Tarallini dolci senza uova

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I taralli provengono dalla tradizione culinaria pugliese. Si realizzano in casa ma si trovano anche nei panifici e nelle pasticcerie a seconda della variante proposta. Esistono infatti i tarallini dolci e quelli salati, entrambi particolari e ricchi di gusto, da mangiare per un aperitivo o in qualsiasi altro momento della giornata. I tarallini sono pratici, perché di piccole dimensioni e non ripieni; si possono gustare a cassa o mentre si passeggia.
Lungo i passi di questa guida vi spiegheremo come realizzare i tarallini dolci senza uova, una variante adatta a chi è intollerante a quest'alimento ma non vuole rinunciare alle prelibatezze della cucina locale. Di seguito tutti i dettagli e l'occorrente per la ricetta.

27

Occorrente

  • 500 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 150 ml d'olio d'oliva
  • 150 ml di malvasia
37

Oltre ad essere privi di uova, i tarallini in questione non prevedono l'uso del burro. Il gusto della malvasia consente di sopperire a questa mancanza, dando loro una una leggerezza unica.
L'assenza di uova, allo stesso modo, non viene vissuta come una rinuncia ed i vostri amici gradiranno i tarallini in questa nuova variante. Se dunque avete già acquistato tutti gli ingredienti elencati nell'apposito campo di questa guida, indossate il grembiule da cucina e date inizio ai lavori: i tarallini dolci senza uova prenderanno forma in pochi minuti.
Il primo passo è quello di prendere una ciotola e di versare all'interno la farina, lo zucchero ed il lievito nelle dosi indicate. Amalgamate bene il tutto ed unite tutti gli ingredienti liquidi.

47

Mentre mescolate incorporate anche l'olio, che rende il composto più semplice da lavorare e ricco di gusto. Aggiungete poi la malvasia e continuate ad amalgamare senza fermarvi; seguite un movimento rotatorio dall'alto verso il basso affinché l'imposto imbarchi una buona quantità d'aria. In questo modo i tarallini risulteranno più friabili e delicati all'assaggio.
Superate queste fasi del procedimento, se necessario continuate a lavorare l'impasto ottenuto con le mani. Dopodiché formate un panetto rotondo e coprite il tutto con la pellicola trasparente. Fate riposare il composto in frigorifero per almeno mezzora e passate allo step successivo della guida.

Continua la lettura
57

Trascorsi i trenta minuti, recuperate l'impasto dal frigo e togliete la pellicola. Una volta poggiato sul tavolo, ricavate dei cordoncini di piccole dimensioni, non esageratamente spessi. Potete regolarvi voi stessi con le misure, ma si consiglia di realizzare dei tarallini semplici da tenere tra due dita e da gustare in un solo boccone. A questo punto date a ciascun cordoncino la caratteristica forma del tarallo, curvandoli su sé stessi. Riponete tutti i tarallini in una teglia da forno ed infornate a 200°C per circa mezzora. Dopodiché potrete servirli ai vostri commensali con un bicchiere di malvasia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate lo zucchero di canna, che equilibra al meglio i sapori
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare dolci senza uova

Difficile immaginare di preparare dolci senza utilizzare le uova. Nel nostro immaginario collettivo assieme alla farina e allo zucchero le uova sono il primo ingrediente che compare quando pensiamo ad un dolce. Eppure, incredibile a dirsi, è possibile...
Dolci

Come preparare le frittelle dolci senza uova

Le frittelle dolci senza uova, sono una variante più leggera delle frittelle classiche. Realizzarle senza uova, è utile per chi è intollerante a questo ingrediente, o per chi desidera realizzare qualcosa di buono, ma allo stesso tempo leggero. La preparazione...
Dolci

3 dolci con le uova di Pasqua avanzate

Passata la Pasqua, soprattutto se si hanno dei bambini in casa, ci si trova spesso a dover gestire quantità ingenti di cioccolato rimasto dalle tante uova di Pasqua ricevute. Le uova di Pasqua sono deliziose ed amatissime ma dopo un po' stuccano il nostro...
Dolci

3 dolci senza uova

Le uova hanno sempre avuto un ruolo fondamentale nella realizzazione di ricette specialmente dolci. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un forte aumento di persone allergiche od intolleranti a tale alimento ed alla presa di posizione dello stile di...
Dolci

Come fare il tiramisù senza uova

Molte sono le ricette riguardanti i dolci, un mare d'idee a nostra completa disposizione. Fra tutte però, vi sono delle ricette più amate di altre, preparazioni che riescono a mettere d'accordo anche i palati più sofisticati. Una di queste è la ricetta...
Dolci

Come fare la torta di carote senza uova

Per tutte le persone che seguono una dieta vegetariana o vegana, risulta piuttosto difficile mangiare alimenti che non contengano determinati ingredienti. Il più delle volte, dunque, si tende a preparare le pietanze direttamente a casa propria. Tra le...
Dolci

Dolci pasquali calabresi

Ogni anno a Pasqua le vetrine sono piene di prelibatezze da gustare; uova gigantesche con sorpresa, cioccolatini e colombe di vari tipi. Ci sono però anche tante delizie che si possono fare a casa. Ogni regione italiana ha le proprie specialità per...
Dolci

Biscotti integrali senza burro uova e latte

Preparare i dolci in casa da una certa soddisfazione. Soprattutto se questi vengono fatti per una sana colazione o per la merenda dei bimbi. Esistono svariati tipi di biscotti, da quelli più semplice con un impasto veloce, a quelli un po' più complessi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.