Trucchi per non far seccare il pesce al forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pesce è un alimento prelibato da poter cuocere in svariati modi. Cotto alla brace, in padella, al forno o a cartoccio, il pesce rimane sempre una prelibatezza succulenta da gustare in tutte le occasioni più o meno importanti. Per chi è alle prime armi con la preparazione di piatti a base di pesce, esistono dei trucchi davvero efficaci per la cottura in forno che, permettono di non far seccare eccessivamente il pesce e di renderlo succoso, tenero e perfetto da servire in tavola.

26

Utilizzare l'alluminio

Per una cottura uniforme e per non creare secchezza nella polpa del pesce, è utilissimo coprire la teglia in cui avrete posizionato il vostro pesce già condito, con un foglio di carta d'alluminio. Una volta che la teglia sarà ben coperta, potrete forare la carta d'alluminio con uno stuzzicadenti, per permettere al calore di penetrare per cuocere il pesce senza seccarlo troppo, ma lasciandolo tenero e succulento.

36

Creare un contorno di patate

Per ottenere una cottura del pesce al forno non eccessivamente secca e asciutta, è indicato anche aggiungere delle verdure perfette da cuocere al forno, come le patate. Le patate, rilasciano l'acqua contenuta al loro interno, permettendo al pesce di restare umido e di mantenere la sua morbidezza, senza seccare troppo.

Continua la lettura
46

Utilizzare il succo di pomodoro

Anche il pomodoro, si presta benissimo come ingrediente perfetto per mantenere umido e tenero il pesce. Potete creare una ricetta con pomodoro, capperi e cipolla per permettere al pesce durante la sua cottura in forno, di non seccare e di restare umido, dolce e saporito, senza parti più o meno secche e fastidiose al palato.

56

Cuocere al cartoccio

Un altro trucco per cuocere il pesce al forno, senza farlo seccare è la cottura al cartoccio. Questa cottura, può mantenere la giusta umidità nel pesce e il risultato è simile ad una cottura a vapore. Potete cuocere il pesce chiudendolo in un rettangolo di carta da forno e sigillarlo come un pacchetto regalo con uno spago. In questa maniera, avrete una cottura al forno perfetta, omogenea e ideale per non creare parti sul pesce più o meno secche e dure. Potete cuocerlo (aggiungendo qualche spezia a vostro piacimento) ad una cottura di 200° in forno preriscaldato per avere un piatto perfetto.

66

Creare un sughetto

Per non creare una cottura asciutta, secca che può rendere immangiabile il vostro pesce, potete anche provvedere a creare un delizioso sughetto che lo mantenga umido durante la cottura in forno. Potete creare un sugo a base di limone, olio e origano, un sugo di pomodoro, un brodo di verdure e tutto ciò che vi piace di più.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare la pasta di kamut

Il kamut è un particolare cereale coltivato nelle grandi pianure semi aride del Montana, dell'Alberta e del Saskatchewan. Ha diverse proprietà benefiche per l'organismo umano e per questo la sua farina viene utilizzata per fare pasta, pane, ma anche...
Pesce

5 errori da non fare quando si cucina il pesce al forno

Il pesce è uno degli alimenti più gustosi da gustare in ogni situazione. Le preparazioni del pesce possono variare e non è spesso semplice seguire una ricetta perfetta che possa dare il sapore giusto al pesce. È possibile cuocere tutti i tipi di pesce...
Primi Piatti

Come preparare i pici toscani

I pici sono un tipo di pasta fresca, rigorosamente fatta a mano, tipico della tradizione culinaria toscana, in particolare senese. Si tratta di un piatto molto antico, che viene fatto risalire addirittura al tempo degli Etruschi. Essendo una specialità...
Pesce

Come cucinare il salmone al forno

Una dieta sana, mediterranea e salutare, comprende sicuramente anche il pesce. Il salmone, è uno dei pesci più sfiziosi da cucinare anche d'estate ed è squisito inserito in decine di ricette. Se avete ospiti a cena e volete cimentarvi a preparare una...
Pesce

Come conservare il baccalà

Il pesce ha una bontà indescrivibile e mangiarlo in compagnia a pranzo o a cena è sempre piacevole. Quando si organizza una cena o un pranzo, è necessario non comprare grandi quantità di pesce per evitare di sprecare troppo cibo e per non gettarlo...
Carne

Come preparare lo spezzatino di manzo

Gli spezzatini appartengono alla famiglia degli "umidi" che, come si sa, richiedono una cottura prolungata e del sugo abbondante. Occorrono perciò delle carni adatte a questi scopi, cioè non troppo magre. Infatti, in questo tipo di preparazione culinaria,...
Antipasti

Come si preparano le olive secche sott'olio

Le olive sono un alimento ricco di proprietà nutrizionali e trovano un largo impiego in cucina. Anche se la maggior parte di noi è abituato a consumare le olive in salamoia, esistono altri modi di conservazione che ne esaltano il sapore rendendole particolarmente...
Pesce

Come preparare il pesce in crosta di sale

La cottura al sale riscuote consensi trasversali, sia tra chi cucina, sia tra chi mangia (piace ai buongustai impenitenti e ai forzati delle diete). Fa parte della grande famiglia delle cotture in cui l'obiettivo è cuocere l'ingrediente senza aggiunta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.