Tisana digestiva e dimagrante allo zenzero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Tra le varie proprietà dello zenzero vi è anche quella di aiutare la digestione e il metabolismo corporeo consentendo così all'organismo di eliminare le tossine in eccesso. Quindi oltre all'effetto benefico si potrà ottenere anche un effetto dimagrante. Tengo a precisare che non è un elisir magico che di colpo vi fa perdere peso, ma è una tisana digestiva che aiuta il metabolismo e quindi fa lavorare meglio il nostro organismo.

28

Occorrente

  • Radice di zenzero
  • Acqua
  • Menta
  • Limone
38

Preparare lo zenzero

Prendere una radice di zenzero (circa delle dimensioni di un pugno ogni litro di acqua) e pelarla per eliminare la buccia che può risultare sgradevole. A questo punto tagliate lo zenzero a rondelle piccoline in modo da consentire allo zenzero di rilasciare al meglio le sue proprietà.

48

Ingredienti aggiuntivi

Per ottimizzare gli effetti dello zenzero il consiglio è di aggiungere circa mezzo limone ogni litro di acqua. Il limone può essere spremuto o aggiunto direttamente all''interno dell''acqua.
Per addolcire il sapore della tisana si possono aggiungere delle foglie di menta (circa 15 ogni litro).
Si può aggiungere anche un peperoncino, ma fate attenzione perché se non si è abituati al piccante la tisana potrebbe risultare difficilmente bevibile.

Continua la lettura
58

Cottura

Preparati gli ingredienti aggiungere l'acqua desiderata nella pentola, portare ad ebollizione e quindi coprire con un coperchio abbassando la fiamma. Lasciare cuocere il tutto per circa 2 ore.
Al termine lasciar riposare la tisana fino a quando non si è raffreddata.
A questo punto si deve filtrare la tisana per eliminare i residui.
il consiglio è poi di travasarla in bottiglie in modo da poterla conservare in frigorifero.

68

Come consumarla

La tisana è ottima se bevuta calda, quindi di volta in volta bisogna riscaldarsi la propria tazza di tisana. Il mio consiglio è quello di non zuccherare la tisana così da poterne assaporare il gusto al naturale; inoltre zuccherando la tisana andremmo ad introdurre all'interno della nostra bevanda delle calorie indesiderate. I momenti migliori per bere la tisana calda sono il mattino a stomaco vuoto oppure la sera prima di coricarsi, in questo modo vi aiuterà anche a conciliare il sonno.

78

Tisana d'estate

La tisana calda viene bevuta molto volentieri nel periodo freddo dell'anno, mentre d'estate bere bevande calde può risultare spiacevole. Se la si vuole bere calda anche d'estate consiglio il mattino appena svegliati.
Altrimenti è possibile consumare la tisana anche fredda, come fosse una bevanda dissetante. In questo caso consiglio magari qualche foglia di menta in più, per avere un gusto più fresco. E se siete degli sportivi potete anche zuccherarla per avere un reintegro immediato di zuccheri e sali minerali.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • é possibile accorciare i tempi di cottura utilizzando una pentola a pressione. In questo caso è sufficiente lasciar bollire per 20-25 minuti da quando la pentola a pressione inizia a soffiare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare la tisana al tiglio

Ognuno di noi ha fatto uso o fa uso di tisane. Sono un'ottima coccola nei mesi freddi, magari sul divano con un buon libro o mentre si guarda la televisione. Conciliano il sonno, ma hanno anche delle proprietà terapeutiche e nutrienti. Buone anche fredde,...
Analcolici

Come preparare la tisana al coriandolo

Le proprietà curative e i benefici di erbe e piante sono note sin dai tempi più antichi. Erano un rimedio e un aiuto contro moltissimi malanni. La varietà che la natura offre garantisce cure per ogni tipo di fastidio. Con simili doni della terra si...
Analcolici

Come preparare la tisana alla calendula

La calendula è un fiore dai petali giallo-arancio dalle proprietà benefiche: è usata in dermatologia sotto forma di creme e pomate per la cura di acne, macchie scure ed è ottima per curare ferite e bruciature. Poiché nella seguente guida verrà spiegato...
Analcolici

5 cocktail analcolici a base di zenzero

Lo zenzero, o ginger, è un alimento che non solo utilizziamo già da molti anni per speziare piatti e bevande, ma che è noto anche per le sue innumerevoli proprietà benefiche e curative. Nello specifico si tratta di una radice proveniente dall'estremo...
Analcolici

Preparare un ottima tisana mattutina al the verde.

Le tisane sono delle preparazioni erboristiche che sfruttano i principi attivi delle piante per alleviare una serie di disturbi o per infondere una sensazione di benessere alla mente e al corpo. Concedersi una buona, profumata tisana, infatti, è anche...
Analcolici

Come preparare il the allo zenzero

Il the allo zenzero è una variante thailandese molto saporita e aromatica. Inoltre possiede capacità incredibili per il benessere del proprio fisico. Lo zenzero infatti favorisce il metabolismo. Ciò significa che aiuta a smaltire i chili di troppo...
Analcolici

Come preparare un cocktail con zenzero e cocco

Preparare dei cocktail, è sicuramente per chi piace un qualcosa di molto bello e soprattutto di appassionante. In molti sono i cocktail che possiamo preparare, alcuni dei quali sono molto gustosi e rinfrescanti e risultano ideali da gustare anche come...
Analcolici

Come preparare uno switchel allo zenzero

Se al mattino avete bisogno di una bella sferzata di energia, niente di meglio di uno switchel allo zenzero! Si tratta di una bevanda fermentata dai grandissimi benefici che è stata recentemente riscoperta. Di origine caraibica, si è poi diffusa in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.