Zuppa di cipolle: 5 ricette per tutti i gusti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La zuppa di cipolle è una leccornia conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Sebbene la sua variante più famosa sia la francese, ogni popolo ha provveduto a modificare la ricetta base, creando delle vere opere d'arte culinaria che coniugano semplicità ed economicità con gusto e raffinatezza. In questa guida vedremo 5 ricette diverse, per tutti i gusti, per tutti i palati, per tutte le esigenze, facili da eseguire e dal risultato impeccabile!

26

Zuppa di cipolle alla francese

All'interno di una casseruola versate un cucchiaio di olio EVO e 50 grammi di burro. Accendete la fiamma e attendete che le due materie grasse formino un liquido omogeneo. Prendete un chilo di cipolle dorate, togliete lo strato più esterno ed affettatele. Tuffatele quindi nella casseruola e lasciate che cucinino una decina di minuti circa. Dal momento che le cipolle devono appassire e non devono certo bruciarsi, fate attenzione a coprirle con un coperchio per tutta la durata della cottura. Trascorso questo lasso di tempo, abbassate la fiamma e versate un cucchiaio di zucchero. Date una rapida mescolata e lasciate, ancora una volta, in cottura, Questa volta occorreranno 15 minuti circa. Trascorso questo lasso di tempo, se non avete commesso errori, le cipolle appariranno dorate e caramellate. Attenzione a tenere la fiamma bassa o si bruceranno! Prendete 3 spicchi d'aglio e fateli a fettine sottili, poi metteteli all'interno della casseruola. Addizionate anche 2 cucchiai colmi di farina (che fungerà da addensante) e, poco per volta, 250 ml di vino bianco non frizzante. Lasciate in cottura per altri 20 minuti, sempre con coperchio. Quando la cottura sarà ultimata, versate la zuppa ottenuta in delle ciotole di ceramica e aggiungete, a piacere, formaggio grattugiato. Servite assieme ad un piatto di fette di pane tostato e a tocchetti di formaggi misti.

36

Zuppa di cipolle versione britannica

All'interno di una casseruola versate un filo d'olio e un cucchiaio di burro. Schiacciate 2 spicchi d'aglio e tuffateli al suo interno. Accendete la fiamma e lasciate che questi rosolino. Separatamente, pulite e fate a fette 500 grammi di cipolle e 500 grammi di porri. Versate, anche questi, all'interno della casseruola. Aggiungete una presa di sale ed una di pepe, mescolate vigorosamente, abbassate la fiamma e lasciate in cottura per 20 minuti, badando a copritela casseruola con un coperchio. Aggiungete quindi 500 ml di brodo (vegetale o animale, in base alle vostre preferenze) e lasciate in cottura per altri 10 minuti circa. Disponete quindi la zuppa nella zuppiera e accompagnate il tutto con pane appena sfornato, meglio se aromatizzato all'aglio. Mettete a disposizione dei commensali del formaggio grattugiato da aggiungere nella propria ciotola.

Continua la lettura
46

Zuppa di cipolle e carote

All'interno di una pentola mettete 2 cucchiai di burro, accendete la fiamma e lasciate che fonda. Tuffate quindi una cipolla precedentemente affettata e due spicchi d'aglio. Abbassate adesso la fiamma e mescolate. Aggiungete una presa di sale, meglio se integrale o rosa dell'Himalaya, poi lasciate appassire per 5 minuti circa. Trascorso tale lasso di tempo, addizionate 4 carote tagliate à la julienne e un pizzico di pepe, poi date un'altra bella mescolata. Lasciate in cottura per 3 minuti circa (con il coperchio) e aggiungete 300 ml di brodo vegetale. Tenete sulla fiamma per altri 10/15 minuti. A cottura ultimata, disponete la zuppa ottenuta in una ciotola e mettete a disposizione dei commensali della menta fresca finemente tritata da aggiungere eventualmente a crudo, più un piatto con del pane tostato ricoperto di formaggio a pasta morbida.

