Trucchi per dissalare il baccalà

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In molte regioni italiane il baccalà è un pesce tipicamente natalizio, cucinato nei giorni della vigilia o servito a pranzo la mattina di Natale. Ovviamente le usanze cambiano da zona a zona, mentre i supermercati si riforniscono di questo pesce (dalle caratteristiche organolettiche particolari) proprio nei periodi di Dicembre. Oltre a ciò le pescherie offrono questo prodotto in tutte le stagioni dell'anno, perché si presta bene per la preparazione di numerose ricette, come primi al sugo, secondi al forno, alla griglia o alla brace e antipasti invitanti e fantasiosi. Di seguito raccoglieremo i principali trucchi per dissalare perfettamente il baccalà.

26

Eliminare il sale sotto acqua corrente

Il baccalà viene generalmente conservato in grossi recipienti stracolmi di sale grosso. Il sale è un ottimo conservante, a maggior ragione se si tratta di un prodotto che subirà lunghi viaggi prima di giungere sulla tavola degli italiani. Ogni pezzo, che sia esso un filetto o o un trancio molto grande, è cosparso di sale grosso e di sale fino che, grazie all'umidità del pesce, penetra nelle carni infiltrandosi in ogni dove. Appena acquistato, molti chef consigliano di spazzolarlo utilizzando pennelli dalle setole delicate. Successivamente sarà necessario lavare i pezzi sotto un filo di acqua corrente, possibilmente fredda, avendo cura che non si rovini o non si sfaldi irrimediabilmente.

36

Immergere i filetti in una bacinella ampia

Altro step fondamentale per dissalare il baccalà consiste nell'immergere il pezzo in bacinelle ripiene d'acqua. L'ampiezza del catino varia a seconda della grandezza del pezzo acquistato, perché, in molti casi, sarà necessario che il baccalà venga dissalato integro, almeno per il primo giorno. Alcuni cuochi provetti utilizzano tegami molto grandi, altri invece immergono il pesce utilizzando uno scolapasta che faccia da separatore fra acqua e pesce, consentendo lo scolo del sale durante le ore di ammollo. È buona norma utilizzare acqua fredda. Temperature tiepide o calde potrebbero comprometterne la carne.

Continua la lettura
46

Cambiare l'acqua con frequenza

Si consiglia di cambiare l'acqua dell'ammollo almeno ogni otto ore, a maggior ragione se la tipologia di baccalà acquistato richiede un processo di dissalazione di almeno tre giorni. Rigenerare l'acqua significa eliminare quella già salata, consentendo al pesce di spurgare l'ulteriore sale presente nelle sue carni. Ad ogni ricambio è consigliato sciacquare il pesce, utilizzando la massima accortezza. Infatti, man mano che l'ammollo procede, il baccalà acquista consistenza diventando morbido e friabile.

56

Tagliare i filetti in parti più piccole

Autorevoli esperti di pesce consigliano di dividere in due parti il baccalà appena acquistato, seguendo una linea verticale corrispondente alla metà del trancio. In tal modo sarà più facile immergerlo dentro una bacinella. Successivamente, a metà del tempo trascorso per l'ammollo, il trancio potrà essere diviso in pezzi più piccoli, quelli da portata. Ovviamente si dovrà prestare attenzione al taglio, che potrebbe sfibrare il baccalà rovinando le carni durante la cottura. Secondo alcuni non è necessario procedere al taglio qualora si siano acquistati filetti di piccole dimensioni.

66

Conservare il baccalà in frigorifero

Se il risciacquo e l'ammollo dovranno essere fatti utilizzando acqua fredda, anche la conservazione dovrà avvenire in un luogo fresco ed asciutto. Nella stagione estiva sarebbe idoneo conservare il pesce dentro il proprio frigorifero, lasciando che si dissali completamente. Lo stesso consiglio vale nel caso in cui si possiede una cucina molto calda o riscaldata (ad esempio da un caminetto o da una stufa), poiché una temperatura elevata potrebbe rovinare un pesce dal gusto davvero squisito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

10 trucchi per una moka perfetta

Preparare una moka perfetta è un’operazione che richiede premura ed abilità. Innanzitutto, bisogna dosare con attenzione il giusto quantitativo di acqua. Inoltre, è necessario scegliere il tipo di caffè adatto. Anche la manutenzione della caffettiera...
Consigli di Cucina

Trucchi per limitare il sale a tavola

Prezioso come l'oro bianco e immancabile ingrediente segreto, il sale è il pizzico di sapidità che rende gustosi tutti i nostri piatti. Eppure, il nostro organismo ne richiede in quantità davvero minime. Basti pensare infatti, che il fabbisogno giornaliero...
Consigli di Cucina

5 trucchi per cuoche alle prime armi

È sempre crescente, in questo periodo, il numero di trasmissioni televisive in cui vengono spiegate più o meno semplici ricette di cucina. Seppur appaiano molto semplici, a volte banali, è necessario, se si è alle prime armi, tener conto di diversi...
Consigli di Cucina

Macedonia: tutti i trucchi per non farla annnerire

La macedonia di frutta è un piatto che può essere consumato indistintamente come fresca merenda o come gustoso dessert da servire a fine pasto. La macedonia di frutta viene preparata prevalentemente in estate anche se, variando la frutta in base alla...
Consigli di Cucina

10 trucchi da usare in cucina

Se siete alla ricerca di trucchetti che vi semplifichino la vita in cucina, siete nel posto giusto! Di seguito troverete una lista di 10 trucchi da usare in cucina, utili proprio a tutti! Come distinguere un uovo fresco, come pulire una padella bruciata,...
Consigli di Cucina

Trucchi per un uso corretto del wok

Dalla tradizione della cucina cinese, ecco a voi il wok. Una padella dal fondo concavo che si presta agli utilizzi più svariati. Questo utensile così prezioso e dalla storia davvero importante, consente di cuocere perfettamente ogni tipo di cibo, dalla...
Consigli di Cucina

10 trucchi in cucina che tutti dovrebbero conoscere

Molto spesso chi non è molto pratico tra i fornelli, commette degli errori banali in cucina, che possono essere evitati con determinati accorgimenti facili da eseguire. Se siete alla ricerca di una guida specifica che vi possa mostrare 10 trucchi segreti...
Consigli di Cucina

10 trucchi da usare in cucina per risparmiare tempo

La vita moderna molto spesso costringe a tenere ritmi molto stretti per quanto riguarda i lavori domestici. Se anche voi avete problemi di tempo e volete sveltire al massimo la preparazione dei pasti, ottenendo comunque piatti sani e gustosi, leggete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.