Zuppa di patate e funghi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se l'inverno è alle porte e volete gustare qualcosa di buono e tradizionale del periodo non vi resta che preparare una bella zuppa. In particolare l'autunno è il periodo dei funghi e non c'è niente di meglio che una bella zuppa di patate e funghi. Perfetta da gustare di sera dinanzi ad un focale in compagnia di parenti e/o amici e accompagnata con qualche crostino e del buon vino. La zuppa di patate e funghi è una pietanza sostanziosa e ricca di vitamine utili all'organismo. Se non siete delle cuoche provette non temete, vi spiegheremo noi passo passo come prepararla. Vediamo quindi insieme come preparare la zuppa di patate e funghi.

27

Occorrente

  • 500 gr di patate
  • 500 gr di funghi misti
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 4 fette di pane
  • 2 spicchi d'aglio
37

Preparare le patate

In questa ricetta le patate non sono la base (lo sono i funghi) ma serviranno come addensante oltre che fornire un apporto più corposo di energia. Per questa zuppa si possono utilizzare dei funghi misti, che possono essere porcini, champignon o anche chiodini. La quantità per due porzioni abbondanti è di circa 500 gr di funghi e 500 gr di patate. Iniziamo pelando le patate e affettiamole a dadini molti piccoli in modo da farle disfare quasi del tutto all'interno della zuppa.

47

Preparare i funghi

Procediamo mettendo una pentola con dell'olio extravergine di oliva sul fuoco e versate all'interno le patate. Passiamo quindi alla preparazione dei funghi. Tagliate in maniera grossolana i funghi champignon e rimuovete le cappelle ai porcini mettendole da parte. Mettiamo da parte anche qualche champignon intero. Uniamo quindi gli champignon e i gambi dei porcini nella padella con le patate. Facciamo insaporire qualche minuto amalgamando il tutto con un cucchiaio di legno e infine versiamo nella casseruola abbondante acqua in modo da ricoprire completamente il composto, chiudiamo il coperchio e lasciamo cuocere per circa venti minuti.

Continua la lettura
57

Servire la zuppa

Prepariamo intanto delle fette di pane biscottate. Lasciamole abbrustolire su di una griglia e poi condiamole strofinandoci sopra dell'aglio. Controlliamo intanto se la zuppa è cotta e aggiungiamo all'occorrenza del sale. L'amido rilasciato dalle patate dovrebbe far addensare il composto. Intanto affettiamo in modo fine le cappelle dei porcini e gli champignon. Aggiungiamo quindi il tutto alla zuppa, spegniamo il fuoco e copriamo col coperchio. Ancora calda versiamo la zuppa in tegamini ceramici, accompagniamo col pane bruschettato e terminiamo la ricetta con un filo d'olio e una spolverata di pepe. Regolate di sale all'occorrenza. Questa pietanza è perfetta anche accompagnata da del formaggio secco.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la zuppa di funghi

Durante l'inverno quando si ha voglia di preparare un buon piatto caldo ma non si sa cosa fare si può senza dubbio optare per una gustosa zuppa di funghi. Si tratta di una ricetta davvero deliziosa e abbastanza facile da cucinare. La zuppa di funghi...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa con funghi e castagne

Esistono dei cibi prelibati che riescono ad arricchire molti piatti. I funghi e le castagne fanno parte di questa lunga lista. Infatti, con questi alimenti si possono preparare un'infinità di ricette. Pregiati e profumati i primi, più economici e delicati...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di patate alla pancetta

Se durante la stagione invernale amate gustare golose zuppe, ecco a voi la ricetta per prepararne una a base di patate e pancetta. Con ottimi ingredienti e un’ora di tempo a disposizione fra preparazione e cottura, otterrete una zuppa irresistibile...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di funghi e salvia con bacon

Per confortare il palato nelle fredde giornate invernali, non c'è niente di meglio che una succulenta zuppa a base di funghi misti. Quella che vi proponiamo nella seguente guida è insaporita dal bacon, e aromatizzata alla salvia fresca. Un connubio...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cipolle e patate

Se volete deliziare la vostra famiglia e i vostri ospiti con qualcosa che si discosti dai soliti spaghetti o dalle lasagne o dai tipici cannelloni della nonna, perché non provate con una bella zuppa? Specie nelle stagioni più fredde come l'inverno e...
Primi Piatti

Zuppa di patate dolci e gamberetti

Le bancarelle autunnali sono gremite di tuberi oblunghi o panciuti dalla buccia rosso-aranciata, talvolta bianca o marrone. Sono le cosiddette patate dolci, anche conosciute come patate americane, o batate. La loro consistenza ricorda le patate comuni,...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di farro con patate e carote

Le zuppe sono perfette da preparare in inverno perché conciliano il gusto dei prodotti di stagione al tepore che arriverà in seguito alla degustazione. In questa guida vi spiegherò come preparare la zuppa di farro con patate e carote. Il farro, oltre...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di carciofi e patate

In questa guida verranno date utili informazioni su una gustosa ricetta, facile da preparare a casa vostra, adatta per una serata con amici o con il vostro compagno o compagna. È un piatto salutare che consiste di una zuppa di patate con l'aggiunta dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.