Tagliatelle fave e stracciatella

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Tagliatelle fave e stracciatella
17

Introduzione

Le fave sono tra i legumi più tipici della primavera. Solo in questo periodo è infatti possibile gustare i loro semi freschi ricchi di nutrienti. Oltre ad essere un'ottima fonte di proteine e di fibre, le fave hanno un'alta percentuale di ferro, di manganese e di vitamina B1. Molto utilizzate come ingrediente di zuppe e minestre, le fave sono spesso anche abbinate a uova e pesce. Questo legume può dare inoltre un tocco originale ad altre pietanze, come la pasta. Nella guida che segue vi proponiamo le tagliatelle fave e stracciatella. Si tratta di un primo piatto raffinato e appetitoso, con cui portare in tavola i colori ed il profumo della primavera.
Vediamo come preparare le tagliatelle fave e stracciatella.

27

Occorrente

  • 240 gr tagliatelle all'uovo
  • 1 kg fave fresche
  • 120 gr stracciatella
  • 150 gr pancetta a cubetti
  • 2 cipollotti
  • timo fresco
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
37

Sgranate le fave

Sgranare le fave è molto semplice ma richiede del tempo. Potete eseguire quest'operazione con un giorno d'anticipo, avendo cura di mettere i legumi in frigorifero all'interno di un contenitore ben chiuso. Se non trovate le fave fresche, potete sostituirle con 200 grammi di fave surgelate.
Per sgranare le fave prendete ciascun baccello, apritelo e staccate ogni fava facendo passare il pollice all'interno del baccello stesso. Eliminate anche la pellicina amara che riveste ogni seme. Risciacquatele sotto l'acqua corrente e mettetele in un colapasta.
Togliete la stracciatella dal frigorifero e lasciatela a temperatura ambiente. Per realizzare questo piatto potete utilizzare la stracciatella di latte vaccino oppure quella di bufala, se preferite un sapore più deciso.

47

Rosolate la pancetta

Prendete una padella antiaderente e scaldatevi due cucchiai di olio extravergine d'oliva. Una volta caldo, versate la pancetta a cubetti e fatela rosolare brevemente. Quando la pancetta è ben dorata, toglietela dalla padella ed eliminate il grasso che ha rilasciato.

Continua la lettura
57

Preparate il sugo

Pulite i cipollotti, eliminando la parte verde e l'estremità con le radici, e affettateli. Versateli in una padella con due cucchiai di olio e fateli soffriggere dolcemente. Aggiungete quindi le fave, facendole insaporire a fuoco medio-basso per 5 minuti. Sfumate con mezzo di bicchiere di acqua e lasciatele sobbollire per 10-15 minuti. Saranno cotte quando risulteranno tenere. Unite quindi la pancetta rosolata, le foglioline di timo e regolate di sale. Tenete il condimento in caldo.

67

Cuocete le tagliatelle

Mentre portate a cottura le fave, scaldate in una pentola l'acqua per la pasta. Quando raggiunge il bollore, salatela e versatevi le tagliatelle all'uovo. Cuocete per il tempo indicato sulla confezione. Una volta al dente, scolate le tagliatelle e versatele nella padella con il condimento. Mescolate bene per amalgamare i sapori, aggiungendo un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta se necessario. Versate le tagliatelle nei piatti individuali e decorate ogni porzione con un cucchiaio di stracciatella fresca e un filo d'olio. Servite subito.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eliminando la pancetta dagli ingredienti, otterrete la versione vegetariana di questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle con crema di fave e scampi

Tantissime persone ormai hanno l'abitudine di comprare le tagliatelle al supermercato, ma fortunatamente altri preferiscono restare fedeli alla tradizione e prepararle in casa. Una volta acquisite le competenze, l'operazione richiede meno tempo rispetto...
Primi Piatti

Tagliatelle con crema di fave, menta e pecorino

Spesso realizziamo primi piatti che abbiamo già preparato in precedenza per evitare di fare un flop qualora volessimo preparare una novità. La paura di fare brutta figura con i nostri commensali proponendo loro un piatto non incline ai loro gusti spesso...
Primi Piatti

Ricetta: Stracciatella con pollo e zenzero

Quando fa freddo non c'è niente di meglio di un bel piatto caldo. Invece delle solite zuppe di legumi o delle minestre di verdure, possiamo preparare una pietanza più saporita. La ricetta proposta vi permetterà di preparare una gustosa stracciatella...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con cacio pepe e fave

Esistono intramontabili ricette che possono farci venire voglia di cucinare ogni giorno della settimana. In particolare dobbiamo considerare che molto spesso consideriamo alcuni pasti molto complicati da preparare mentre in realtà si tratta di un vero...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle alla crema di fave

Nella tavola della maggioranza delle famiglie italiane, non può assolutamente mancare un gustoso primo piatto. Generalmente, si tratta di una pietanza a base di carne o pesce. Molto deliziosi sono anche i primi piatti di verdure. Le ricette di cucina...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla chitarra con fave e salame alla menta

Le fave appartengono alla famiglia delle leguminose. Sono un alimento di origini antichissime, sono molto proteiche e hanno degli elementi utili al benessere del nostro organismo, inoltre la fave contengono calcio e ferro. Le fave possono essere consumate...
Primi Piatti

Come fare una buona purea di fave secche

La purea di fave rappresenta un piatto sfizioso e adatto sia per gli adulti che per i bambini. Potete usarla come piacevole contorno mentre, se aggiunta alla pasta, può diventare un gustoso piatto unico.Le fave sono ricche di proprietà benefiche per...
Primi Piatti

5 modi per cucinare le fave

Le fave sono legumi dal gusto gradevole e delicato. Ricche di ferro, risultano particolarmente adatte per chi soffre di anemia. Apportano una notevole quantità di fibre all’organismo, favorendo il corretto processo intestinale. Inoltre, sono fonte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.