Roast beef di maiale con carote e patate

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Originariamente, per roast beef si intendeva l'arrosto di manzo che viene tagliato dalla zona del mandrino dell'animale, dalla spalla, dalla nervatura e dal lombo aree. Questi appena citati sono i tagli di carne più pregiati, mentre quelli di qualità un po' più bassa provengono dalla testa, dalle zampe posteriori, dal petto o dal torace. In generale, comunque, gli arrosti più grassi provengono dal quarto anteriore dell'animale. Oggi, invece, si preparano anche roast beef di tacchino, di maiale, di vitello, di bovino e perfino di pesce. Nella seguente guida vedremo in particolare come preparare il roast beef di maiale con carote e patate.

26

Occorrente

  • 1 kg di prosciutto di maiale
  • una cipolla
  • 500 gr di carote
  • 600 gr di patate
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
36

Preparazione della carne di maiale

Come prima cosa, dopo aver acquistato un bel pezzo di prosciutto di maiale, legatelo con dello spago da cucina per evitare che si ritiri durante la cottura. Inserite, tra lo spago e la carne, un bel ramo di rosmarino. Procedete a salarla ed a cospargerla di spezie per l'arrosto. Successivamente, procuratevi una pirofila con dei bordi alti e sistemateci all'interno il prosciutto. A questo punto, procedete con la preparazione delle verdure: quindi, pulite e tagliate la cipolla a fette sottili, le carote a rondelle e le patate a tocchetti. Salate le verdure e riponetele sulla carne in maniera tale da ricoprirla completamente.

46

Cottura

In seguito, irrorate il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco, un bicchiere e mezzo di acqua e circa quattro cucchiai di olio extravergine d'oliva. Inserite la pirofila nel forno alla temperatura di 220 gradi e lasciate cuocere per circa un'ora e mezza, girando di tanto in tanto il pezzo di carne. Potrete utilizzare uno stuzzicadenti lungo per il controllo della cottura: inserendolo all'interno della carne, se ne dovesse fuoriuscire un sugo leggermente rosato, il piatto sarà pronto per essere servizio. Fate attenzione, in ogni caso, che risulti ben rosolato all'esterno.

Continua la lettura
56

Affettatura

Una volta raffreddata la carne, tagliatela a fette sottili. In alternativa, potete utilizzare una piccola macchina affettatrice, cosicché otterrete delle fette perfettamente tagliate. Se il sugo vi sembrerà troppo liquido potrete addensarlo in un pentolino sul fuoco. Vi consiglio, inoltre, di frullare una parte delle verdure col mixer in modo da ottenere una crema, la quale vi servirà per accompagnare la carne una volta tagliata a fette ed irrorata con il suo sugo. Et voilà! Il vostro roast beef di maiale con carote e patate è finalmente pronto per essere gustato proprio da tutti. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Roast beef con crema ai funghi

Il roast beef è uno degli arrosti più celebri della cucina anglosassone, riadattato solitamente in Italia con tagli più sgrassati e ridotti. Spesso confuso con il nostro classico arrosto, il roast beef è realizzato tradizionalmente con il controfiletto...
Carne

Ricetta: roast - beed ripieno di mandorle e pistacchi

Il roast beed, o meglio roast beef, è un piatto di origine anglosassone a base di carne, cucinato al forno. È una ricetta per lo più domenicale e dei giorni di festa, ma nulla vieta di cucinare la pietanza quando si ha voglia di qualcosa di sfizioso....
Carne

Come preparare filetti di maiale al mirto con patate

Se nella vostra tavola non manca mai la carne e amate sperimentare in cucina, non potete non provare i filetti di maiale al mirto con le patate. Una carne così tenera si sposa perfettamente con la dolcezza delle patate e il sapore leggermente amarognolo...
Carne

Ricetta: ossobuco con patate e carote

Se intendete preparare un secondo piatto davvero gustoso e a base di carne, non c'è niente di meglio che optare per l'ossobuco con patate e carote. L’ossobuco è un tipico taglio di carne di origine bovina molto diffuso nella cucina milanese che necessita...
Carne

Ricetta: straccetti di pollo con carote e patate

Se siete alla ricerca di una ricetta facile da preparare ma di sicuro effetto, adatta sia alla stagione estiva che a quella invernale, quella che vi proponiamo in questa guida è ciò che fa per voi, poiché semplice da preparare ma anche molto versatile...
Carne

Come preparare il carrè di maiale

Il carrè di maiale è un taglio di carne che viene ricavato dalla parte posteriore del suino, che tra l'altro, comprende anche le costole. È un piatto molto semplice da essere realizzato, dal momento che la carne di maiale è già abbastanza saporita...
Carne

Come cucinare costine di maiale al forno

Per riscaldare una fredda serata invernale, perché non portare in tavola una ricetta dal sapore rustico come le costine di maiale al forno? Una preparazione non proprio light, anche se con qualche piccolo accorgimento possiamo limitarne i grassi. Per...
Carne

Lonza di maiale al forno

La lonza di maiale è una carne gustosa in quanto ha una quantità di grasso non eccessiva ma sufficiente a renderla morbida; è, difatti, uno di quei secondi piatti della cucina italiana che viene tradizionalmente preparato per le feste, sia perché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.