Trofie al pesto di peperoni

Tramite: O2O 31/05/2018
Difficoltà: media
16
Introduzione

Le trofie sono il tipo di pasta che meglio si adatta ad essere preparate con il pesto per tradizione. La tradizione, tra l'altro, prevede che il pesto sia preparato a base di basilico, pinoli, parmigiano, olio extravergine di oliva ed aglio. Ultimamente, tuttavia, è possibile trovare il pesto in moltissime varianti, come al radicchio o alle melanzane, ad esempio. Un modo molto originale per preparare il pesto in casa è farlo a base di peperoni, semplicemente aggiungendo questi ultimi alla ricetta tradizionale. Vediamo insieme come preparare le trofie al pesto di peperoni.

26
Occorrente
  • 500 g di trofie
  • 300 g di peperoni
  • 5 foglie di basilico fresco
  • 50 g di pinoli
  • 100 g di parmigiano
  • mezzo spicchio di aglio
  • 50 ml di olio extravergine di oliva
  • 50 ml di latte
  • sale
36

Preparate il pesto di peperoni

La cosa più difficile da fare per la preparazione di questa ricetta è preparare il pesto di peperoni. Per prima cosa pulite i peperoni e privateli completamente dei semini che si trovano al loro interno passandoli sotto l'acqua corrente. Poi tagliateli a pezzettoni. Versate dell'olio in padella e fatelo scaldare, poi aggiungetevi i peperoni e fateli cuocere per una decina di minuti, facendoli leggermente appassire. Quando saranno pronti, versateli in un tritatutto da cucina ed aggiungete ad essi le foglie di basilico fresco, i pinoli, il parmigiano in pezzi, l'olio extravergine di oliva, mezzo spicchio di aglio e due cucchiai di latte per amalgamare il tutto e rendere il vostro pesto più cremoso. Aggiungete infine un pizzico di sale. Azionate il tritatutto fino ad ottenere una consistenza cremosa.

46

Cuocete le trofie

Dopo aver preparato il pesto di peperoni potrete cuocere le trofie. Mettete a bollire l'acqua e quando starà per bollire aggiungete il sale, poi versate le trofie. Fatele cuocere per il tempo di cottura indicato sulla confezione che generalmente si aggira sui sei o sette minuti. Poi assaggiatele per verificare che siano effettivamente pronte e scolatele conservando una tazza di acqua di cottura per amalgamare le trofie con il pesto successivamente.

Continua la lettura
56

Amalgamate le trofie con il pesto

Durante la cottura delle trofie versate il pesto di peperoni precedentemente preparato in una padella e fatelo leggermente scaldare. Quando le trofie saranno cotte e le avrete scolate, versatele in padella e fatele saltare per un paio di minuti, aggiungendo un po' di acqua di cottura per non farle venire eccessivamente asciutte. Quando si saranno amalgamate servitele nei piatti, guarnendoli con una foglia di basilico fresco. Non dimenticate di portare a tavola anche il parmigiano grattugiato, per fare in modo che chi voglia aggiungerlo al piatto possa farlo, poiché si abbina molto bene a questo piatto.

66
Consigli
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Trofie al pesto di zucchine e noci

Quando si ha una cena a casa all'improvviso o qualcuno che si autoinvita all'ultimo minuto spesso si ha difficoltà a decidere un piatto veloce da cucinare, soprattutto se si ha poco tempo. Un'idea diversa dal solito e molto veloce da preparare è la...
Primi Piatti

Come preparare il pesto ai peperoni

Siete stanche del solito pesto. Magari, desiderate un pesto dal sapore nuovo e corposo. Vorreste un pesto invitante e saporito. State cercando una ricetta facile da preparare, con un ingrediente insolito. Bene! Siete nel posto giusto. Avete trovato la...
Primi Piatti

Ricetta: trofie con zucchine e speck

Le trofie sono un tipo di pasta alimentare sottile, di forma allungata ed attorcigliata di origine ligure. Simili a trucioli di legno, le trofie trovano nel termine genovese strufuggià ("strofinare") la propria origine etimologica: tale termine indica...
Primi Piatti

Ricetta: trofie con pancetta, noci e gorgonzola

Per un primo piatto veloce e goloso, la ricetta delle trofie con pancetta, noci e gorgonzola è l'ideale. Il sapore avvolgerà morbidamente il palato dei nostri commensali. Mentre il gusto piccante del gorgonzola si fonderà perfettamente con quello dolce...
Primi Piatti

Ricetta: trofie con salsiccia, pomodorini e porcini

Se si pensa alla gastronomia ligure, non si può non pensare alle trofie: tipiche infatti di questa regione, le trofie sono un tipo di pasta fresca adattissime ad esaltare e a catturare al loro interno qualsiasi condimento o salsa proprio grazie alla...
Primi Piatti

Trofie con crema di patate e speck

Le trofie sono un formato di pasta molto apprezzato. Questa pasta è tipica della cucina ligure, infatti la ricetta più conosciuta è quella delle trofie con il pesto. In questa semplice guida vogliamo scoprire insieme una variante abbastanza semplice...
Primi Piatti

Ricetta: trofie al forno con salsiccia zucchina e provola

Se volete portare in tavolo un piatto completo, provate a fare le trofie al forno con salsiccia, zucchina e provola. Questo è un formato di pasta particolare, che si può condire in molti modi. Inoltre, ha una consistenza tale da riuscire a mantenersi...
Primi Piatti

Trofie con zucca e gamberetti

Siete stufi dei soliti condimenti per la vostra pasta? Avete ospiti a cena e volete stupirli con un semplice primo piatto faticando poco e senza impiegare troppo tempo? Allora siete nel posto giusto. Andrò infatti a mostrarvi un condimento originale...