Zuppa di farro invernale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I cereali come orzo, segale e miglio sono tornati di moda sulle nostre tavole. In particolare il farro, preferibilmente quello integrale, che contiene maggiori quantitá di fibre, è ricco di vitamine, sali minerali e proteine e povero di grassi, insomma altamente salutare. Disponibile in commercio nelle sue numerose varietá, dai chicchi di differenti dimensioni, perlato o decorticato, il farro è il cereale ideale per realizzare una calda e rifocillante zuppa invernale. Rispolveriamo gli ingredienti tipici della cucina dei nostri nonni e vediamo come realizzare una pietanza sana e nutriente.

26

Occorrente

  • 320 gr di farro, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 100 gr di salsiccia, 300 gr di zucca priva di buccia, 2 patate, 1 gambo di sedano, 1 carota, 1 cipolla, 2 cucchiai di passata di pomodoro, 1 lt di brodo, timo, maggiorana, ½ bicchiere di vino rosso, 20 gr di funghi secchi (porcini, trombette, spugnole o finferli)
36

Le quantitá menzionate rendono per 4 porzioni. Risciacquate accuratamente i chicchi di farro e lasciateli in ammollo per tutta la notte. Il giorno successivo mettete a bagno i funghi secchi in 1 tazza d'acqua calda affinché si ammorbidiscano e teneteli da parte. Tritate finemente cipolla, sedano e carote per il soffritto; pulite patate e zucca e tagliatele a cubetti. In una capiente casseruola (preferibilmente in coccio, perché il calore si espande in maniera uniforme) fate appassire le verdure del soffritto in 2 cucchiai d'olio a fuoco medio. Aggiungete la salsiccia, sbriciolatela aiutandovi con un cucchiaio di legno e lasciatela dorare per 5 minuti. Se non avete della salsiccia, potete tranquillamente sostituirla con 2 fettine di pancetta o salame sminuzzato: il maiale serve per dare sapore ed evitare di aggiungere sale.

46

Scolate il farro, trasferitelo nella casseruola e fatelo tostare con la salsiccia per 5 minuti, mescolando senza posa. Quindi aggiungete patate, zucca, battuto di odori, mescolate e sfumate col vino rosso. Una volta evaporato incorporate 2 cucchiai di passata di pomodoro per rendere la zuppa cremosa al palato ed addolcirla. Prelevate i funghi dall'acqua, scolateli e tenete da parte l'acqua. Trasferiteli nella casseruola, aggiungete il brodo (giá caldo) e l'acqua filtrata dei funghi, tappate col coperchio, portate ad ebollizione, quindi riducete la fiamma e lasciate cuocere a lievissimo bollore, mescolando di tanto in tanto, per 30-40 minuti. Se la zuppa dovesse asciugarsi troppo diluitela con 1 tazza di acqua bollente.

Continua la lettura
56

Alla fine assaggiate, regolate (solo se occorre) di sale e pepe e servite la zuppa bella fumante, meglio se con un'abbondante spolverata di pecorino o grana, 1 cucchiaiata di olio extravergine d'oliva a crudo ed un buon bicchiere di vino rosso. Per quanto riguarda il brodo, se proprio non avete tempo di fare un bel bollito con manzo, pollo o gallina o non amate il brodo di carne, potete sostituirlo con quello vegetale. Versione light: comprate il farro precotto e, invece del soffritto, fatelo bollire in un brodo vegetale preparato con acqua salata, 1 carota, 1 cipolla, 1 gambo di sedano, 1 pomodoro, patate e zucca, odori e funghi per circa 30 minuti. Servite in tavola accompagnato da fette di pane casereccio tostato ed il pasto è completo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate che il farro decorticato richiede tempi di cottura piú prolungati di quello perlato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: zuppa di farro al limone

Durante i periodi invernali non c'è niente di meglio che preparasi una buona zuppa per riscaldarsi e al tempo stesso non appesantirsi troppo. Sono tantissime le variante con le quali può essere preparata la zuppa. Una di queste è quella della zuppa...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di farro e lenticchie

Negli ultimi anni si sta diffondendo la moda di perdere peso attraverso stratagemmi che prima potevano sembrare del tutto assurdi; uno di questi è senza dubbio quello di impostare una dieta che si basi esclusivamente sulle zuppe. Questa usanza deriva...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di farro con patate e carote

Le zuppe sono perfette da preparare in inverno perché conciliano il gusto dei prodotti di stagione al tepore che arriverà in seguito alla degustazione. In questa guida vi spiegherò come preparare la zuppa di farro con patate e carote. Il farro, oltre...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di farro con funghi porcini e patate

Se non desiderate rinunciare a portare in tavola un piatto genuino e naturale, invece dei soliti piatti invernali tipicamente grassi e particolarmente calorici potete preparare una zuppa di legumi e verdure. Gli esempi di zuppe tradizionali che offre...
Primi Piatti

Zuppa di legumi, farro e speck

In base a quello che abbiamo in casa possiamo preparare piatti davvero deliziosi, basta riuscire ad assemblare gli giusti ingredienti. Aggiungiamo che le zuppe sono ottime, perché sono quasi completamente a base di verdure, legumi e riescono a "riempire"...
Primi Piatti

Zuppa estiva di farro e zucchine

La zuppa estiva di farro e di zucchine consiste in una ricetta molto gustosa, che può essere servita come piatto unico durante una cena leggera oppure come primo piatto di una vegetariana. Questa pietanza dovrebbe essere preferibilmente realizzata durante...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa invernale vegana

Mangiare vegano è sinonimo di salute, se non seguite prettamente questo filone di pensiero non è detto che non possiate provarne una ricetta. Mangiare sano fa bene a tutti, e una sana alimentazione è alla base di una vita sana. La cucina vegana a contrario...
Primi Piatti

5 modi per condire il farro

Il farro è un tipo di frumento tra i più antichi che si conoscano e che vengano impiegati nell'alimentazione umana. Costituisce un'ottima alternativa al grano, perché ricco di vitamine e fibre, ma anche di proteine, mentre ha un basso contenuto calorico....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.