56

Zuppa di cipolle e patate vegana

Prendete una pentola e versate un filo d'olio, due cipolle bianche tagliate in pezzi e due spicchi d'aglio finemente affettati. Lasciate in cottura per qualche minuto poi aggiungete 4 patate di medie dimensioni tagliate in pezzi, una presa di sale, una di pepe ed un pizzico di timo. Mescolate con delicatezza per 5 minuti circa poi aggiungete del brodo vegetale (300 ml) o anche della semplice acqua. Aumentate la fiamma e portate il liquido ad ebollizione. Lasciate in cottura per 20 minuti circa poi frullate il tutto mediante un frullatore ad immersione. Versate nelle ciotole e spolverate con prezzemolo fresco opportunamente tritato. Servite assieme a crostini di pane al pepe nero e olio d'oliva.

66

Zuppa di cipolle rosse al porto

La procedura e gli ingredienti sono del tutto identici alla prima variante, la "zuppa di cipolle alla francese". In questo caso, però, al posto delle cipolle dorate si usano le rosse e al posto del vino bianco, si addiziona del buon Porto Ruby. La pietanza avrà un gusto più deciso, tendente al dolciastro, pertanto va accompagnata con delle fette di pane fresco, dorato in forno e aromatizzato all'aglio (per aromatizzare una fetta, strofinate energicamente uno spicchio d'aglio sulla sua superficie calda). Il piatto va servito con abbondante groviera grattugiato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pane alle cipolle

Sta arrivando l'inverno, e con l'arrivo della nuova stagione, cambia anche il nostro modo di portare il cibo in tavola. Le colorate insalatone estive vengono sostituite, infatti, da piatti più corposi e succulenti, e brodo e zuppe entrano a far parte...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cipolle rosse

Le zuppe sono dei piatti particolari e invitanti. Infatti, ce ne sono di tante gustose e nutrienti. Ma cosa è una zuppa? Anche se il nome sembra casereccio, ci sono zuppe che si annoverano ormai fra i piatti classici e più rispettabili. Esse sono preparazioni...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cipolle e patate

Se volete deliziare la vostra famiglia e i vostri ospiti con qualcosa che si discosti dai soliti spaghetti o dalle lasagne o dai tipici cannelloni della nonna, perché non provate con una bella zuppa? Specie nelle stagioni più fredde come l'inverno e...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pane con cipolle al latte

La ricetta che presentiamo rientra a pieno titolo nella categoria del cosiddetto "comfort food", cibo che, particolarmente in questa stagione, nelle giornate più umide, fredde e piovose dell'inverno, può soddisfare il nostro appetito, deliziarci con...
Primi Piatti

Ricette: zuppa di verdure con polpettine

Tra le ricette più originali per le minestre di verdure, spicca la zuppa di verdure con polpettine. Questa è una delle ricette gustose, che potete utilizzare come portata unica. Poiché, contiene ortaggi, carne e uova. È facile da realizzare e potete...
Primi Piatti

Come preparare la crema di cipolle con crostini all'aglio

Per riscaldare una fredda serata invernale, perché non cedere alla tentazione di una cremosa zuppa fumante? Una ricetta semplicissima e veloce, ma ricca di gusto e profumo. Per preparare una crema davvero prelibata e sfiziosa, possiamo utilizzare delle...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa alla birra

La zuppa alla Birra è una ricetta non molto conosciuta ma sicuramente sfiziosa e particolare. La preparazione è molto semplice infatti richiede circa tra i venti e venticinque minuti. Per la preparazione non ci vogliono chissà quali ingredienti costosi...
Primi Piatti

Rucetta: zuppa al pomodoro

La zuppa al pomodoro è un piatto irrinunciabile per gli amanti della tradizione culinaria italiana. Si tratta di una ricetta semplice, ma di grande gusto. La qualità degli ingredienti, primo fra tutti il pomodoro, è fondamentale per la buona riuscita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.