Zuppa di cozze alla napoletana: ricetta tradizionale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

La ricetta tradizionale della zuppa di cozze alla napoletana è una vera e propria delizia per il palato. Si tratta di un piatto ricco di sapori e consistenze diverse che si mixano alla perfezione. La preparazione è piuttosto laboriosa e complicata, specie per quanto riguarda la pulizia del pesce. Il risultato però vi ripagherà dell'impegno.

25

Occorrente

  • Cozze 1,5 kg
  • Pomodori pelati 600 g
  • Gamberi 150 g
  • Seppie 300 g
  • Vino bianco 40 ml
35

La preparazione dei gamberi e delle cozze

Iniziate a preparare la ricetta tradizionale della zuppa di cozze alla napoletana pulendo il pesce. Prendete i gamberi ed eliminate coda e testa. Estraete le interiora e metteteli a bagno in una bacinella piena di acqua. Pulite poi le cozze, lavandole per bene sotto il getto dell'acqua corrente. Aiutandovi con un coltellino affilato, togliete le eventuali incrostazioni e la barbetta. Immergete anche queste in una terrina piena di acqua, in modo che perdano sale.

45

La preparazione del polpo

A questo punto, pulite le seppie. Lavatele per qualche minuto sotto l'acqua, poi eliminate tentacoli e testa. Con un coltello, tagliatele longitudinalmente sul dorso. Fatto questo, ricavate tante fettine sottili. Non resta che il polpo. Lavatelo e asciugatelo con un canovaccio pulito. Eliminate la zona intorno agli occhi e l'intero becco. Procedete poi ad estrarre le interiora. Sciacquate la sacca interna del polpo e strofinate energicamente i tentacoli. Lessate il polpo in una padella per circa venti minuti, fino a quando la carne non si ammorbidirà. Se invece avete la pentola a pressione, basteranno dieci minuti per una cottura ottimale. Trascorso il tempo necessario, adagiate il polpo su un tagliere di legno e tagliatelo a tocchetti.

Continua la lettura
55

La cottura della zuppa

In una padella antiaderente, scaldate un filo di olio extravergine di oliva e soffriggetevi uno spicchio di aglio. Buttate le cozze e inumiditele con il vino, versandolo poco per volta. Dopo cinque minuti, vedrete che il guscio si aprirà senza alcuna fatica. Toglietele dal fuoco e mettetele da parte. Nel frattempo, scaldate in una pentola grande un altro po' di olio. Quando soffrigge, unite i gamberi e le seppie, mescolando il pesce con un cucchiaio di legno. Dopo qualche minuto, unite anche le cozze e i tocchetti di polpo. Versate la polpa di pomodoro, che ricoprirà completamente la zuppa di cozze alla napoletana. Mentre il sugo cuoce, tostate qualche fetta di pane, che accompagnerà alla perfezione la zuppa. Cuocete per circa venti minuti, poi trasferite la zuppa di cozze alla napoletana in una terrina. La ricetta tradizionale consiglia di servirla tiepida, accostata ad vino bianco fermo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: zuppa di cozze e vongole

A chi non è mai venuto in mente, quando si parla di fare una bella mangiata di pesce, di farsi una bella zuppa di cozze e vongole. Una succulenta ricetta a base di pesce. È un piatto da mangiare in tutte le stagioni. Ideale da servire in tutte le occasioni...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di peperoni alle cozze

Con l'arrivo della bella stagione torna la voglia di assaporare piatti freschi e annusare profumi tipicamente mediterranei. Fortunatamente l'Italia ha tanto da offrire in tal senso, in particolare al sud. Le terre dell'area meridionale della penisola...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa forte napoletana

Siete amanti dei sapori decisi e dei piatti sostanziosi della tradizione? Non potrà non essere di vostro gusto una delle ricette più tipiche della gastronomia napoletana: la zuppa forte, conosciuta nel capoluogo campano anche come zuppa di soffritto...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di fagioli con le cozze

Una pietanza nutrizionalmente completa è quella che descriveremo nei passi a seguire: la minestra di fagioli con le cozze. Inoltre l'accostamento dei legumi con i molluschi renderà il piatto molto saporito. E si potrà servire come piatto unico. Si...
Primi Piatti

Ricetta: zuppetta di fagioli e cozze

Per stupire il palato dei nostri ospiti, molto spesso non sono necessarie preparazioni particolarmente elaborate e complesse! Perché invece non portare in tavola una ricetta dal gusto "rustico" ma gustosa? La zuppetta di fagioli e cozze è un piccolo...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con melanzane e cozze

La ricetta di dei rigatoni con melanzane e cozze è un primo piatto completo e colorato, squisitamente estivo. Nulla comunque vieta la sua preparazione in altri periodi. Le cozze di allevamento e le melanzane di serra sono ormai reperibili tutto l'anno....
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di pesce

La zuppa di pesce è una ricetta figlia della tradizione povera, preparata con il pescato invenduto o con gli scarti. Ciononostante è un piatto prelibato, ricco dei sapori e dei profumi legati al mondo del mare. La zuppa di pesce è perfetta per portare...
Primi Piatti

Ricetta: troccoli con cozze ceci e pomodorini

Per riuscire a fare un primo gustoso occorre mettere un po' di impegno. Cercando di combinare i profumi, i colori e i sapori in maniera equilibrata. La pasta è l'ideale alimento per riuscire in questo vostro intento. In questa ricetta vi suggerisco di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.