Tartufi di cioccolato e rum

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per concludere una cena elegante e raffinata, perché non deliziare il palato dei nostri ospiti offrendo dei golosi tartufi di cioccolato e rum? Una ricetta semplicissima da preparare, ma ricca di gusto e dai sentori lievemente alcolici. I tartufi di cioccolato al rum sono anche l'idea sfiziosa per accompagnare il caffè o la cioccolata calda. Andiamo allora a scoprire insieme come preparare i tartufi di cioccolato e rum.

27

Occorrente

  • 150 gr di panna fresca
  • 350 gr di cioccolato fondente
  • 30 gr di rum
  • 40 gr di burro morbido
  • cacao amaro in polvere q.b.
  • granella di cocco e di pistacchio q.b.
37

Creiamo la base cremosa e vellutata

Il primo step per preparare i nostri tartufi al cioccolato e rum, è quello di realizzare un morbido e profumato impasto. Per prima cosa andiamo a tagliare in scaglie il cioccolato fondente. Per farlo serviamoci di un piano di appoggio solido. Portiamo quindi un pentolino dal fondo spesso sul fuoco. Versiamo al suo interno la panna fresca e lasciamola scaldare lentamente a fiamma dolce. Una volta giunta quasi a bollore, aggiungiamo le scaglie di cioccolato fondente. Proseguiamo la cottura mescolando il composto di continuo. Cerchiamo quindi di ottenere un composto denso e vellutato.

47

Aggiungiamo un lieve sentore alcolico

Ora che la nostra base cremosa è pronta, possiamo aggiungere la nota leggermente alcolica. Andiamo quindi ad incorporare al composto vellutato il rum e il burro. Lavoriamo il tutto per qualche minuto, aiutandoci con una frusta da pasticcere. Quando gli ingredienti si saranno perfettamente amalgamati, possiamo togliere il pentolino dal fuoco. Lasciamo quindi raffreddare completamente il composto in frigorifero.

Continua la lettura
57

Prepariamo i tartufi al rum

Quando il composto sarà perfettamente raffreddato e ben fermo, andiamo a riprenderlo per occuparci della fase finale della nostra ricetta. Prima di procedere alla realizzazione dei tartufi di cioccolato e rum, prepariamo la guarnizione. In un piatto basso andiamo a versare il cacao amaro in polvere. Ora, aiutandoci con un cucchiaio, preleviamo una noce di impasto. Andiamo quindi a lavorare il composto con i palmi della mani, fino a realizzare una pallina. Rotoliamo quindi la pallina nel cacao amaro e trasferiamola in un vassoio foderato con della carta da forno. Una volta pronti tutti i tartufi, riportiamoli nuovamente in frigorifero a raffreddare. A questo punto non ci resta che trasferire i nostri golosi tartufi di cioccolato e rum in un piatto da portata e servirli ai nostri ospiti. Per rendere particolarmente bella la nostra composizione di tartufi, possiamo prepararli utilizzando delle guarnizioni diverse. Passiamo quindi qualche tartufo nella granella di cocco essiccato e in quella al pistacchio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo profumare i nostri tartufi anche con altri tipi di liquore a seconda del nostro gusto!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: tartufi al cioccolato e Philadelphia

Se ti sei stancata di preparare torte fatte in casa ma ogni giorno hai voglia di mettere sotto i denti qualcosa di dolce e semplice da preparare prosegui con la lettura perché troverai una ricetta che fa al caso tuo. Il caldo soffocante di questi giorni...
Antipasti

Ricetta: involtini di melanzane con crema di tartufi

Le melanzane rappresentano da sempre un ingrediente molto interessante della cucina italiana e non solo. Tonde o allungate, nere o viola, si prestano benissimo a tante preparazioni originali e gustose. Possiamo utilizzare le melanzane per un primo piatto,...
Dolci

Ricetta: tartufi al rhum

Se desideriamo stupire i nostri ospiti con un fine pasto irresistibile prepariamo dei tartufi al rhum, dolcetti sfiziosi e buonissimi, a cui difficilmente si riesce a resistere, preparati a base di cioccolato ed aromatizzati al rhum. Facilissimi e velocissimi...
Dolci

Come preparare i tartufi al caffè col Bimby

Il bimby è il robot da cucina più famoso e completo, semplicissimo da utilizzare. Con questo grande alleato possiamo creare piatti da cuoche provette. La varietà delle ricette è sconfinata: possiamo preparare primi, creme, gelati, sorbetti, emulsioni,...
Dolci

Come preparare i tartufi di cioccolato

Se siete alla ricerca di una ricetta raffinata e gustosa, vi consigliamo di orientarvi verso i tartufi al cioccolato. La preparazione di questo originalissimo piatto non è difficile ed esistono diverse varianti che di certo saranno in grado di incontrare...
Dolci

Come fare i tartufi di castagne

Volendo preparare un dolce innovativo e dal gusto particolare, possiamo cimentarci nell'elaborazione di tartufi di castagne. La ricetta è tipica del Piemonte, e se ben eseguita ci regala un raffinato dessert da servire ad ospiti di riguardo dopo una...
Antipasti

Frittata coi tartufi: la ricetta classica

Il tartufo, si sa, è uno degli alimenti più pregiati. Che sia bianco o nero, il profumo e il sapore sono assolutamente inconfondibili. Si sposa alla perfezione con qualsiasi pietanza, anche la più semplice. Qui vedremo infatti come realizzare la ricetta...
Consigli di Cucina

Come conservare i tartufi

L'Italia è uno dei paesi più importanti per la produzione ed esportazione delle varie specie di tartufo. La crescita dei tartufi avviene in modo spontaneo ed è legata a fattori ambientali e stagionali; per questo, essendo piuttosto raro, è molto costoso....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.