti un primo piatto che apparentemente sembra banale, potete optare per una ricetta che prevede l’elaborazione di un risotto con salsiccia e cavolfiore. Si tratta di una pietanza dal gusto sublime, ideale per soddisfare anche il palato dei più esigenti. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida con tutte le informazioni necessarie per ottimizzare il risultato.

26

Occorrente

  • Riso 300 gr
  • Salsicce di maiale 3
  • Cipolla 1
  • Cavolfiore 200 gr.
  • Carota 1
  • Sedano q.b.
  • Dado vegetale 1
  • Vino bianco 100 ml
  • Parmigiano grattugiato 50 gr
  • Burro 50 gr
  • Sale e pepe q.b.
36

Tagliare il cavolfiore a piccole cime

Innanzitutto dopo aver acquistato tutti gli ingredienti, potete iniziare la preparazione del risotto con salsiccia e cavolfiore. Per prima cosa lavate accuratamente quest’ultimo privandolo delle foglie verdi esterne, e poi tagliatelo a piccole cime. A questo punto prendete una pentola e fate bollire dell'acqua con un pizzico di sale grosso, dopodichè versate le cime di cavolfiore facendole leggermente ammorbidire. Appena sbollentate, scolatele e mettetele un attimo da parte.

46

Sbriciolare le salsicce

Subito dopo prendete delle salsicce, levate la pelle aiutandovi con un coltello e poi sbriciolatele, dopodiché in una padella (meglio un wok) fate soffriggere del burro, il sedano finemente tritato, la carota ridotta a dadini e la cipolla. Una volta che il composto diventa biondo, aggiungete il cavolfiore e le salsicce, proseguendo la cottura a fiamma bassa. Nel frattempo versate un filo d’olio extravergine d’oliva e un po’ d’acqua per evitare che il preparato possa bruciarsi. A seconda dei gusti e per dare un maggiore sapore al composto si può versare della panna da cucina anche di tipo vegetale. Ormai il condimento è pronto, quindi potete passare alla fase successiva ossia la cottura del riso. A questo punto in una pentola lessate il riso (preferibile quello per risotti perché si mantiene al dente) facendolo cuocere per circa 15 minuti, ed avendo l'accortezza di aggiungere durante la fase di cottura del brodo preparato precedentemente con un dado.

Continua la lettura
56

Amalgamare il composto

Un ulteriore consiglio è di girare il riso spesso con un cucchiaio di legno perché tende ad attaccarsi, e fate questa operazione per altri tre o quattro minuti a fiamma bassissima. Quando è cotto scolatelo e poi versatelo nella padella con il suddetto composto, e amalgamatelo sfumandolo man mano con del vino bianco ed aggiungendo anche un pizzico di pepe nero in polvere. Infine versate anche a pioggia del parmigiano grattugiato oppure del pecorino, e una volta che il risotto è ben tostato potete impiattarlo, servendolo agli ospiti con una spruzzata di prezzemolo tritato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare un risotto con salsiccia e porcini

Il risotto è uno dei piatti più gustosi e nutrienti della nostra cucina. È amato in tutte le stagioni: in estate si va pazzi per l'insalata di riso, mentre in inverno te lo puoi gustare in una bella zuppa calda. L'autunno è, invece, la stagione dei...
Primi Piatti

Ricetta: risotto tartufo e salsiccia

Preparare un risotto sembra una cosa semplice, ma non sempre lo è. Infatti, la preparazione di un risotto richiede tempo, impegno e dedizione. In particolare la preparazione di un risotto con tartufo e salsiccia richiede vari passaggi, che, se non svolti...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con la salsiccia e speck

Il risotto è uno dei primi più gustosi e tradizionali della cucina italiana. Ne esistono di diversi tipi e conditi in svariati modi. Cucinare un risotto non è però semplicissimo e richiede molta attenzione e passione. In questa guida vedremo come...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al lambrusco e salsiccia

Quando si hanno ospiti a casa trovare il piatto giusto da presentare non è semplice. Si può sempre considerare la preparazione di un buon primo, un risotto ad esempio, che si presenta sempre bene in qualunque occasione. Inoltre riesce a mettere d'accordo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto salsiccia e peperoni

Ecco una guida, divertente ed anche molto utile da preparare, mediante la cui presenza potremo portare in tavola ed offrire ai nostri ospiti, un piatto che sia veramente speciale e da un sapore unico ed originale. Nello specifico cercheremo di imparare...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con barbabietole e salsiccia

Se desiderate stupire parenti e amici con qualcosa di insolito, servite loro questo delizioso risotto con barbabietole e salsiccia. Ha un sapore ben equilibrato fra il dolce della barbabietola e il gusto salato della salsiccia. Non è indispensabile essere...
Primi Piatti

Risotto ai carciofi e salsiccia

Se intendiamo preparare un risotto davvero insolito e con degli ingredienti piuttosto inusuali, possiamo, ad esempio, realizzarlo con un mix a base di carciofi e salsiccia. Si tratta di una ricetta di veloce preparazione ma che alla fine regala enorme...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con salsiccia, tartufo e pomodori secchi

Quando si decide di preparare un risotto, spesso è difficile farsi venire un'idea originale e si finisce per preparare sempre le stesse ricette. Molto frequenti sono il risotto con i funghi o con i carciofi, ad esempio, ma se si vuole preparare un primo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.