Zuppa di finti cereali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

È essenziale per stare sempre bene in forma mangiare sano è seguire una dieta ricca di frutta e verdura. I cereali sono tra gli alimenti più nutrienti e più salutari per una persona, anche se molto spesso si confondono i "veri" cereali con i "finti" cereali. Trai i cereali "pseudo" ci sono da considerare sicuramente l'amaranto, la quinoa e il grano saraceno, molto spesso confusi con dei veri e propri cereali. Se avete voglia di preparare una gustosissima zuppa a base non solo di verdure fresche ma anche di finti cereali, eccovi una deliziosa ricetta fatta appositamente per voi.

27

Occorrente

  • Grano saraceno, quinoa, piselli, patate, amaranto, olio, pomodoro, pepe, sale.
37

Negli ultimi anni la gente che mangia verdure e cereali, è aumentata rispetto a quella che mangia anche la carne. Molto spesso ci si confonde tra i veri cereali e quelli che sono definiti i non cereali come in questo caso l'amaranto, la quinoa, il miglio e il grano saraceno che sono semplicemente delle piante. Questi deliziosi ingredienti dal sapore intenso, simile al sapore dei legumi, sono perfetti da abbinare ad una zuppa a base di vegetali come carote, patate o piselli. Potete scegliere di inserire all'interno della vostra zuppa, tutte le tipologie di finti cereali, oppure di inserirne soltanto una. Iniziate quindi a cuocere l'ingrediente che più vi piace come in questo caso la quinoa.

47

Questa pianta vuole una cottura davvero breve e una volta cotta, ponetela da parte all'interno di recipiente. Cuocete se è di vostro gradimento anche il grano saraceno e l'amaranto e una volta cotti metteteli insieme alla vostra quinoa. In una pentola a pressione, cuocete delle patate senza buccia insieme a delle carote, a delle cipolle e a dei pezzetti di pomodoro fresco. In una pentola a parte cuocete anche dei piselli con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio. Una volta che gli ingredienti saranno pronti rimuovete l'aglio dai piselli e inseriteli tutti in una pentola leggermente più grande.

Continua la lettura
57

Scaldate tutti gli ingredienti e aggiungete un po' di sale e un po' di pepe per dare sapore. Servite la zuppa di finti cereali ancora calda, aggiungendo un filo d'olio extravergine d'oliva e un po' di parmigiano grattugiato. Se è di vostro gradimento, potete anche aggiungere alla vostra zuppa di ceci o dei fagioli per arricchirla ancora di più. Potete anche servire la zuppa aggiungendo dei crostini di pane tostato caldo e del peperoncino macinato in polvere. Attraverso questi finti cereali, riuscirete subito ad ottenere una zuppa davvero saporita e ricca di profumi particolari.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Regolatevi con le dosi in base alle preferenze di ogni ingrediente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cereali

Negli ultimi anni si è diffusa sempre più capillarmente l'abitudine di effettuare particolari diete a base di zuppe: le più svariate, che si tratti di zuppa di cereali, ai porri, vegetali e tante altre; in questa ricetta vogliamo proporci di spiegarvi...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di legumi e cereali

Questa guida, vuole aiutare tutti i lettori e lettrici a capire come realizzare una buonissima ricetta e cioè la zuppa di legumi e cereali, che piacerà non solo ad amici ma anche ai bambini. Mangiare i legumi è molto importante, perché gli stessi...
Primi Piatti

Come fare la zuppa di cereali, fagioli e speck

In questo articolo vedremo come realizzare la zuppa di cereali, di fagioli e di speck. Se state tentanto di realizzare un primo piatto invernale sostanzioso, semplice da fare e nutriente da portare in tavola per le proprie cene con gli amici oppure in...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di cereali alla boscaiola

La zuppa di cereali alla boscaiola è un piatto tradizionale, ottimo per l'inverno quando il clima rigido rende appetitosi i cibi caldi e corposi. Dal punto di vista nutrizionale, questo tipo di zuppa risulta molto equilibrato fornendo un giusto apporto...
Primi Piatti

Come fare i fiocchi di cereali e legumi

Molti studi effettuati da importanti ricercatori e pubblicati su famose riviste scientifiche, sono concordi nel definire i legumi ed i cereali molto salutari per la salute dell’uomo. Questi alimenti possono infatti sostituire la carne in molte particolari...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di cereali e cavolo

Le minestre, povere ma ricche di nutrienti, sono uno dei piatti più amati per riscaldare le fredde sere invernali. Gustose e saporite, sono un piatto completo e altamente saziante. Inoltre, se lasciate intiepidire, sono ottime anche da gustare nei periodi...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di miso con funghi

Se intendete preparare una ricetta davvero inusuale e particolarmente gustosa, allora potete optare per una zuppa di miso con funghi. Il primo, molto diffuso in Asia, in sostanza non è altro che un patè molto simile al dado vegetale e che si ricava...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti ai cereali

Per variare un po' il menu e soprattutto per tenersi in forma e consumare un primo piatto molto salutare si potrebbe optare per dei spaghetti ai cereali al posto della solita pasta comune. Dopo un lungo periodo in cui si acquistava tutto al supermercato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.