Tiramisù al cardamomo

tramite: O2O
Difficoltà: media
Tiramisù al cardamomo
15

Introduzione

Se intendiamo preparare un dolce con una ricetta davvero particolare, possiamo cimentarci nell’elaborazione di un gustosissimo tiramisù al cardamomo. Quest’ultimo è una spezia i cui baccelli vengono utilizzati per svariati usi culinari in India e in altri paesi asiatici, e soprattutto per le sue proprietà benefiche per l’organismo umano. In riferimento a ciò, ecco una guida su come preparare questo delizioso tiramisù al cardamomo.

25

Occorrente

  • Uova 4
  • Zucchero 200 gr.
  • Marsala 60 ml.
  • Latte 120 ml.
  • Caffè 4 tazze
  • Mascarpone 250 gr.
  • Biscotti 500 gr.
  • Cardamomo 40 gr.
35

Preparare uno zabaione

Per iniziare bisogna riempire una casseruola grande con acqua e portarla ad ebollizione, dopodiché si abbassa la fiamma quindi si riduce la quantità di lavoro, in modo da dedicarci al resto della preparazione preliminare del nostro tiramisù. Fatto ciò, prendiamo delle uova e dopo averle lavorate accuratamente con un frustino manuale, elettrico oppure in un frullatore, aggiungiamo dello zucchero ed un goccio di Marsala categoricamente all’uovo, in modo da preparare uno zabaione.

45

Montare la panna

A questo punto in una ciotola montiamo la panna creandola ex novo con latte e zucchero, ed usando un mixer oppure lavorandola a mano se abbiamo un po' di tempo in più a disposizione. In entrambi i casi bisogna far in modo che si addensi alla perfezione. Quando ciò accade, possiamo aggiungere la miscela a base di zabaione e del formaggio mascarpone, usando anche in questo caso un frustino manuale per consentirne l’amalgama. Fatto ciò la ciotola con il composto la riponiamo nel frigo per farla raffreddare e lasciandola poi per almeno un’ora, in modo che appaia come una sorta di gelato. Adesso prendiamo del caffè appena preparato con la moka e lo versiamo in una terrina, a cui aggiungiamo zucchero e cardamomo abbondando o meno con le proporzioni di quest’ultimo in base al gusto con cui vogliamo realizzare il nostro originale dolce. Fatto ciò, non ci resta che dedicarci ai biscotti, e precisamente ai savoiardi tipici per l'elaborazione dei tiramisù.

Continua la lettura
55

Bagnare i savoiardi nel caffè

A questo punto bagniamo generosamente i savoiardi nella miscela di caffè preparata, ed uno ad uno li adagiamo in un piatto da portata circolare, partendo dall'estremità del cerchio fino a raggiungere il centro. Fatto ciò, con la metà della miscela di crema zabaione opportunamente messa da parte eseguiamo la farcitura, e poi ripetiamo l'operazione del savoiardo bagnato nel caffè, per creare un secondo stato. A questo punto prendiamo l'altra metà di zabaione e la cospargiamo come base del tiramisù, che prima di servire spruzziamo con abbondanti bacche sminuzzate di cardamomo misto a zucchero a velo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i biscotti al cardamomo

I biscotti al cardamomo hanno un sapore piuttosto insolito e piacciono soprattutto a chi preferisce i gusti forti delle spezie. Sono ottimi gustati assieme ad una tazza di tè nero e possono essere conservati a lungo se chiusi all'interno delle classiche...
Dolci

Ricetta: biscotti al cardamomo

Il cardamomo è una spezia molto utilizzata nei paesi etnici, sia per ricette dolci che salate, dall'aroma molto forte e deciso, sfortunatamente non molto comune nella cucina italiana. Con questa ricetta potremmo per preparare uno squisito dolce: i biscotti...
Dolci

Come preparare il tiramisù agli agrumi

Delizioso soffice e davvero irresistibile, il tiramisù rimane uno dei dolci più apprezzati e più gustati in tutto il mondo. La classica preparazione del tiramisù, prevede l'utilizzo del mascarpone, dei savoiardi, del caffè e del cacao amaro. In realtà...
Dolci

Come preparare i brownies al cardamomo

I brownies sono fra i dolcetti più amati della tradizione pasticcera americana. Questa versione speziata ha un sapore particolare e particolarmente apprezzato da chi preferisce le specialità aventi un gusto deciso. Sono molto semplici da realizzare...
Dolci

Ricetta: tiramisu con i pavesini

Il Tiramisu è uno dei dolci italiani più amato da adulti e piccini. Questa torta non necessita di cottura e viene realizzata con pochi semplici ingredienti. Tra le varie ricette che prevedono la preparazione del tiramisù possiamo trovare alcune più...
Dolci

Come fare il tiramisù senza uova

Molte sono le ricette riguardanti i dolci, un mare d'idee a nostra completa disposizione. Fra tutte però, vi sono delle ricette più amate di altre, preparazioni che riescono a mettere d'accordo anche i palati più sofisticati. Una di queste è la ricetta...
Dolci

Come preparare il tiramisù alle fragole

In questa bella e nuova ricetta, vedremo insieme come e cosa fare per poter preparare, nella propria cucina, un buonissimo tiramisù alle fragole. Il tiramisù può essere preparato in vari modi, ma quello alle fragole è una variante più fresca rispetto...
Dolci

Come preparare il gelato al tiramisù

Avete mai pensato di poter unire la bontà di un dolce come il tiramisù alla freschezza del gelato? Ebbene si, con questa guida potrete imparare come preparare il gelato al tiramisù con pochi semplici passaggi. Tutto quello che vi occorre lo troverete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.