Sformato di rape rosse e latte di capra

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo sformato è un piatto molto utilizzato per mettere insieme molti ingredienti variegati e dar vita a qualcosa di ricercato, saporito e piacevole da gustare. Esistono moltissime varianti di sformati a base di verdure, di carne, di pesce e di uova. Molte sono le ricette che potete seguire per riuscire a realizzare un ottimo sformato, ma se cercate qualcosa di veramente originale, dal sapore intenso e dal colore appariscente, non c'è nulla di meglio che creare un leggerissimo sformato a base di rape rosse e di latte di capra. Dovrete utilizzare questi ingredienti, unendoli ad altri altrettanto gustosi che vi aiuteranno a comporre qualcosa di singolare.

27

Occorrente

  • 400 g di patate
  • 200 g di rape rosse già cotte
  • 50 g di burro
  • 2 uova
  • Parmigiano q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • 10 cucchiai di latte di capra
  • 1 tuorlo
  • 50 g di gorgonzola dolce
37

Amalgamare gli ingredienti

Per prima cosa, dovrete scegliere la barbabietola adatta alla preparazione di questo piatto. La rapa rossa o barbabietola rossa, è la più indicata ma naturalmente, dovrete acquistarla già cotta. Una volta selezionate le rape rosse migliori che potrete acquistare al supermercato posizionate in qualsiasi banco frigo, dovrete inserirle in un mixer da cucina e ridurle in poltiglia. Aggiungete insieme alle rape rosse anche il burro, le uova intere, il parmigiano grattugiato e per finire, un pizzico di sale e di noce moscata grattugiata. Amalgamate bene il tutto e ponetelo da parte in una ciotola, lasciandolo riposare per una decina di minuti.

47

Cuocere lo sformato

Una volta preparato il composto a base di barbabietola e di altri ingredienti, dovrete prendere un bel po' di burro fuso e imburrare benissimo una teglia adatta per creare un grande sformato o tante piccole teglie, per creare più sformati di dimensioni ridotte. Versate l'intero composto all'interno della teglia o delle teglie piccole imburrate e cuocetelo in forno per 15 minuti a circa 200°, impostando il forno in modalità statica. Lasciate cuocere bene lo sformato, fino a quando non diventerà compatto e solido. Una volta cotto, lasciatelo raffreddare e dedicatevi alla preparazione della vellutata di latte di capra, su cui dovrete servire le fette di sformato.

Continua la lettura
57

Servire lo sformato sulla crema di latte

Mentre lo sformato di rapa rossa comincerà a raffreddarsi, dovrete preparare la crema di latte di capra che farà da letto alle fette di sformato che dovrete servire. Mescolate il latte di capra all'interno di un pentolino, insieme a un bel pezzo di gorgonzola dolce e a una noce di burro. Create una crema semi liquida e versatela su ogni piatto dove dovrete posizionare una bella fetta di sformato. Il contrasto rosso e bianco, darà vita a delle portate accattivanti ed eleganti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate anche ad utilizzare del latte vaccino, per ottenere un sapore meno intenso e più leggero.
  • Utilizzate sempre delle rape rosse già cotte, per evitare di dilungarvi nel procedimento.
  • Usate sempre del formaggio saporito per dare ancora più sapore al latte di capra e alle rape rosse.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come pulire le rape

Le rape sono degli ortaggi che si possono consumare sia crudi che cotti e si prestano per tantissime elaborazioni culinarie, oltre che posseggono numerose proprietà benefiche per l'organismo umano. La cosa importante è tuttavia pulirle accuratamente,...
Primi Piatti

Lasagna di spinaci e formaggio di capra

La lasagna è un piatto tipico della cucina italiana e può essere preparata in ogni stagione, in particolare per i famosi pranzi della domenica in famiglia. Tutti conosciamo le lasagne alla bolognese, ma è importante sottolineare che con un pizzico...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni di zucca e formaggio di capra

Preparare magari in occasione di un sontuoso pranzo domenicale o per una festa, un piatto sostanzioso e nel contempo particolare, è l'ideale per stupire eventuali ospiti. Tra i tanti, vale la pena citare quello che prevede la preparazione di cannelloni...
Primi Piatti

Zitoni con pancetta croccante e rape stufate

Gli zitoni costituiscono un tipo di pasta la cui forma ricorda quella dei bucatini pur avendo un diametro notevolmente maggiore. Particolarmente diffusi nel Meridione. Gli zitoni legano perfettamente con il ragù al pomodoro o con sughi piuttosto ricchi...
Primi Piatti

Come fare lo sformato di spinaci

Un ottimo modo per preparare le verdure sono sicuramente gli sformati: si tratta di una preparazione veloce e molto buona, che mette d'accordo grandi e piccini proprio per la sua bontà. Inoltre, per chi segue diete ipocaloriche, questo tipo di cottura...
Primi Piatti

Ricetta: sformato di riso vegan con zucchine e besciamella d'avena

Lo sformato di riso vegan con zucchine e besciamella d'avena è un primo piatto leggero e delicato ma, non per questo, meno ricco di gusto. La raffinatezza del riso integrale che incontra il delicato gusto delle zucchine è esaltata dal sapore unico della...
Primi Piatti

Ricetta: sformato di quinoa e pomodori secchi

La quinoa è un super alimento che non dovrebbe mai mancare nelle nostre case. Questo perché è ricca di fibre, senza glutine e a basso indice glicemico. Ma le proprietà della quinoa sono davvero infinite. Per sfruttarle a pieno, prepariamo uno sformato...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alle barbabietole rosse con Asiago

Quando si parla di primi piatti la cucina italiana ha tanti tipi di pasta e tanti condimenti con i quali poter creare infinite ricette. Che siano tradizionali oppure meno usuali vale sempre la pene tentare e lasciarsi andare nella sperimentazione di qualche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.