Tempura di zucca all'aceto balsamico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tempura è una tecnica di cucina giapponese, che i nipponici utilizzano soprattutto per la frittura di ortaggi e verdure di stagione. Mediante il metodo della tempura infatti, si potrà godere di una frittura leggera e croccante che non alteri il gusto originale dell'ingrediente principale. Nel caso di una tempura di zucca, essendo un ortaggio autunnale, la zucca ha un gusto dolce e delicato e bisogna stare attenti a non coprirlo con una tecnica di frittura sbagliata. Nel caso in cui alla tipica tempura si voglia conferire un aroma di aceto balsamico, basta seguire dei semplici consigli che sto per darvi.

26

Occorrente

  • farina "00", olio di semi di girasole, ciotola con ghiaccio, carta assorbente, acqua frizzante e padella per friggere, pentola, aceto balsamico, brodo vegetale.
36

Come preparare la pastella

La pastella necessaria per la tempura è una pastella semplice: gli unici ingredienti da utilizzare sono acqua e farina, e nel nostro caso specifico, va aggiunta anche qualche goccia di aceto balsamico che darà all'impasto un sapore particolare e contribuirà a scurirne anche il colore. La farina da usare sarebbe quella di riso, ma nel caso ne foste sprovvisti va anche bene quella di di tipo "00". L'acqua da impiegare nella preparazione della pastella deve essere frizzante e assolutamente molto fredda. L'obiettivo della tempura, è ottenere una pastella granulosa, per questo bisogna versare acqua e farina nel medesimo momento senza alcuna preoccupazione di amalgamare al meglio i due ingredienti. Una volta terminata questa fase, dovrete riporre in frigo l'impasto ottenuto, che dovrà rigorosamente essere utilizzato a freddo.

46

Consigli per friggere al meglio

Il segreto di una buona tempura, è che il cibo avvolto dalla pastella, si cuocia perfettamente senza impregnarsi di olio. Per fare ciò, è necessario che vi sia un forte shock termico tra la pastella e l'olio utilizzato per la frittura. Infatti, se la pastella sarà molto fredda e verrà immersa nell'olio solamente quando quest'ultimo avrà raggiunto la temperatura di 175 gradi, lo sbalzo termico sarà tale da permettere la cotture della zucca, ma non lasciando che assorba il sapore dell'olio. L'olio da utilizzare consigliato è quello per frittura di girasole. Si consiglia inoltre di mantenere la temperatura dell'olio costante e di non inserire nella padella troppi pezzi di zucca da friggere. Quando si prepara la zucca per la frittura, è inoltre consigliato, di pulirla in maniera accurata eliminando tutti i semi; successivamente la zucca dovrà essere tagliata e divisa in strisce dello spessore di non più un paio di centimetri di spessore, che dovranno essere adagiata in una ciotola contenuta in un'altra ciotola con del ghiaccio che faccia in modo di mantenere l'ingrediente freddo per quanto entrerà a contatto con l'olio della padella.

Continua la lettura
56

Come servire il piatto

Mentre per qualche minuto i bastoncini di zucca friggono, prepariamo una ciotola in cui verseremo del brodo caldo all'aceto balsamico. Per fare in modo che l'acidità dell'aceto non sovrastino il brodo, in fase di cottura del brodo stesso è consigliato aggiungere massimo un cucchiaino di aceto balsamico. Una volta terminata la cottura del brodo, se quest'ultimo non avrà acquisito abbastanza il sapore dell'aceto, potremmo tranquillamente aggiungere un altro po' a caldo prima di servirlo. Dopo aver tenuto per qualche minuto i bastoncini di zucca nella padella con l'olio caldo, quando ci accorgiamo che la pastella si è dorata a sufficienza, togliamo la zucca dalla frittura e l'asciughiamo con un pezzo di carta assorbente. Finalmente la nostra tempura è pronta per essere gustata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di servire la tempure quando è ancora calda.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare l'aceto balsamico di melograno

Il melograno, di origini asiatiche, è un albero abbastanza diffuso nelle zone climatiche più miti. I suoi frutti scarlatti e robusti, sono considerati sin dall'antichità simbolo di prosperità; mentre i suoi chicchi lucidi, aciduli e dolci allo stesso...
Antipasti

Come fare la salsa di fichi e aceto balsamico

In questa guida vedremo come fare la salsa di fichi e aceto balsamico, per guarnire i nostri secondi piatti e dare un tocco in più alla nostra tavola. Ottima per l'accostamento con i formaggi di stagione, verdure, carni come il maiale ed insalate di...
Antipasti

Come fare le zucchine in tempura

La tempuraè una tecnica particolare di cottura di pesci e verdure. Praticamente l'ingrediente principale viene ricoperto con una leggera pastella prima di friggerlo. Questa tecnica richiede molte attenzioni per avere un risultato ottimale. Originaria...
Antipasti

Come preparare la tempura di gamberetti giapponese

La fortuna di poter viaggiare e di conoscere nuove culture è quella di poter conoscere alcune specialita' della cucina del paese che visitiamo. Da molti anni poi la cucina giapponese è diventata molto popolare anche nel nostro paese, grazie alla particolarita'...
Antipasti

Come preparare la zucca sott'olio

Durante il periodo autunnale e invernale, uno degli ortaggi che più facilmente si possono trovare sui banchi del mercato è la zucca. Ricca di sali minerali e di vitamine, la zucca è uno degli alimenti più versatili che esista. Se per molti la zucca...
Antipasti

Come fare la verza all'aceto

In questa guida andrete a vedere come fare la verza all'aceto. La preparazione della verza vi tornerà utile per preparare delle ottime insalate. Perché, come saprete, la verza sostituisce perfettamente la lattuga. Quindi ecco come fare la verza all'aceto...
Antipasti

Come conservare i peperoni sott'aceto

I peperoni sott'aceto rappresentano senza dubbio un contorno sfizioso che può accompagnare diversi piatti. Essi inoltre costituiscono un alimento veloce e semplice che può essere mangiato in qualsiasi momento della giornata. Nella seguente guida pertanto...
Antipasti

Come preparare i vasetti di zucca in agrodolce

I vasetti di zucca in agrodolce sono una ricetta che si prepara tipicamente in autunno, quando iniziano ad uscire le prime zucche, che sono le più tenere e saporite. Preparare i vasetti di zucca è abbastanza semplice, ma va fatto in diversi step e quindi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.