Trucchi per limitare il sale a tavola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prezioso come l'oro bianco e immancabile ingrediente segreto, il sale è il pizzico di sapidità che rende gustosi tutti i nostri piatti. Eppure, il nostro organismo ne richiede in quantità davvero minime. Basti pensare infatti, che il fabbisogno giornaliero si aggira intorno ai 2 grammi. Abusare del sale a tavola può essere altamente nocivo per chi soffre di patologie a livello cardiovascolare, ipertensione arteriosa, con problemi renali e negli inestetismi della cellulite. Per evitare di trasformare il sale in un acerrimo nemico, andiamo a scoprire insieme i trucchi per limitare il sale a tavola.

26

Sostituiamo il sale con le spezie

Uno dei trucchi più semplici per limitare il consumo di sale a tavola, è sicuramente quello di sostituirlo con le spezie. Il profumato e colorato mondo delle spezie può stupirci, aiutandoci a ridurre la presenza del sale. Perché allora non provare a utilizzare del peperoncino per condire una gustosa pasta al sugo? Probabilmente non tutti sanno che il peperoncino può aiutarci a regolare la pressione sanguigna, inoltre è un prezioso aiuto per stimolare il senso di sazietà!

36

Evitiamo le salse

Molto spesso per insaporire anche una semplice insalata, tendiamo ad abusare di salse e condimenti. In realtà in questo modo, quasi senza accorgercene, inseriamo nel nostro organismo quantità elevate di sale. Proviamo allora a riscoprire la semplicità di un condimento fresco e delicato come un filo di olio evo, del succo di limone o dell'aceto.

Continua la lettura
46

Teniamo d'occhio le etichette degli alimenti

Un trucco molto efficace da tenere sempre a mente, soprattutto quando acquistiamo i prodotti che finiranno sulla nostra tavola, è tenere d'occhio le etichette. Molto spesso infatti i prodotti confezionati o già pronti, possono contenere quantità di sodio piuttosto elevate. Cerchiamo quindi di ritagliarci un momento tranquillo per fare la spesa, spendendo qualche minuto in più per controllare le etichette.

56

Limitiamo l'uso di insaccati e formaggi

Golosi e buonissimi, salumi e formaggi sono però altamente ricchi di sale. Cerchiamo allora di imparare a dosare questi alimenti, che seppur buonissimi possono far lievitare il livello di sale nel nostro organismo. Proviamo a ridurne il consumo sostituendoli con formaggi freschi e light, come ad esempio la ricotta. Anche lo yogurt può trasformasi in un'alternativa davvero golosa!

66

Rieduchiamo il nostro palato

Tra tutti i trucchi da mettere in pratica per limitare l'uso del sale a tavola, sicuramente quello più importante è cercare di rieducare il nostro palato. Iniziamo a modificare il nostro senso del gusto cercando di limare, giorno dopo giorno, l'utilizzo del sale. Con un pizzico di pazienza, e un briciolo di forza di volontà, il sale non sarà più un nemico!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Consigli per ridurre l'uso del sale

Tutti sappiamo quanto un alto consumo di sale possa essere dannoso per la salute. Ma sappiamo anche quanto sia importante per insaporire i nostri cibi. Come fare, quindi, per cucinare i nostri piatti preferiti senza che perdano gusto e sapore? Eccovi...
Consigli di Cucina

5 consigli per fare la cottura al sale

La Cottura al sale è un metodo molto antico. Ma adoperata anche oggi per cucinare vari alimenti. Questa cottura permette di mantenere i nutrienti del cibo intatti. Conservando allo stesso modo il gusto, senza dover aggiungere sostanze grasse. Come per...
Consigli di Cucina

Come presentare a tavola un antipasto all'italiana

L’antipasto all'italiana è uno dei punti forti della nostra tradizione culinaria. Presentare a tavola le varie portate di un antipasto all’italiana richiede buongusto ed un pizzico di estro. Dovrete disporre i cibi in modo da esaltarne i sapori....
Consigli di Cucina

Come pulire le alici sotto sale

Sin dall'antichità per conservare gli alimenti viene utilizzato il sale. La salatura è adatta soprattutto alla conservazione di carne e pesce. Questa tecnica si usa ancora oggi prettamente per il pesce, in particolare merluzzo e alici o acciughe. In...
Consigli di Cucina

8 modi gustosi di sostituire il sale

Sempre più spesso si cerca di ridurre l'utilizzo di sale in cucina o addirittura sostituirlo, pertanto vediamo di seguito otto semplici e gustosi modi per farlo. Il segreto sta nel saper sfruttare al meglio la sapidità naturale di alcuni ingredienti,...
Consigli di Cucina

Alternative naturali al sale da cucina

Il sale che tutti comunemente usano in cucina è il "cloruro di sodio", utilizzato per dare gusto alle pietanze. Naturalmente, come ogni cosa, se consumato con moderazione, apporta benefici all'organismo. Purtroppo se esageriamo nell'assunzione, potrebbe...
Consigli di Cucina

Come fare il sale aromatizzato al kombu e papavero

Il segreto di ottimi piatti risiede, spesso e volentieri, negli aromi. Insaporire i cibi nel modo giusto permette loro di rilasciare tutto il proprio gusto. Erbe e spezie esistono esattamente per questo motivo. Cosa sarebbe il nostro sugo di pomodoro...
Consigli di Cucina

5 idee simpatiche per presentare la frutta a tavola

La frutta è un alimento poco calorico, ricco di antiossidanti e di vitamine. Come tutto ciò che è sano, però, non sempre piace. Niente paura! Come si dice in cucina "anche l'occhio vuole la sua parte" e infatti è verissimo. Vedere un piatto presentato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.