Sardine impanate e verza: la ricetta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La ricetta delle sardine impanate e verza vanta una lunghissima tradizione. Proposta in diverse varianti regionali, riesce sempre a soddisfare tutti i palati. Si tratta di un piatto completo e dagli ottimi componenti nutrizionali. Le sardine sono ottime fonte di Omega 3, i cosiddetti grassi buoni e di selenio. La verza invece è un eccellente antiossidante e drenante. Insomma, un piatto buono da mangiare e che farà bene al nostro corpo. La preparazione è abbastanza semplice e veloce. Serviranno circa quaranta minuti i tutto. Pronte ad iniziare?

25

Occorrente

  • 16 sardine spinate 600 gr
  • mandorle a lamelle 60 gr
  • una verza
35

Vediamo subito come realizzare la ricetta delle sardine impanate e verza. Scegliete una verza abbastanza matura, in modo che non rilasci acidità quando cotta. Ne servirà un buon quantitativo, almeno 400 grammi. Pulitela per bene, eliminando le parti dure o rovinate. Lavatela sotto il getto dell'acqua corrente e lasciatela asciugare su un canovaccio pulito. Fatto questo, portate ad ebollizione una pentola di acqua salata. Buttate le foglie di verza nella pentola. A fiamma media, cuocetele per circa tre minuti.

45

Trascorsi i tre minuti, scolate la verza e sistematela in una terrina. Mentre si rapprende, preparate il condimento. Sarà sufficiente versare in una padella antiaderente tre cucchiai di olio extravergine di oliva. Aggiungete un po' di pepe nero e della maggiorana. Scaldate la verza nell'olio alle erbe. Dopo circa due minuti, ammorbidite la verza con un mestolo di acqua di cottura. Spegnete la fiamma e fatela riposare. Nel frattempo, andrete a cucinare le sardine impanate. Dopo averle pulite e tagliate a metà, eliminate le lische. Togliete anche la testa e la coda. Salate e pepate. Cospargete le sardine con un po' di olio extravergine. Tritate poi le mandorle, molto finemente. Impanate le sardine passandole in esse da entrambi i lati. Ovviamente, se preferite l'impanatura classica, potete fare una variante alla ricetta qui proposta.

Continua la lettura
55

Preriscaldate il forno ventilato a 180 gradi. Infornate le sardine impanate. Cuocetele per una decina di minuti, fino a quando non avranno assunto un bel colore dorato. A questo punto, estraetele dal forno. Sul piatto di portata, sistemate la verza. Sopra essa, adagiate le sardine impanate. Decorate con qualche fogliolina di prezzemolo fresco. Servite la pietanza ancora ben calda in tavola. Vi suggerisco di abbinare un vino bianco fermo e leggermente fruttato. In alternativa, un rosato dalle note profumate. Non mi resta che augurarvi buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare le sardine al forno

In una dieta sana, non può di certo mancare nel proprio menù un buon pesce. Tutti sanno che i migliori pesci, ovvero quelli più sani, sono sicuramente i pesci più piccoli tra cui sarde, alici e pesci similari. Se avete acquistato un bel po' di sardine...
Pesce

Come preparare le sardine alla pizzaiola

Le sardine sono un pesce di grande valore nutrizionale, a basso impatto economico e molto diffuse nelle acque europee. Dal punto di vista nutrizionale sono ricche di fosforo, di vitamine del gruppo B e di calcio. Sono un’ottima fonte di omega 3 un sapore...
Primi Piatti

Ricetta: bavette ai carciofi e sardine

Se avete in mente di organizzare un pranzo a base di pesce ma non avete idee oppure se i vostri ospiti amano le verdure ma volete conferire al piatto un sapore più ricco allora seguite questa ricetta su come preparare le bavette ai carciofi e sardine....
Antipasti

Ricetta: fagottini di verza alla vegetariana

Eccovi proposta la ricetta di un secondo piatto assolutamente saporito, originale e sfizioso: fagottini di verza alla vegetariana. Siamo soliti consumare questo ortaggio in zuppe, stufati, minestroni e involtini a base di salsiccia. Tuttavia esiste una...
Antipasti

Come preparare i fagottini di verza con ripieno di macinato e tofu

I fagottini di verza sono un ottimo modo per far mangiare la verdura anche ai più piccoli. È importante inserire nel proprio regime alimentare verdure come la verza. La verza ha moltissimi benefici, inoltre è ricca di fibre ma povera di grassi. La...
Antipasti

Come pulire la verza

Se state preparando una bella minestra non può mancare di certo la verza. Poco usata in cucina, la verza è però essenziale in alcune ricette nonché ottima consumata anche da sola. Anche se non ci sono tantissime modalità di impiego, la verza risulta...
Antipasti

5 ricette con la verza

La verza è uno degli ortaggi più antichi e continua ad essere presente nelle ricette alimentari di tutto il mondo. Considerato il più versatile di tutti i cavoli, la verza si distingue per le sue foglie spesse ed increspate, con i margini che assomigliano...
Antipasti

Come cucinare la verza viola

Il nostro benessere è a portata di orto! È proprio dagli ortaggi, anche quelli più poveri, che possiamo infatti trarre tutti i nutrienti fondamentali per rimanere in forma e "coccolare" il nostro organismo. Per portare in tavola un vero e proprio elisir...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.