Zuppa di cipolle alla persiana

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa breve guida, ci occuperemo di fornire dei semplici ma validi suggerimenti per realizzare in breve tempo e nel migliori dei modi, la zuppa di cipolle alla persiana. Si tratta di una ricetta molto apprezzata e versatile che può essere gustata e servita tiepida per la stagione estiva e ben calda durante le fredde giornate invernali magari con l'aggiunta di pasta corta. Questa zuppa alla persiana, tipica della cultura asiatica, viene integrata con il pane abbrustolito, oppure con l'aggiunta di classici crostini che noi utilizziamo per arricchire le salse. Nei passi che seguono, vedremo quali sono gli ingredienti base di questa gustosissima ricetta e la facilità che la contraddistingue a dispetto del gusto davvero fantastico.

26

Occorrente

  • olio extravergine di oliva
  • 5 cipolle grandi
  • menta essiccata
  • 700 ml di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di farina
  • succo di limone
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • cannella
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
36

La cottura delle cipolle

Dopo esservi procurati tutti gli ingredienti necessari, il primo passo da compiere per preparare la zuppa di cipolle alla persiana, sarà quello di dedicarvi alla cottura dell'ingrediente base: le cipolle. Quindi, iniziate a sbucciarle ed a tagliarle molto finemente, ponetele in una casseruola e mettetela al fuoco non troppo vivace versiamoci due cucchiai di olio extra vergine d'oliva. Lasciate cuocere fino a che la cipolla non diventa rosolata, raggiungendo un colore dorato. A fine cottura aggiungete il sale, il pepe e mescolate per far amalgamare e insaporire il tutto.

46

Preparazione della zuppa

Una volta che le cipolle avranno raggiunto la cottura ottimale, potete continuare con la preparazione della zuppa. Quindi, spostate la casseruola dal fuoco e toglietela dal fornello. Unite le spezie e setacciate lentamente la farina, mescolando in senso orario con andatura regolare, in modo da evitare che si formino grumi. Aggiungingete la cannella e versate il brodo vegetale. Lasciate cuocere per circa 45 minuti a fuoco vivace continuando a versare, di tanto in tanto, il brodo bollente e mescolando in modo continuo.

Continua la lettura
56

Ultimi accorgimenti

Bene, a questo punto, la vostra gystosissima ricetta sarà quasi pronta per essere gustata, mancano solo gli ultimi accorgimenti! Una volta spremuto il limone, unite il succo al resto degli ingredienti; un pizzico di zucchero, sale e pepe in base ai vostri gusti; dopo 45 minuti di bollitura, eliminate la stecca di cannella e lasciate riposare la zuppa che ormai è giunta alla sua fase finale della preparazione. Prima di servirla in tavola, ricordatevi di riscaldarla se la stagione è fredda, servendola in piatti piuttosto profondi, accompagnando la zuppa con i crostini o delle fette di pane tostate.

66

Conclusione

Volendovi fornire gli ultimi consigli, è importante sottolineare che il pane può anche essere servito con l'aggiunta di un filo d'olio extra vergine d'oliva a crudo, o con una salsa dolce, che ben si accompagna alla zuppa di cipolle alla persiana; infine, sulla parte in superficie della zuppa, potete spolverare del prezzemolo tritato che colorirà ed insaporirà ulteriormente la vostra pietanza!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Zuppa di lenticchie alle 5 spezie

Per stare bene e in salute è necessario seguire una dieta sana ricca di proteine, vitamine e di alimenti sostanziosi. Sicuramente mangiare frutta, verdura, legumi e cereali può aiutare a far sentire l'organismo più vivo e pieno di energia. Se avete...
Cucina Etnica

Come preparare la zuppa dolce norvegese

La zuppa dolce norvegese è una zuppa preparata utilizzando la frutta come ingrediente principale e può essere servita calda o fredda, a seconda della ricetta. Alcune di queste zuppe prevedono diverse varietà di frutta e bevande alcoliche come il rum,...
Cucina Etnica

Come preparare la zuppa al curry

Siete in vena di sperimentare la cucina orientale? Se la risposta è sì, questa guida farà certamente al caso vostro. Infatti, nei passi a seguire, vi proporrò la ricetta di una gustosissima zuppa nella quale verrà utilizzato il curry, una miscela...
Cucina Etnica

Come preparare i vermicelli in zuppa orientale

I vermicelli in zuppa orientale consentono di avere un piatto dal sapore davvero piccante, ottimale per riscaldare le serate autunnali. La preparazione di questa ricetta è abbastanza semplice e comincia da una base di brodo di pollo. Qui vengono fatte...
Cucina Etnica

Come fare la torta di cipolle alla bavarese

In questa guida vediamo insieme come fare la torta di cipolle alla bavarese, una ricetta molto semplice da realizzare ed altresì economica. Ottima per chi adora le cipolle, consigliate in questo caso quelle rosse o le ben rinomate “cipolle di tropea”,...
Cucina Etnica

Come fare la zuppa fredda al tofu e alghe

La zuppa al tofu, alghe e miso, servita con riso e verdure in salamoia, è un tipico pasto quotidiano Giapponese. Le alghe, ricche di vitamine, fibre e proteine, sono comunemente usate nella cucina orientale, come nella coreana e la cinese, insaporiscono...
Cucina Etnica

Come preparare la zuppa di miso

La zuppa di miso (o misoshiru) è un piatto classico della cucina giapponese. Andrebbe servita calda, essendo una zuppa, e questo la rende adatta soprattutto all'inverno. Tuttavia potrete consumarla in qualsiasi stagione, a seconda del vostro gusto. La...
Cucina Etnica

Ricetta: zuppa di soia e orzo

La soia ha notevoli caratteristiche organoletiche, le sue proteine vegetali sono parificate per il loro valore nutrizionale a quelle di origine animale, mentre per l'assenza di grassi saturi sono, in molti casi, preferite in tutti quei casi alimentari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.