Zuppa di ceci alle 5 spezie

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La zuppa di ceci alle 5 spezie, il cui vero nome è "Harira", è una zuppa diffusa soprattutto in Marocco; tale pietanza viene degustata in occasione del periodo conclusivo del Ramadan, interrompendone, quindi, il digiuno.
È un piatto composto prevalentemente da verdure ma la ricetta originaria prevede anche l'inserimento della carne: sussistono diverse varianti poiché si può adattare secondo i propri gusti e le proprie possibilità. È un piatto completo, oltre alla carne e alle verdure, si può aggiungere della pasta. I tempi di cottura, invece, possono variare qualora si scelgano verdure già precotte (come nel caso dei ceci e delle lenticchie). Vediamo insieme come preparare questo piatto e tutto ciò di cui si ha bisogno.

27

Occorrente

  • Una pentola abbastanza capiente, un cucchiaio in legno, due ciotole, una frusta da cucina. Per quanto riguarda gli ingredienti, invece, serviranno: 400 gr di manzo, 1 cucchiaino di sale, 1 di pepe, 1 di curcuma, 1 di paprika dolce, 1 di zenzero. 500 di passata di pomodoro, 2 lt di acqua, 1 dado, sedano tritato q.b, 1 lattina di ceci, 100 gr di lenticchie, 1 cipolla tritata, prezzemolo, coriandolo, 1 uovo, concentrato di pomodoro e 4 cucchiai di farina.
37

Far rosolare la carne con l'olio all'interno di una pentola abbastanza capiente, aggiungere la cipolla tagliata finemente e mescolare di tanto in tanto.
Far seguire le spezie (precisamente: la curcuma, la paprika dolce e lo zenzero) accompagnandole con il sale e il pepe.
La fiamma, durante la cottura, dovrà essere bassa.

47

Unire il prezzemolo, finemente tagliato, il coriandolo e il sedano.
Lavorate di tanto in tanto con un cucchiaio in legno per non far aderire il composto alla pentola; facendone seguire 1 litro d'acqua, conservandone il restante che servirà in un secondo momento, e far cuocere per dieci minuti.
Trascorsi i dieci minuti inserite il dado e le lenticchie; mescolare ancora e far cuocere per circa quindici minuti.

Continua la lettura
57

Trascorsi i quindici minuti si possono aggiungere i ceci e la passata di pomodoro; dopo aver mescolato potete coprire la pentola con il coperchio.
Intanto prendete una ciotola non molto grande e in 100 ml di acqua unite due cucchiai di concentrato di pomodoro, amalgamate bene il tutto e mettete da parte; prendete, un'ulteriore ciotola e versateci all'interno quattro cucchiai di farina e 200 ml di acqua facendo attenzione a non creare grumi e con una frusta da cucina lasciate che i due ingredienti si amalghinino correttamente. Quando avrete preparato i due composti versate all'interno della pentola dapprima il composto con il concentrato di pomodoro, seguito dalla rimanente acqua che vi sarà avanzata precedentemente, mescolate, ed infine includete il composto con la farina.
Terminati questi passaggi, lasciate cuocere a fiamma bassa per quarantacinque minuti circa e trascorso il tempo necessario basterà aggiungere un uovo ed eventualmente della pasta a scelta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La zuppa si può servire accompagnata con dei datteri e del pane.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta: zuppa di ceci all'indiana

Le ricette etniche iniziano ad attirare e soddisfare sempre di più i palati mediterranei. Buonissimi e molto speziati questi piatti sono in grado di rompere la solita routine culinaria quotidiana e darci degli spunti alternativi per personalizzare il...
Cucina Etnica

Ricetta: falafel ai ceci

I falafel ai ceci sono delle deliziose polpette di origine mediorientale, amatissime sia dagli onnivori che da vegetariani e vegani. Insomma, i falafel riescono a mettere d'accordo proprio tutti e sono quindi perfetti da servire ad un aperitivo o come...
Cucina Etnica

Come preparare l'humus di ceci

Se state cercando un piatto nuovo, originale, ma a base di un ingrediente che comunemente viene venduto in tutti i supermercati, ecco quello che fa per voi. L'humus di ceci è una deliziosa crema tipica del Medio Oriente; viene servita come "meze", per...
Cucina Etnica

Come preparare la zuppa al curry

Siete in vena di sperimentare la cucina orientale? Se la risposta è sì, questa guida farà certamente al caso vostro. Infatti, nei passi a seguire, vi proporrò la ricetta di una gustosissima zuppa nella quale verrà utilizzato il curry, una miscela...
Cucina Etnica

Come fare il veg burger di ceci

Negli ultimi tempi la moda per il cibo vegano, ovvero privo di derivati animali, è diventata sempre più diffusa. Oltre ad essere molto sana, una dieta vegana può essere davvero ricca di singolari e succulente ricette da farvi leccare i baffi. Anche...
Cucina Etnica

Come preparare le polpette di spinaci e ceci

La ricetta che vi proporremo all'interno della guida che vi state apprestando a leggere è ottima per tutti, anche per chi, come me, fa scelte alimentari vegane. Infatti, vi spiegheremo in pochi passi come preparare le polpette di spinaci e di ceci. Cominciamo...
Cucina Etnica

Cucina coreana: la zuppa di noodles

Quando organizziamo un pranzo o una cena che prevedano la presenza di qualche ospite, cerchiamo sempre di stupire tutti con un menù appetitoso e gradevole. Malgrado i piatti tipici nostrani siano moltissimi, a volte sentiamo l'esigenza di sperimentare...
Cucina Etnica

Ricetta cous cous ceci e tonno

Il cous cous è un piatto tipico dei paesi del nord Africa e della Sicilia occidentale ed è l'ingrediente ideale per preparare velocemente dei freschi piatti estivi; può essere, infatti, consumato freddo aggiungendo verdure, spezie, formaggio o tonno,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.