Tortellini al tartufo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per un'occasione importante o una ricorrenza festiva, ecco un primo piatto delizioso ed accattivante: i tortellini al tartufo. Con questa pietanza, di semplice esecuzione, si riscuoterà certamente un gran successo in tavola. La difficoltà maggiore potrebbe incontrarsi nel reperimento del tartufo. Infatti questo pregiato e particolare fungo della famiglia delle Tuberaceae cresce sotterraneamente. Proprio vicino alle radici di taluni alberi, come i lecci o le querce. La sua raccolta, come è ben noto, avviene attraverso un'accurata ricerca. Con l'aiuto e la complicità di cani adatti a questo tipo di lavoro. Sarà poi il penetrante profumo del tartufo ad indicarne la presenza. Essendo così ricercato, il costo del tartufo è piuttosto alto. Una spesa che comunque vale la pena affrontare. Perché i tortellini al tartufo saranno un primo piatto vincente ed indimenticabile.

27

Reperire il tartufo

Il tartufo per i tortellini si può acquistare nei tipici negozi di gastronomia dei territori della sua raccolta. Oppure nelle fiere a tema, che ne offrono degli esemplari davvero meravigliosi. Il periodo più idoneo per questo tipo di manifestazioni va dalla prima quindicina di ottobre fino a tutto novembre. In alternativa, ci si può rivolgere a dei negozi specializzati, che ne certifichino la qualità.

37

Preparare gli ingredienti

Una volta procurato il tartufo, si procede con la preparazione degli altri ingredienti. Per 4 persone occorrono 400 g di tortellini, un tartufo di media grandezza e 4 funghi champignons. Inoltre servono delle verdure: un gambo di sedano, una carota ed una cipolla. Poi si preparano delle erbe aromatiche: un rametto di timo, una foglia di salvia ed un ciuffetto di erba cipollina. Completeranno il condimento 3 cucchiai di olio evo e sale e pepe a piacere.

Continua la lettura
47

Pulire il tartufo

Se si è in possesso di un tartufo non trattato, inizialmente occorre pulirlo. Basterà l'utilizzo di uno spazzolino nuovo da denti per eliminare la terra presente sulla sua superficie. Poi il tartufo si inserisce in ammollo nell?acqua fredda, per una decina minuti. Da ultimo, bisogna nuovamente spazzolarlo, fino ad eliminare ogni residuo.

57

Realizzare il brodo vegetale

Adesso, per i tortellini al tartufo, si passa alla realizzazione del brodo vegetale. Mondare e lavare le verdure ed i funghi. Poi tagliarli a pezzi ed inserirli in una pentola contenente due litri di acqua. Legare le erbe aromatiche con lo spago per alimenti ed inserire nella pentola il mazzetto ottenuto. Quindi salare e pepare a piacere. Portare ad ebollizione e cuocere per circa tre quarti d'ora. Non appena le carote risultano morbide, spegnere il fuoco. Filtrare il brodo e rimetterlo sulla fiamma. Non appena bolle, versare i tortellini al suo interno. Proseguire la cottura, seguendo le indicazioni dei tempi riportate sulla confezione.

67

Condire i tortellini

Mentre i tortellini cuociono, preparare il condimento al tartufo. In un tegamino, scaldare l'olio evo a fuoco dolce. Poi versare il tartufo ridotto in scaglie (tramite l'uso di una grattugia). Una volta cotti, scolare i tortellini. Quindi saltarli delicatamente, per circa due minuti, nel condimento di olio e tartufo. Servirli in tavola ben caldi, accompagnati da un vino bianco e secco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare i tortellini in casa

I tortellini sono uno dei piatti nazionali più amati sia dagli italiani che dagli stranieri. Vengono preparati generalmente durante i pranzi domenicali oppure in occasione del Natale. I tortellini sono un tipico piatto bolognese e possono essere conditi...
Primi Piatti

Come preparare i tortellini con panna e funghi

I tortellini con panna e funghi sono una delle ricette più gustose e delicate per un primo piatto versatile, adatto ad ogni menu ed anche ai palati più esigenti e sofisticati. Preparare i tortellini con panna e funghi è molto semplice e sarà possibile...
Primi Piatti

Come preparare tortellini in brodo su cestini di parmigiano

Un piatto tipicamente invernale e adatto alle giornate più fredde sono i tortellini in brodo, una particolare trafila di pasta che ha un ripieno, solitamente carne, che arricchisce di gusto e nutrimento il piatto. Il modo migliore di cucinare i tortellini...
Primi Piatti

Spiedini di tortellini

Capita spesso di essere a corto di idee per la preparazione di un pasto che potrebbe essere una cena di famiglia, un incontro con il datore di lavoro o un semplice pranzo con gli amici. Si vorrebbe sempre stupire e fare una bella impressione sull'ospite,...
Primi Piatti

Ricetta: tortellini bolognesi

Siete pronti per preparare la ricetta dei tortellini bolognesi? Si tratta di un primo piatto squisito. Originario d'Italia, per l'appunto di Bologna, questa pietanza si trova nelle cucine di tutti gli italiani. Questo perché si tratta di una ricetta...
Primi Piatti

Ricetta: tortellini alla boscaiola

Alcune ricette sembrano non conoscere il passare del tempo, mantenendo inalterata la loro bontà! Proprio come i tortellini, simbolo culinario di una città suggestiva e ricca di storia come Bologna. Per portare in tavola un primo piatto ricco di sfumature...
Primi Piatti

Come preparare tortellini con panna e speck

Ottimi sia a pranzo che a cena, i tortellini sono un primo piatto facile e veloce da preparare. In particolare oggi vi spiegheremo come preparare i tortellini con panna e speck.Se state preparando una cena o un pranzo per familiari o amici e volete fare...
Primi Piatti

5 ricette di pasta con il tartufo

Il tartufo è un fungo a forma di tubero, che vive sotto terra, detto quindi ipogeo. È molto pregiato e saporito, ingrediente principe di molti piatti. Ne esistono diverse varietà, con diversi tempi di raccolta, il che consente di gustarlo in tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.