Zucca gratinata aromatica

Tramite: O2O 15/12/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ortaggio dai mille usi, appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, la zucca è saporita e ricca di proprietà. Si può cucinare in vari modi ed anche i suoi semi trovano largo impiego nell'arte culinaria. Tra i vari piatti resi particolari dalla zucca, quest'oggi abbiamo deciso di mostrarvi una ricetta che la vede protagonista. Si tratta della zucca gratinata aromatica. Il suo sapore dolce viene arricchito da ulteriori condimenti e spezie che fanno da contrasto al suo gusto delicato. Il risultato è una sinfonia di sapori che allieterà il vostro palato e quello dei commensali. Di seguito i dettagli e l'occorrente per la ricetta.

27

Occorrente

  • 1 zucca di medie dimensioni
  • Un mestolo di brodo vegetale
  • Pane grattugiato
  • Erbe aromatiche
  • Sale
37

Se avete acquistato tutto l'occorrente per la realizzazione della zucca gratinata aromatica, procedete in ordine come segue. Prestate attenzione ai passaggi per non sbagliare nemmeno un colpo ed ottenere un piatto degno di un ristorante stellato.
Poiché il procedimento non è complesso ed è piuttosto veloce, vi consigliamo di preriscaldare in forno a 190°C sin da subito. In questo modo vi portate avanti col lavoro e risparmiate del tempo prezioso. La zucca gratinata aromatica è infatti adatta per chi ha molti impegni e non ha sufficiente tempo da dedicare a ricette troppo elaborate.

47

Arrivati a questo punto provvedete a lavare accuratamente la zucca con dell'acqua tiepida. Se avete a disposizione del disinfettante apposito per alimenti potete utilizzarlo.
Sbucciate poi la zucca, tagliatela in due parti speculari e privatela dei semi, che non sono utili per realizzare la zucca gratinata aromatica.
Tagliate ora a pezzetti l'ortaggio, ricavando dei cubetti, di dimensione uguale a quella delle patate al forno.
Mettete la zucca in una pirofila precedentemente rivestita con della carta antiaderente per forno. Aggiungete poi della margarina sulla zucca, importante perché possa gratinare col calore del forno.

Continua la lettura
57

Versate un mestolo di brodo vegetale all'interno della pirofila e cospargete l'ortaggio con del pane grattugiato. Aggiungete un pizzico di sale ed e delle erbe aromatiche a piacere. In commercio si trovano le bustine pronte con erbe miste, realizzate per gli arrosti o per qualsiasi altro piatto vogliate. Ma tra le varie erbe vi consigliamo soprattutto il tipo e la salvia.
Coprite ora la teglia con della carta stagnola ed infornate per trenta minuti. Dopodiché togliete la carta da forno e continuate la cottura della zucca gratinata aromatica per un altro quarto d'ora.
Il piatto è così pronto per essere servito in tavola accompagnato da un buon vino bianco.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Zucca al forno: 10 ricette per tutti i gusti

La parola zucca fa subito venire in mente la festa di Halloween. In realtà la zucca è un ortaggio che fa parte della tradizione culinaria italiana da sempre. Esistono infatti tantissime ricette a base di zucca, per tutti i gusti. La zucca ha un ottimo...
Antipasti

Come fare le crocchette di ceci e zucca

L'autunno ogni anno ci regala colori intensi e meravigliosi, che tingono e infiammano le chiome degli alberi. È poi la stagione delle castagne cotte sul fuoco e delle dolcissime zucche. Per assaporare il sapore "rustico" di questa stagione magica, perché...
Antipasti

5 metodi per cucinare la zucca come contorno

La zucca è ricca di caroteni (di cui il colore), vitamine A, B e C e molti minerali tra cui il magnesio, potassio, ferro e fosforo (tutti molto utili all'organismo). Sostanzialmente, le proprietà più rilevanti della zucca sono quelle diuretiche, rinfrescanti...
Antipasti

Ricetta: fiori di zucca ripieni con pistacchi e mandorle

Una delle ricchezze dell'orto è senz'altro la pianta della Zucca: si mangia il frutto, si cucinano anche le foglie, e si preparano sfiziosi piatti con i fiori, dai risotti alle frittate e molto altro. Oggi vi indicherò una ricetta di fiori di zucca...
Antipasti

Come preparare la zucca sott'olio

Durante il periodo autunnale e invernale, uno degli ortaggi che più facilmente si possono trovare sui banchi del mercato è la zucca. Ricca di sali minerali e di vitamine, la zucca è uno degli alimenti più versatili che esista. Se per molti la zucca...
Antipasti

Come preparare lo sformato filante di zucca

La zucca è uno dei vegetali più ricchi di carotenoidi, pigmenti con la funzione di proteggere la nostra pelle dai radicali liberi stimolati dai raggi solari. Il nostro organismo, assorbendoli, li trasforma in vitamina A, contrastando l'invecchiamento...
Antipasti

Come preparare una crema di zucca light

La zucca rappresenta un ortaggio della stagione autunnale che si può preparare in svariate maniere possibili. Con questo ingrediente, infatti, si possono ricavare dei primi piatti, dei contorni e degli stuzzicanti aperitivi. Tra l'altro, la zucca è...
Antipasti

Come preparare lo sformato di zucca

La zucca è un ortaggio autunnale abbastanza apprezzato nel periodo di Halloween. Essa è ricca d'acqua e povera di zuccheri per cui è un alimento appropriato per chi segue una dieta in quanto stimola la diuresi. In cucina la zucca viene impiegata per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.