Strudel con salsa alla nutella

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Lo strudel è un dolce tipico delle zone del Nord Italia confinanti con l'Austria e dell'Austria stessa. La ricetta classica prevede le mele, l'uva passa, una spolverata di zucchero a velo e un po' di cannella. Ma non sempre dobbiamo attenerci alla ricetta originale. Infatti possiamo realizzare differenti versioni, soprattutto se dobbiamo servire lo strudel a qualcuno a cui non piacciono mela e cannella. Un'alternativa golosa e che piacerà sicuramente anche ai bambini è lo strudel con salsa alla nutella. Vediamo allora insieme questa ricetta così che possiate lasciare senza parole i vostri ospiti e far godere una buona e golosa merenda ai bambini!  

26

Occorrente

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 250 g di ricotta
  • 125 g di yogurt magro
  • 2 banane
  • 30 pinoli
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo
  • Per la preparazione della salsa alla nutella sono necessari 150 g di nutella e 1 dl di panna
36

Il ripieno

Per questa ricetta vi consigliamo di procurarvi la pasta sfoglia già pronta in un qualsiasi supermercato. Questo per facilitarvi la preparazione, ma anche per farvi risparmiare un bel po' di tempo. Soprattutto se siete dei pasticceri alle prime armi! Vediamo allora il secondo componente importante del vostro strudel. Ossia l'impasto. Prendete un recipiente comodo, una terrina, e aggiungete yogurt bianco magro e ricotta fresca. Mescolate questi due ingredienti con lo sbattitore o il mixer. Quando saranno ben mescolati, aggiungete il tuorlo dell'uovo e, successivamente, lo zucchero. In un recipiente a parte, montate gli albumi a neve. Quando sono pronti, aggiungeteli agli altri ingredienti e terminate di lavorare l'impasto.

46

Lo strudel

Ora che avete il vostro ripieno pronto, siete a buon punto. Ora prendete la pasta sfoglia che avete comprato. Toglietela dalla carta e sistematela su una teglia o una leccarda la carta da forno. Entrambe le cose devono essere ricoperte di carta da forno. Potete utilizzare tranquillamente anche quella che avvolgeva la pasta sfoglia nella sua confezione. Una volta stesa la pasta sfoglia, rovesciateci sopra il ripieno che avete preparato con la ricotta e lo yogurt. Spalmate in modo uniforme il ripieno. Poi tagliate a dadini le banane e disponetecele sopra, insieme ai pinoli. Richiudete la sfoglia, e fatelo in modo che il ripieno non fuoriesca durante la cottura. Se volete dare il classico effetto dorato, vi basterà spennellare con del tuorlo d'uovo prima di infornare lo strudel. Infornate a 200 gradi per circa 25 minuti.

Continua la lettura
56

La crema alla nutella

Mentre lo strudel si cuoce, preparate la crema alla nutella. Sciogliete a bagnomaria la nutella e incorporateci la panna, continuando a mescolare. Cercate di ottenere una crema corposa e bella anche da vedere. Poi sfornate lo strudel, una volta pronto. Servitelo tiepido, con la salsa alla nutella ancora calda. Potete guarnire il tutto con altri pinoli, oppure con una granella di nocciole o pistacchi! O anche delle codette colorate di zucchero!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Questa delizia che vi accingete a preparare è sufficiente per stupire ben sei desiderosi palati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare lo strudel alle pere

Lo Strudel è una ricetta davvero molto gustosa e golosa che può essere cucinata sia in variante dolce che in variante salata (anche se la versione più conosciuta è quella dolce). Lo strudel è anche molto semplice da cucinare e può essere realizzato...
Dolci

Ricetta: strudel di mele e lamponi

Lo strudel (dal tedesco Strudel, vortice) è il dolce altoatesino per definizione. Caldo o a temperatura ambiente, lo strudel può essere servito indistintamente a colazione, a merenda o come dessert a fine pasto, magari accompagnato con del succo di...
Dolci

Come preparare lo strudel alle ciliegie

Lo strudel è un dolce di origine tipicamente austriaca, diffuso anche in Italia, soprattutto nelle regioni del nord. Da noi si è soliti realizzare il classico strudel con il ripieno di mele e uva sultanina, ma in Austria è molto diffuso anche lo strudel...
Dolci

Strudel di mele con pistacchi: la ricetta

La ricetta dello strudel di mele con pistacchi è perfetta se desiderate un dolce classico ma dal gusto inconfondibile. La pasta croccante dello strudel si accosta ad hoc alla morbidezza delle mele e della confettura. Questo dolce sarà l'ideale per iniziare...
Dolci

Ricetta: strudel di mele con pistacchi e mandorle

Lo strudel è un piatto tipico della tradizione culinaria del nord Italia e dell'Austria. Questo piatto può essere realizzato sia in versione dolce che in versione salata ed esistono tantissime varianti per personalizzarlo a seconda dei propri gusti....
Dolci

Ricetta: strudel di zucca e mele

Se si vuole preparare un dolce dalla nota salata si può provare il famoso strudel. Si tratta di una ricetta tipica dell'Austria, dove una deliziosa pasta sfoglia avvolge un ripieno dolce e succulento. Il più famoso è sicuramente lo strudel di mele,...
Dolci

Ricetta: strudel di fragole

Lo strudel di fragole è una delle varianti estive del più classico strudel di mele, dolce tipico della tradizione altoatesina. La facilità di preparazione di questo dessert lo rende adatto anche per gli inviti dell'ultimo momento, così da non presentarsi...
Dolci

5 modi per preparare uno strudel salato

Tipico dolce austriaco, le origini dello strudel risalgono all'epoca degli Assiri e tracce della sua produzione si ritrovano anche nelle fonti pervenuteci dall'Antica Grecia. Il suo nome in tedesco significa "vortice" ed è difatti una forma di pasta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.