Zuccotto al mango: ricetta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

La ricetta dello zuccotto al mango è piuttosto complicata ma il sapore vi ripagherà della fatica. Il mango è un frutto esotico dal sapore particolare e delizioso. Se utilizzato per i dolci, li rende particolarmente interessanti grazie al suo retrogusto vanigliato. Per realizzare questa ricetta vi occorreranno circa due ore. Iniziamo subito!

25

Occorrente

  • panna montata 250 gr
  • cioccolato bianco 190 gr
  • zucchero 90 gr
  • farina più un po’ 75 gr
  • cacao amaro 10 gr
  • gelatina alimentare in fogli 6 gr
  • 2 uova
  • 1 mango
35

Vediamo come realizzare la ricetta dello zuccotto al mango. Prendete una ciotola e versate in essa le uova e lo zucchero. Montate a neve ferma con le fruste elettriche. Continuate fino ad ottenere una consistenza spumosa. Setacciate la farina insieme al cacao. Unite il composto al resto degli ingredienti. Per non smontare l'impasto, utilizzate un cucchiaio di legno con il quale mescolerete il tutto. Imburrate una teglia da forno dotata di cerniera. Se preferite, rivestite il suo interno con un foglio di carta da forno. Versate nella teglia l'impasto e livellatelo alla perfezione.

45

Scaldate il forno ventilato a 170 gradi. Infornate lo zuccotto e cuocete per circa venti minuti. Trascorso il tempo necessario, estraetelo dal forno e aspettate che si raffreddi completamente. Fatto questo, tagliate il pan di spagna in tre dischi longitudinali. In una ciotolina di acqua fredda, immergete la gelatina. Nel frattempo, preparate il mango. Pulitelo e levate la buccia. Fatelo a tocchetti e quindi frullatene metà. A questo punto, foderate con la carta da forno uno stampo apposito per zuccotto o budino. Affettate l'altra metà del mango. Distribuite le fette sottili del mango sul fondo dello stampo, in modo da formare una decorazione a fiore.

Continua la lettura
55

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato. Sobbollite a fiamma bassa il latte. Incorporate quindi la gelatina, che nel frattempo si sarà sciolta. Mescolate il composto tenendo sempre il fuoco al minimo. Versate il composto nel frullatore insieme alla polpa di mango. Date una frullata veloce. Trasferite il tutto in una terrina e aspettate che raggiunga la temperatura di 30 gradi, quindi mescolate per bene. Aggiungete la panna montata e amalgamate gli ingredienti. Versate nello stampo un primo strato di mousse al mango. Sovrapponete un disco di pan di spagna. Farcite nuovamente e continuate in questo modo fino a terminare gli strati. Aiutandovi con un coltello affilato, rifinite i bordi dello zuccotto. Decorate la parte superiore con della frutta a piacere e della gelatina. Lasciate riposare in frigorifero tre ore prima di servire. Come vedete, la ricetta dello zuccotto al mango è laboriosa, ma il gusto è spettacolare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: zuccotto alle ciliegie

Quante volte ci è capitato di voler preparare un buonissimo dolce da offrire ai nostri ospiti, ma di non sapere quale ricetta seguire? Oggi con l'aiuto di internet sono moltissime le ricette che si possono facilmente trovare, tuttavia, se vogliamo cucinare...
Dolci

Ricetta: zuccotto alla ricotta e cioccolato

Se avete degli amici a cena o un pranzo in famiglia e volete finire con un bel dessert in gran stile, bene allora siete capitati nella guida giusta. Ebbene si, in questa guida, vi aiuteremo per quel poco che possiamo fare, a preparare un dolce, che delizierà...
Dolci

Ricetta: Lo zuccotto

Lo zuccotto è un dolce tipico della cucina tradizionale fiorentina. Le sue radici risalgono storicamente a Bernardo Buontalenti, una delle figure più influenti del panorama rinascimentale, il quale, grazie soprattutto al lungo periodo di attività presso...
Dolci

Ricetta: tiramisù mango e cocco

Il tiramisù è sicuramente il dolce italiano più goloso e conosciuto nel mondo. È molto versatile e permette di dare vita a tantissime varianti sia dolci che salate, tutte valide ed interessanti. In questa guida ne troverete una versione dai toni esotici,...
Dolci

Ricetta: semifreddo con il mango

Durante il periodo estivo sarebbe il caso di gustare degli ottimi dessert. Uno dei re dei dolci estivi è senza alcuna ombra di dubbio il semifreddo. In questa semplicissima guida vedremo come prepararlo. Più specificatamente andremo a vedere la ricetta...
Dolci

Come cucinare i profitterol nello zuccotto

Chi ama cucinare sa di certo quanto sia importante la fantasia: grazie a prove e nuove idee è infatti possibile realizzare cose veramente fantastiche. Questo dolce che andiamo a preparare sarà sicuramente una sorpresa gradita a tutti. I profitterol...
Dolci

Come preparare lo zuccotto al limone

I dolci sono una delle pietanze più desiderate non solo dai bambini, ma anche dagli adulti. Mangiare un buon dolce dopo pranzo, dopo cena o durante il pomeriggio, può sempre essere piacevole. Molti sono i dolci che possono essere preparati con pochi...
Dolci

Come preparare lo zuccotto cioccolato e rum

Tra i vari dolci da poter preparare per le festività non solo natalizie ma anche pasquali o di ogni tipologia, è possibile realizzare parecchi dolci tra i quali lo zuccotto. Lo zuccotto, può essere preparato con diversi ingredienti e può essere realizzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.